Si è tenuto domenica 29 ottobre alle ore 21 presso il Ribbon Club Culture di Via Posterula a Terracina: Jupiter – Premio Città di Terracina. Musica, intrattenimento e sociale, questa la ricetta della kermesse che, tornata dopo qualche anno di stop e alla undicesima edizione, ha premiato le eccellenze del territorio. Infatti il premio, è stato conferito ai cittadini della Provincia di Latina e della Regione Lazio che hanno saputo, attraverso le proprie attività, regalare lustro alla nostra terra. 

Per quanto riguarda i premiati, per l’imprenditoria Nelson Mazzer, per lo sport la Lady Terracina e Matteo Lodo, per la musica Flavio Serafini e la Chicken Production; per la comunicazione Nicola Saccoccia, per l’editoria e tv Marco Zarotti, per la medicina e la ricerca la Dott.ssa Miriam Lichtner. Premiato poi, alla memoria, Emilio Selvaggi. 

Uno spazio di assoluto rilievo è stato dedicato alla solidarietà. Gli ambiti scelti quest’anno sono quelli delle malattie neurodegenerative come SMA e SLA. Sono stati premiati Andrea Zicchieri, Presidente di “ConSlancio” – Associazione che si batte per una cura per la Sla, Sclerosi Laterale Amiotrofica e Elisa Tari, madre di un bimbo affetto da Sma – Atrofia Muscolare Spinale. 

Al timone della serata Franco Iannizzi, storico ideatore del Premio, e Massimo Lerose, ideatore del Terracina Book Festival, grazie al quale Terracina è stata nominata “Città del libro”. Premiato come co-ideatore del Terracina Book Festival, Andrea Giannasi. 

Alla kermesse hanno partecipato numerosi ospiti come la Jupiter Big Band, che ha accompagnato tutte le esibizioni della serata – capitanata da Settimio Savioli,  Marco Passiglia per il cabaret, Enrica Tara, Matteo Mastracco, Ludovica Sidoti, Meriam Jane, Pierluca Salvatore, Sonia Addario e Paolo DI Girolamo per la musica.

È stato un evento vissuto nel segno dell’appartenenza a un territorio ricco di grandi talenti.



Lascia un commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento.