Archivio Agosto 2016

Comments Nessun commento »

Video importato

YouTube Video

Comments Nessun commento »

Video importato

YouTube Video

Abbiamo intervistato i volontari del gruppo protezione civile dell’ANPS (Associazione Nazionale Polizia di Stato) mentre erano intenti nella raccolta di acqua da inviare nelle zone terremotate ma molti altri sono i gruppi attivi sul territorio Terracinese. Vi invitiamo ad informarvi se volete dare un contributo per queste popolazioni cosi duramente colpite..

Comments Nessun commento »

Comments Nessun commento »

Oggi 24 Agosto 2016 dalle ore 21:30  presso il Santuario Madonna Della Delibera a Terracina un’occasione unica per conoscere le tante storie che ruotano intorno a figure di fantasmi senza testa, lupi mannari che cercavano le fontane per bere…presenze nelle scuderie del Palazzo Braschi…tutto in un contesto d’eccezione come il centro storico di Terracina.

Luogo dell’appuntamento: piazzale del Santuario della Madonna della Delibera

Durata: 2 ore circa
Lunghezza percorso: 3 km A/R
Attrezzatura: abbigliamento comodo, scarpe da ginnstica.
Quota di partecipazione: 5,00 euro a persona

Per info e prenotazioni:
Giancarlo Pagliaroli 329.3652954 oppure 340.5362876

Comments Nessun commento »

Comments Nessun commento »

Comments Nessun commento »

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Dettagli:
EVENTO GRATUITO. IL Comitato di quartiere dopo la splendida serata di giovedì scorso riorganizza con la collaborazione dei MITHOS GROUP (Alessia Mattei) un altra serata di musica e balli per grandi e piccoli.Vi aspettiamo

Comments Nessun commento »

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Per ulteriori dettagli visitate la nostra pagina WEB: https://www.facebook.com/Anxur.Tarracina/

Comments Nessun commento »

 

Comments Nessun commento »

Sabato 20 Agosto 2016 – Visita guidata alla “Cattedrale”, alla cava di marmo e alla Grotta di Zi’ Checca di Camposoriano.

Il Monumento Naturale di Campo Soriano costituisce una zona estremamente interessante dal punto di vista geologico, dove il carsismo ha modellato e “scolpito” la sagoma delle rocce come la Rava di San Domenico.

Inoltre questo territorio vede la presenza di numerosissime grotte, doline ed inghiottitoi che permettono all’acqua di infiltrarsi negli strati profondi del suolo.

INFORMAZIONI
Appuntamento: ore 18:00 Piazzale della Stazione Ferroviaria di Terracina
Difficoltà: facile
Durata: 1,5 ore
Equipaggiamento: abbigliamento comodo, scarpe da trekking o da ginnastica, acqua e cappello.

PRENOTAZIONE
Per partecipare alle visite guidate è prevista una quota partecipativa di €5,00 da consegnare al momento.

Per esigenze organizzative è necessaria la prenotazione da effettuare entro le 13:00 del giorno previsto per l’escursione.

Puoi prenotare tramite:
Email: info@ecosuonisullafrancigena.it
Tel. +39.0773.727496
Cell. 329.3652954

Per ulteriori informazioni: http://www.ecosuonisullafrancigena.it/20-agosto-2016-la-cattedrale-la-cava-di-marmo-e-la-grotta-di-zi-checca/

Comments Nessun commento »

Questa sera, venerdì 19 agosto alle h. 22.00, alla festa del’unità 2016 a Terracina, area del molo, si balla “la pizzica e la taranta” con il gruppo di musica popolare Malerva.

 

Video importato

YouTube Video

Comments Nessun commento »

Una miscela esplosiva di musica popolare brasiliana e brani inediti che spaziano dal Samba al Maracatù e dal Reggae fino allo Ska. Dopo l’enorme successo degli ultimi spettacoli estivi i Mama Oxum celebreranno la chiusura della Festa de l’Unità di Terracina con un live mozzafiato da ballare fino ad esaurimento energie.  Domenica 21 Agosto 2016 dalle ore 22,00 presso il centro turistico il Molo

 

Comments Nessun commento »

Comments Nessun commento »

Venerdì 19 Agosto

Latina
Hotel Miramare
Capoportiere
Latina Lido
ore 18.30
Libridamare 
Paolo Iannuccelli – Cinema Giacomini
19.15 Oscar Buonamano – Rivera Rivera Rivera Rivera
20 Felice Cipriani – Quello strano delitto di Don Cesare
vai al dettaglio
Sottoscala9
via Isonzo 194
ore 22.00
Concerto di
Colandrea
vai al dettaglio
Cisterna di Latina
Palazzo Caetani
dalle ore 18.30
Cisterna Film Festival 2016 vai al dettaglio
Norma
Centro Storico
dalle ore 10.30
Norbensis Festival 2016
il folklore per la pace dei popoli
vai al dettaglio
Pisterzo
Centro storico
dalle 18.00
FESTIVAL GASTRONOMICO
DAL PRODUTTORE ALLA TAVOLA

TRIBUTO A RINO GAETANO
COVER BAND “RINO GERARAD BAND”
vai al dettaglio

Sabato 20 Agosto

Latina
Sottoscala9
via Isonzo 194
ore 21.00
Concerto del
Beat Boop Quartet
vai al dettaglio
Cisterna di Latina
Palazzo Caetani
dalle ore 18.30
Cisterna Film Festival 2016 vai al dettaglio
Norma
Centro Storico
dalle ore 10.30
Norbensis Festival 2016
il folklore per la pace dei popoli
vai al dettaglio
Prossedi
Centro Storico,
ore 18.30
Vicoli di notte,
musica e spettacoli dal tramonto all’alba.
Ingresso libero
Info:
3478455977
Sermoneta
Belvedere
ore 21.00
Spettacolo dal titolo
Affittasi Camera da Letto
con Luciana Frazzetto
vai al dettaglio
Sezze
Via del Guglietto
ore 21.30
Concerto di
Tony Montecalvo & the Dream Catchers
ingresso libero
Domenica 21 Agosto
Cisterna di Latina
Palazzo Caetani
dalle ore 18.30
Cisterna Film Festival 2016 vai al dettaglio
Norma
Centro Storico
dalle ore 10.30
Norbensis Festival 2016
il folklore per la pace dei popoli
vai al dettaglio
Sermoneta
Belvedere
ore 21.00
Spettacolo dal titolo
E Se il Sesso si è Depresso?
con Luciana Frazzetto
vai al dettaglio

Lunedì 22 Agosto

Norma
Centro
Storico
dalle ore 9.30
Norbensis Festival 2016 
il folklore per la pace dei popoli
vai al dettaglio

Martedì 23 Agosto

Latina
Sottoscala9
via Isonzo 194
ore 21.30
Concerto de
L’Officina della Camomilla
vai al dettaglio
Norma
Centro
Storico
dalle ore 21.15
Norbensis Festival 2016 
il folklore per la pace dei popoli
vai al dettaglio

Mercoledì 24 Agosto

Itri
Castello Medievale
ore 21.00
Rassegna Cinematografica “Krisis
proiezione del film
Vogliamo Anche Le Rose
regia di Antonio Marturano
ingresso libero
vai al dettaglio
Norma
Centro
Storico
dalle ore 16.00
Norbensis Festival 2016 
il folklore per la pace dei popoli
vai al dettaglio

Venerdì 26 Agosto

Latina
Hotel Miramare
Capoportiere
Latina Lido
ore 18.30
Libridamare 
Simone Di Matteo – La Venere Rea
19.15 Alessandra Cinque – La mia risposta
20 Simone Pozzati – Labbra blu  
vai al dettaglio

Domenica 28 Agosto

Sezze
Parco dei Cappuccini
dalle ore 15.00
1° Festival delle Birre Artigianali vai al dettaglio
Lunedì 29 Agosto
Sezze
Parco dei Cappuccini
dalle ore 15.00
1° Festival delle Birre Artigianali vai al dettaglio

 

Comments Nessun commento »

Una esposizione, dal titolo “Riflessi” verrà inaugurata oggi (giovedì 18 agosto) alle 19.30 presso la Galleria Comunale “Appio Monti” sita in Via Roma a Terracina. Si tratta di una mostra d’arte e fotografia in stile Still Life. Una esposizione sicuramente particolare che troverà il pieno gradimento dei visitatori. Chiara Di Lelio e Gabriele Mangano sperano di poter dare un contributo fattivo al mondo dell’arte con questa iniziativa.

Comments Nessun commento »

L’artista ha in programma solo due date in Italia.

A Londra cura quello che The Guardian definisce “Il più vibrante centro artistico del paese”, ovvero il Southbank Centre. Oliver Coates, Olly per gli amici, è un violoncellista contemporaneo che di sé pensa di “non avere niente di speciale se non di avere un vorace appetito per la musica”. Gli crederemmo, se non fosse che ha lavorato per Sigur Rós, Massive Attack, Goldie, Ben Frost, Micachu & the Shapes e collabora stabilmente con Jonny Greenwood dei Radiohead, l’artista visivo Lawrence Lek, insieme al minimalista Steve Reich.

Ad oggi, oltre a girare il mondo con la sua neoclassica in cui il violoncello si fonde con l’elettronica, è il violoncellista principale dell’Aurora Orchestra, lo è stato della London Sinfonietta. Un enfant prodige, senz’altro, che ha deciso di far dialogare classicismo e modernità. Una vera rivelazione.

Membro della London Contemporary Orchestra, ha realizzato la colonna sonora del film “Under The Skin” di Jonathan Glazer nel 2013. E’ in procinto di pubblicare un nuoo disco su Warp Records. Ma è ancora fresco il suo Upstepping (PRAH Recordings).

Il concerto è gratuito. E’ previsto invece il normale ingresso al museo, che ci ospita e mette a disposizione il personale. Il costo è di 4 euro.

Qualche ascolto:
Soundcloud: http://bit.ly/2bjVzPE
Spotiy: http://bit.ly/2a9ol0M
Official:www.olivercoates.com

Articoli
Da Fact Magazine (in inglese): “L’arma segreta dei Radiohead”: http://bit.ly/27VqwNQ

Il 27 agosto suonerà a Reggio Calabria al festival Islands 2016
https://www.facebook.com/events/1571826933119674/

L’appuntamento è :

Domenica 28 agosto dalle ore 22:00 alle ore 1:00 presso Terrazza del Museo – Palazzo della Bonificazione pontina

Comments Nessun commento »

Progetto fotografico presentato da Cecilia CICCI.

Comments Nessun commento »

Appartenenza al territorio. Una persona, un luogo, un oggetto, un personaggio, una canzone che hanno rappresentato particolarmente i sedici artisti presenti in mostra.
Questo il soggetto della mostra/concorso in esposizione dal 22 al 28 agosto 2016 alla Sala Appio Monti di Terracina.
La mostra, sarà aperta dalle ore 19 alle 24.
L’Associazione Culturale NONSENSE in collaborazione con il Marina Bay Pagoda, Ristorante Pizzeria Wine Bar in via Friuli Venezia Giulia a Terracina premierà presso il locale l’artista che con le sue opere avrà catturato il maggior numero di preferenze.
Un miniconcorso con giuria popolare.
La premiazione, il 27 agosto alle 19, sarà all’insegna della musica e del buon cibo.
Associazione Culturale NONSENSE cell. 392 569 31 39 nonsense2015@libero.it

Comments Nessun commento »

“Il clan del Santa Cecilia”, un gruppo composto da insegnanti dell’omonimo centro studi, che allieterà i presenti con brani italiani degli anni ’60 e ’70. Esibizione nell’Area del Molo il giorno 18 Agosto 2016 a partire dalle h. 22.30.

(Presso festa de L’Unità)

 

Comments Nessun commento »

Dove: Monumento Naturale di Camposoriano Terracina ( LT)
Data: 19 Agosto 2016

PROGRAMMA EVENTO
Ore 20:45 Seminario
Ore 21:45 Concerto: La leggerezza della classica e il peso della leggera – Il Quint’etto

Formato da professori dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, il Quint’etto è un quintetto d’archi che trova le sue origini nello studio del repertorio classico unito alle esperienze personali dei cinque musicisti che, pur essendo di formazione “classica”, hanno avuto singolarmente vaste esperienze in altri generi musicali, apportando ognuno, nella “fusione” con gli altri, il proprio “etto” di cultura!

IL QUINT’ETTO HA COSÌ DECISO DI “APRIRE” I PROPRI “ORIZZONTI MUSICALI” A NUOVI LIDI FINORA QUASI INESPLORATI PER UN COMPLESSO DI SOLI STRUMENTI AD ARCO.
La formazione ha dapprima sperimentato e poi fatto proprio un repertorio che va dal rock sfrenato di Elvis Presley alle rielaborazioni di musiche di W.A. Mozart, passando per la musica popolare brasiliana, swing, blues, e tango argentini, tra i più famosi e belli mai scritti nel ‘900.

Programma

Aavv Cartoon Fantasy
Mozart-Pighi Mozart 2006
Aavv Fantasia Sconcertante
Piazzolla Libertango, La Muerte del Angel Ave Maria
ModugnoVecchio Frak
Reinhardt/S. Grappelli Djangology
Teodorakis O Zorbas

Il Quint’etto
Violini: Rosario Genovese, Ruggiero Sfregola
Viola: Gianni Leonetti
Violoncello: Francesco di Donna
Contrabbasso: Andrea Pighi

Per ulteriori informazioni: http://www.ecosuonisullafrancigena.it/19-agosto-2016-la-leggerezza-della-classica-e-il-peso-della-leggera/

Comments Nessun commento »

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il giorno 24 agosto di nuovo l’appuntamento con l’Associazione Alfredo Fiorini Onlus per ricordare, nel 24° anniversario della sua scomparsa,  il Medico terracinese morto in Mozambico nel 1992.

È ormai un appuntamento fisso quello del ricordo di Fratel Alfredo voluto e realizzato dall’Associazione Alfredo Fiorini Onlus fondata dai suoi compagni di liceo alla sua morte.

Tante le iniziative portate avanti dall’associazione; da molti anni ormai il progetto in corso è quello dei “Nuovi Medici per il Mozambico” che ha permesso a sei giovani mozambicani, meritevoli ma senza mezzi economici, di laurearsi in Medicina e Chirurgia rimanendo nel loro paese, nell’Università di Beira.

Ospiti della serata sono stati, via via negli anni, personaggi della cultura e del mondo della solidarietà internazionale per contribuire con la loro testimonianza alla sensibilizzazione sui tanti problemi dei Paesi più poveri.

Quest’anno sarà la volta di Antonio Serena, medico terracinese impegnato con Emergency in Sudan e del giornalista e scrittore Luca Attanasio che presenterà il suo libro “Il bagaglio”, una toccante testimonianza sul viaggio che migliaia di minori non accompagnati affrontano tutti i giorni, in cerca di un futuro migliore e in fuga da situazioni di fame, guerra e violenza.

L’associazione Alfredo Fiorini vuole essere anche questo, un faro acceso su realtà tragiche davanti alle quali Fratel Alfredo non sarebbe rimasto in silenzio.

La serata poi avrà anche un momento musicale curato dal gruppo di musicisti terracinesi “Muiravale Free –Town” che porta proprio il nome della località in Mozambico dove Fratel Alfredo fu ucciso la mattina del 24 agosto 1992.

L’invito, rivolto a tutta la cittadinanza, è quindi per il giorno 24 agosto p.v. alle ore 22.00 a Villa Tomassini.

Il Presidente

Prof.ssa Giovanna Mammaro

Comments Nessun commento »

Presso l’area del Molo, durante la “Festa dell’Unità”, il giorno 15 Agosto 2016  alle ore 22.00 vi sarà un concerto dal vivo de le “Red Floyd” un gruppo musicale romano composto esclusivamente da componenti femminili che spazia dal rock al soul al pop, riarrangiando il tutto a 5 voci.

Comments Nessun commento »

Comments Nessun commento »

Quel che di…spettacolare e di bello c’è da vedere.
VISITA IN TERRAZZA DI FERRAGOSTO.
Visita notturna sulla Terrazza Braschi.
Domenica 14 agosto 2016.
Aspettando lo spettacolo pirotecnico dei fuochi di mezzanotte lungo tutto il litorale, si potrà usufruire del bellissimo e prestigioso spazio offerto dalla monumentale terrazza di Palazzo Braschi, sul Centro Storico alto di Terracina. L’iniziativa, promossa da “Terracina Alta. Trovateci Gusto” in collaborazione con l’Archeoclub di Terracina e gli esercenti del Centro Storico alto, e sostenuta dal Comune di Terracina, prevede una visita culturale, a cura dell’Archeoclub d’Italia Sede di Terracina, relativa sia al Palazzo Braschi nel suo percorso esterno, sia alla Terrazza Braschi nel percorso interno, ed ha lo scopo di promuovere e valorizzare il notevole patrimonio culturale monumentale della città attraverso la sua fruizione.
Per chi fosse interessato, l’appuntamento per il percorso di visita guidata è alle ore 22:30 in Via Posterula sotto al Palazzo Braschi. Per tutti gli altri l’appuntamento è direttamente in terrazza a partire sempre dalle 22:30. Ingresso libero.
Per la visita è previsto un contributo di € 3 a persona.
Per informazioni: Archeoclub 329.1559521 – TerracinaAlta. Trovateci Gusto 347.1817778
Per le cose spettacolari e di qualità scegliete sempre Terracina Alta!

Comments Nessun commento »

Comments Nessun commento »

Concerto il 17 Agosto 2016 alle 22,30 presso Area Centro Sportivo “Il Molo” – Terracina (LT)

Comments Nessun commento »

Comments Nessun commento »

Due visioni di città contrapposte; da una parte un centro storico, ancora vivo di quel tempo che lo ha reso forte,  robusto e dall’altra la “città oggi”, il presente e l’attuale, attraversata da rumori, fumi, luci, scie di persone che  tentano di possederla, quando è lei, in entrambi i casi, nel suo essere luogo vivo a possedere noi che, con un cenno  di ringraziamento, le dedichiamo qualche scatto.

Dal 13 agosto al 21 agosto presso l’Arena del Molo a Terracina.

Comments Nessun commento »

Comments Nessun commento »

Nell’era di Pokemon Go e Clash Royale, Sei di Terracina se continua ad andare controcorrente e vi propone il più classico dei giochi, il più economico, il più fantasioso. Un foglio di carta, tanta fantasia, un pizzico di abilità e, perchè no, tanta fortuna. Vi proponiamo un contest di aeroplanini di carta in cui verranno premiati:
1) Il lancio più lungo (un premio per over 14 ed uno per gli under)
2) L’aereo più bello
3) Premio speciale per chi riesce a far sorvolare il proprio velivolo per 50 metri (tutta Piazza Municipio).
A condurre il gioco Massimo Lerose.
Gioco per bambini ed adulti (dai 7 ai 99 anni).
Gli aerei potranno essere colorati a piacimento.
Appuntamento il 29 agosto alle 18 in punto, in Piazza Municipio.
EVENTO GRATUITO

Comments Nessun commento »

Comments Nessun commento »

Giovedì 25 agosto alle ore 21:30 a San Felice Circeo, zona Porto.
Evento Gratuito.

Sergio Cammariere, musicista, compositore e interprete di rara e raffinata intensità espressiva, ha nella sua anima l’eco delle note dei grandi maestri del jazz, i ritmi latini e sudamericani, la musica classica e lo stile della grande scuola cantautoriale italiana. E soprattutto, un’innata predisposizione per la composizione musicale.

Già dal 1992, dopo anni dedicati al grande sogno della musica, compone la sua prima colonna sonora per il film Quando eravamo repressi, di Pino Quartullo poi per Teste Rasate, film di Claudio Fragasso e Uomini senza donne film di Angelo Longoni. E’ autore anche delle musiche che accompagnano alcuni cortometraggi come Non finisce qui regia di Maria Sole Tognazzi del 1997, La pena del pane di Lucia Grillo e Mattia Preti – Il pennello e la spada regia di Francesco Cabras e Alberto Molinari (Ganga Film).

Nel 1997 partecipa al Premio Tenco e vince il Premio IMAIE come “Migliore Musicista e Interprete” della Rassegna, con voto unanime della Giuria.

Nel gennaio 2002 esce il suo primo album “Dalla pace del mare lontano” (EMI Music/UNIVERSAL) e inizia la collaborazione con Roberto Kunstler per i testi. Prodotto da Biagio Pagano per Via Veneto Jazz è un disco di grande impatto sonoro che vanta la partecipazione di Pasquale Panella per un omaggio a Charles Trènet (Il mare).

La partecipazione al Festival di Sanremo nel 2003 con “Tutto quello che un uomo”, con la collaborazione per il testo di Roberto Kunstler, gli regala il terzo posto oltre al “Premio della Critica”, il Premio “Migliore Composizione Musicale” e due Dischi di Platino.

Nel 2003 riceve altri riconoscimenti, tra cui il Premio L’isola che non c’era come “Miglior Disco d’esordio” e il Premio Carosone; vince il Referendum di Musica e Dischi come Miglior Artista Emergente e la prestigiosa “Targa Tenco” per la “Migliore Opera prima”.

Il suo innato talento, che ancor più si esprime nei concerti dal vivo, lo porta a ricevere il Premio come “Migliore Live dell’anno” assegnato da Assomusica. Esce, lo stesso anno, il DVD “Sergio Cammariere in concerto – dal Teatro Strehler di Milano”. (EMI Music/UNIVERSAL).

I concerti di Sergio Cammariere si rivelano sempre una meravigliosa avventura, mutevole in ogni situazione, in cui l’artista crea sul palco una straordinaria armonia con i suoi musicisti e “invenzioni” musicali di grande impatto. Emerge il calore del grande pianista, la finezza degli arrangiamenti, le sue improvvisazioni estrose e libere come voli che esaltano la platea e una sensibilità che pervade ogni nota.

Del 2004 è l’Album “Sul sentiero” (Emi Music Italy/UNIVERSAL), anch’esso prodotto da Biagio Pagano per Via Veneto Jazz. Con R. Kunstler ai testi e due significative collaborazioni, quella con Samuele Bersani e Pasquale Panella. Un album raffinato, tra i più articolati dell’artista.

Segue, nel 2006 “Il pane, il vino e la visione” (EMI Music/UNIVERSAL), dove continua la consolidata collaborazione con R. Kunstler ai testi. E’ il disco più intimistico di Cammariere che contiene brani intrisi di spiritualità e bellissime perle solo strumentali.

Un anno dopo, firma le musiche per il film di Mimmo Calopresti “L’abbuffata” e vince il Premio come “Migliore Colonna Sonora” al Festival del Cinema Mediterraneo di Montpellier.

La sua seconda partecipazione al Festival di Sanremo è del 2008, dove con “L’amore non si spiega” dedica un bellissimo omaggio alla bossa nova, duettando con Gal Costa, una delle più belle e importanti voci della canzone brasiliana.

Esce, a seguire, il quarto album “Cantautore piccolino” (EMI Music/UNIVERSAL), un disco antologico dedicato a Sergio Bardotti e Bruno Lauzi, che oltre a contenere il brano presentato a Sanremo, si arricchisce di uno straordinario omaggio al grande jazz con “My song” di Keith Jarrett, in cui Sergio rivela tutte le sue doti di grande e sofisticato pianista.

Continuano anche i riconoscimenti tra cui il Premio Lunezia Elite ed il Premio Miglior Colonna Sonora al “Genova Film Festival 2009” per le musiche del cortometraggio “Fuori Uso” di Francesco Prisco.

Nell’ottobre del 2009 esce “Carovane” (Emi Music Italy/UNIVERSAL). Attraversando le canzoni Sergio intraprende un nuovo incantevole viaggio, “contaminando” il jazz, sua grande passione, con ritmi e sonorità nuove e inedite che spaziano verso universi e mondi lontani intrisi di sogno, libertà e magia.

Oltre al nucleo “storico” dei musicisti, suoi compagni di viaggio in ogni album e in concerto sono: Fabrizio Bosso, Luca Bulgarelli, Amedeo Ariano, Bruno Marcozzi e Olen Cesari e nel corso degli anni hanno collaborato con lui altrettanti musicisti di alto profilo: Arthur Maya, Jorginho Gomez, Michele Ascolese, Javier Girotto, Simone Haggiag, Sanjay Kansa Banik, Gianni Ricchizzi, Bebo Ferra, Roberto Gatto, Jimmy Villotti, Stefano Di Battista.

Nel 2009 è la sua voce ad aprire il film di animazione Disney, “La principessa e il ranocchio” con il brano La vita a New Orleans e nello stesso anno è Consulente Musicale per l’Opera Moderna “I Promessi Sposi” di Michele Guardì con musiche di Pippo Flora.

Nel giugno 2010 firma, insieme al trombettista Fabrizio Bosso “Comiche vagabonde”, commento sonoro per tre Comiche del grande Charlie Chaplin. (DVD – Gruppo Editoriale L’Espresso).

Nello stesso anno compone le musiche per “Ritratto di mio padre”, regia di Maria Sole Tognazzi, vincitore del “Premio Speciale Documentari sul Cinema” al Taormina Film Fest 2011. Intenso e toccante docufilm su Ugo Tognazzi, incentrato non solo sulla figura professionale dell’immenso attore, ma anche su alcuni filmati inediti che lo ritraggono in ambito famigliare e “fotografano” la sua vita fuori dal set.

Nel marzo 2011 riceve il Premio Internazionale Musica News, del Centro Jazz Calabria che lo riconosce “valido e talentuoso pianista e compositore e voce di grande intensità premiando la sua “raffinatezza espressiva e la grande poesia e straordinarietà del suono”.

Realizza inoltre, un prestigioso lavoro per il Teatro, con “Teresa la ladra” – interpretato da Mariangela D’Abbraccio. Il testo è tratto dal romanzo “Memorie di una ladra”, della grande scrittrice Dacia Maraini, con musiche e canzoni originali di Sergio Cammariere e della stessa scrittrice. Il lavoro riscuote grande successo di pubblico e notevoli consensi dalla critica nei più importanti Teatri italiani.

Nel novembre 2011 esce la colonna sonora del film, “Tiberio Mitri – il Campione e la Miss” (RAI Trade), dedicato alla figura del pugile triestino. Le musiche originali di Sergio Cammariere, ripercorrono la storia di Mitri ricreando atmosfere dell’epoca con suoni che spaziano dal jazz alle composizioni più delicate, malinconiche o di impronta classica.

Nel marzo 2012 esce il nuovo album “Sergio Cammariere” (SONY Music), dedicato all’amico regista e designer Pepi Morgia, che racchiude quasi un ritratto in musica di tutte le anime di Sergio, spaziando dal jazz alla bossa nova, dal samba a ritmi balcanici, da incursioni classiche alla musica world e progressive. Per i testi, oltre a Roberto Kunstler, si avvale di due nuovi autori, Sergio Secondiano Sacchi e Giulio Casale, artista, musicista e poeta .

Nel 2013 compone le musiche per il film “Maldamore” per la regia di Angelo Longoni. Compone poi parte delle musiche per il primo lungometraggio del regista Paolo Consorti “Il sole dei cattivi” e firma il brano che chiude il primo lungometraggio del giovane ed eclettico regista Alfonso Bergamo, “Tender Eyes”. Iniziano anche le registrazioni del nuovo album.

Settembre 2014 esce l’album “Mano nella mano” (SONY Music) dove raccoglie l’eredità migliore della grande scuola della Canzone d’autore, con arrangiamenti di alta classe e sonorità di grande atmosfera. Un Sergio Cammariere che va a fondo e scandaglia il senso della vita con atteggiamento positivo e attento. Che racconta, la ricerca di una serenità possibile, con una voce quasi narrante, sottolineata da composizioni musicali accattivanti e raffinatissime. L’album si compone di undici tracce, dieci canzoni ed un brano strumentale. Gran parte dei testi è firmata da Roberto Kunstler, due intense incursioni liriche sono di Giulio Casale e tra le canzoni, un personalissimo omaggio al maestro e poeta Bruno Lauzi.

Cammariere, anche per questo album, ha come sempre scelto come compagni di viaggio musicisti di alto profilo, quali l’eclettico Antonello Salis alla fisarmonica, l’amico di sempre Fabrizio Bosso alla tromba e flicorno. Il contributo di due musicisti di autentica cultura brasiliana, Roberto Taufic alla chitarra e Alfredo Paixao al basso. L’incursione vocale di Gegè Telesforo e la sezione ritmica con Amedeo Ariano, batteria e Luca Bulgarelli, contrabbasso e l’arricchimento con percussioni e batteria dato da un generoso Bruno Marcozzi.

Sergio Cammariere è un artista e compositore completo, sempre sorprendente, carico di umanità, capace ancora di commuoversi. Una figura elegante, la sua, quasi d’altri tempi, creativa e in continua evoluzione e ricerca, destinata a lasciare un segno sui binari della grande musica d’autore.

Comments Nessun commento »

Domenica 28 agosto alle ore 21:30 a San Felice Circeo.
concerto gratuito presso il Porto

Si chiama “Due come noi che…” il nuovo progetto di Gino Paoli e Danilo Rea, una serie di concerti a base di voce e pianoforte che vede duettare insieme uno dei più grandi interpreti della canzone d’autore italiana e uno dei più lirici e creativi pianisti di oggi.

Uno spettacolo unico in cui il repertorio varia di serata in serata, veleggiando nel mare dell’improvvisazione grazie alle esperte mani di Rea e al desiderio di sperimentazione che da sempre accompagna Paoli. Ogni live è quindi diverso e irripetibile, con una scaletta aperta che spazierà tra i grandi classici nazionali e internazionali, gli indimenticabili successi di Paoli, e persino incursioni nella canzone d’autore napoletana, di cui il pubblico ha avuto un assaggio durante il recente concerto che li ha visti impegnati sul palco del Teatro San Carlo di Napoli e che ha registrato il tutto esaurito.

A settembre 2012 è prevista l’uscita di un album che raccoglierà una selezione di alcuni brani di questa felice esperienza musicale che sta incantando il pubblico in ogni data.

Gino Paoli e Danilo Rea rinnovano così il loro fortunato sodalizio artistico, già sperimentato con il progetto “Un incontro in Jazz” e la pubblicazione degli album “Milestones” e “Auditorium

Danilo Rea vanta una lunga esperienza nel jazz ma anche nel pop e nella musica d’autore, basti ricordare le collaborazioni con alcuni tra i più grandi jazzisti statunitensi come Chet Baker, Lee Konitz, John Scofield, Joe Lovano. Tra gli altri artisti con cui ha collaborato sul palco e negli studi di registrazione, Steve Grossman, Bob Berg, Michael Breker, Billy Cobam, Johnny Griffin, Phil Woods, Art Farmer, Dave Liebman, e molti altri. I suoi concerti di piano solo con le sue improvvisazioni, che spaziano su qualsiasi repertorio lo hanno portato ad esibirsi in tutto il mondo: oltre ad essere stato il primo jazzista ad avere un concerto di piano solo alla sala Santa Cecilia (nel 2003), nel 2006 è stato protagonista di un concerto memorabile al Guggenheim Museum di New York.

Successivamente con “Concerto per Peggy”, in occasione del 60° anniversario della Collezione Peggy Guggenheim a Venezia, ha omaggiato Peggy Guggenheim con un recital pianistico che attraversa e celebra la musica classica americana della prima metà del secolo scorso. Nel 2009 si è esibito al Tetaro la Fenice di Venezia e ha chiuso la 68° stagione della Camerata Musicale Barese con un concerto al Teatro Petruzzelli.

Oltre al jazz prosegue anche un intenso rapporto anche con la musica classica, di cui ha già pubblicato diversi dischi di improvvisazione sulle arie liriche, grazie ai quali è arrivato ad aprire il festival di musica lirica internazionale “Festival del bel canto” con il concerto “Belcanto Improvisations”.

Recentemente ha inciso “Tributo a Fabrizio De André”, album pluripremiato ed eletto dalla critica disco dell’anno di solo piano.

Gino Paoli ha scritto alcune tra le più belle pagine della musica italiana. Originario di Monfalcone, è a Genova, dove si è trasferito da bambino, che l’artista – dopo aver fatto il facchino, il grafico pubblicitario e il pittore – debutta come cantante da balera, per poi formare una band musicale con gli amici Luigi Tenco e Bruno Lauzi. Quando la gloriosa casa discografica Ricordi, che aveva tenuto a battesimo Bellini e Donizetti, Verdi e Puccini, decise di estendere la propria attività alla musica leggera, scritturò questo cantante dalla strana voce miagolante, oggi riconosciuto come uno dei più grandi rappresentanti della musica leggera italiana degli anni sessanta e settanta.

Ha scritto e interpretato brani quali “Il cielo in una stanza”, “La gatta”, “Senza fine”, “Sapore di sale”, “Una lunga storia d’amore”, “Quattro amici”; ha partecipato a numerose edizioni del Festival di Sanremo, ha collaborato con numerosi colleghi alla realizzazione di album e di singoli di successo, composto musiche per colonne sonore di film, e nel 2011 si esibito sul palco del Concerto del Primo Maggio con un’originalissima interpretazione di “Va’ Pensiero” accompagnato dall’orchestra La Sinfonietta.

Comments Nessun commento »

Primo grande appuntamento Birraio dell’Associazione La Macchia, Ci saranno birrifici e novità del settore, con la partecipazione straordinaria di un mastro birraio che ci illustrerà i segreti della birra e di tutti gli abbinamenti possibili in tavola. Appuntamento al Parco dei Cappuccini il 28-29 Agosto 2016. Nella serata del 29 grande Spettacolo di Beneficenza del caro Amico “MARTUFELLO”, il quale ci aiuterà con la sua comicità a rivalorizzare l’area del Parco devolvendo l’intero incasso alla nostra Associazione. VI aspettiamo Assetati!!

Comments Nessun commento »

Comments Nessun commento »

Comments Nessun commento »

Sabato 13 Agosto 2016: escursione alla Ripa di Campo Soriano.

Il Monumento Naturale di Campo Soriano comprende la Ripa, una zona rialzata facilmente raggiungibile, da dove si può godere di un’ampia visione panoramica sulla conca di Campo Soriano per ripercorrere gli eventi e i processi geologici che hanno dato origine al paesaggio che oggi ammiriamo.

INFORMAZIONI
Ora: 18:00
Difficoltà: facile
Durata: 2 ore
Appuntamento: ore 18:00 Piazzale della Stazione Ferroviaria di Terracina
Equipaggiamento: abbigliamento comodo, scarpe da trekking o da ginnastica, acqua e cappello.

PRENOTAZIONE
Per partecipare alle visite guidate è prevista una quota partecipativa di €5,00 da consegnare al momento.

Per esigenze organizzative è necessaria la prenotazione da effettuare entro le 13:00 del giorno previsto per l’escursione.

Puoi prenotare tramite:
Email: info@ecosuonisullafrancigena.it
Tel. +39.0773.727496
Cell. 329.3652954

Per ulteriori informazioni: http://www.ecosuonisullafrancigena.it/13-agosto-2016-escursione-alla-ripa-di-campo-soriano/

Comments Nessun commento »

Dove: Monumento Naturale di Camposoriano Terracina ( LT)
Data: 12 Agosto 2016

PROGRAMMA EVENTO
Ore 20:45 Seminario: La sfida della sostenibilità e del riciclaggio nell’edilizia a cura di Stefano Cicerani ingegnere ambientale

Ore 21:45
Performance/Concerto: In viaggio con O’ Carolan con: David Richard White, Etnosonica Ensemble, Veronica Febbi, Caterina Bono

PROGRAMMA CONCERTO

Un progetto musicale dedicato all’affascinate figura di Turlough O’Carolan, uno degli ultimi arpisti-compositori irlandesi.

Nato nel 1670, nei pressi di Nobber, è morto il 25 marzo 1738, di umili origini divenne cieco all’età di 18 anni a causa del vaiolo, ma grazie al suo grande talento trovò dei precettori che lo aiutarono negli studi, potè così, in qualità di musicista itinerante esibirsi in tutta Europa.

Il concerto ripropone musicalmente il viaggio del grande poeta compositore attraverso brani del suo repertorio e brani tradizionali dei paesi da lui attraversati.

La parte musicale sarà arricchita da letture di testi di O’Carolan e da racconti dei suoi viaggi.

T. O’Carolan Hewlett air;

Ode to whiskey;

Carolan’s Concert;

O’Flinn;

Miss Macdermott;

Tà mé ‘mo chodladh;

Lady Gethin;

Carolan’s Farewell to Music

Trad. irlandese Temperance reel;

John Ryan’s polka

ARTISTI

Violino: Caterina Bono
Arpa: Veronica Febbi
Voce narrante: David White
Ensemble Etnosonica
Flauti: Lara Ottocento, Francesco D’Andrea, Giacomo Saralli
Violini: Angela Alla, Gianmaria Del Monte, Giulia Dell’Aquila, Marialaura Coratti, Samuele di Lello, Lapo Salvatelli, Lucrezia Ciampricotti
Armonica: Andrea Farano
Chitarra: Simone Cervelloni
Percussioni: Younes Chatit, Francesco Mucciarelli

Per ulteriori informazioni: http://www.ecosuonisullafrancigena.it/12-agosto-2016-in-viaggio-con-o-carolan/

Comments Nessun commento »

Comments Nessun commento »

Giuliano Gabriele, artista Italo-Francese, è nato a Sora (Fr) il 18 Febbraio 1985.

All’età di dieci anni si avvicina per la prima volta alla musica Iniziando lo studio dell’organetto (fisarmonica diatonica) seguendo l’esempio del bisnonno e perfezionandosi con alcuni dei più importanti organettisti sia in Italia che all’estero, Marc Perrone, Riccardo Tesi, Ambrogio Sparagna, Norbert Pignol, Kepa Junkera, Sharon Shannon.

Il grande interesse verso la musica tradizionale lo porta ad approfondire il repertorio della tradizione popolare del Centro-Sud Italia studiando non solo l’organetto ma anche canto Popolare, zampogna, tamburo a cornice e chitarra battente.

Nel 2006 entra a far parte dello storico gruppo molisano Il Tratturo e inizia a collaborare con tantissimi musicisti quali Gianni Perilli, Piero Ricci, Zimbaria, Officina Zoè e Antonio Amato dal Salento, Mimmo Epifani, Enrico Capuano, Massimo Giuntini, il violoncellista albanese Redi Hasa, Raffaello Simeoni , Cisco (ex voce dei Modena City Ramblers) e ancora Fausto Mesolella, Ambrogio Sparagna e l’Orchestra Popolare Italiana dell’Auditorium Parco della Musica di Roma, Peppe Voltarelli, Ginevra di Marco, Teresa de Sio, Pietra Montecorvino, Enzo Avitabile, Eugenio Bennato, Nada, Francesco De Gregori ( in occasione del tour ”Vola Vola Vola” nel 2012). Inoltre si è esibito con alcuni mostri sacri della scena World, come i gaiteri Hevia, Carlos Nuñez e con Kora Jazz Trio.

Con il suo gruppo ha partecipato ad importanti festival e rassegne: Ospite al Concertone del 1° Maggio 2014 (Roma), Ravenna Festival, Tappa Notte della Taranta, FolkHerbst Plauen (Germania), Mei di Faenza, Premio Andrea Parodi a Cagliari, Kaulonia Tarantella Festival, Ande Canti e Bali (Rovigo), Al Plan Folk Festival(S.Vigilio), Radici Sonore, Tarantella Power, Tradizionandu in Calabria, Festival per i Diritti Umani, Festival della Zampogna di Scapoli e Maranola, Matese Friend Festival, 1° Maggio all’Auditorium di Roma e tanti altri. Ha tenuto concerti anche in Francia, Spagna, Irlanda, Croazia, Romania, Bosnia, Ungheria, Turchia, e Malesia portando i suoi brani originali in diversi contesti musicali.

Ha registrato per il programma Mizar e Sereno variabile ed è stato più volte intervistato da Radio Rai International, Tv 2000, Radio Popolare e varie radio della penisola. Recentemente intervistato anche nel prestigioso Music Corner di Repubblica con Ernesto Assante.

Nel 2011 ha esordito in teatro come attore-musicista nella rappresentazione “Pathos, la tragedia delle troiane, da Euripide a Seneca”, coproduzione del Ravenna Festival, Accademia Nazionale di Danza, Festival Teatro Dei Due Mari di Tindari, per la regia di Micha van Hoecke, direttore del Balletto del Teatro dell’Opera di Roma; Protagonisti dello spettacolo Lindsay Kemp e l’attrice siciliana (scomparsa proprio nel 2011) Mariella Lo Giudice. Nel 2012 ha partecipato al “Memorial Mariella lo Giudice” insieme ad artisti come Nicola Piovani, Alfio Antico, Lello Arena, presentato da Pippo Baudo.

Attualmente è il direttore artistico di alcuni importanti Festival folk del basso Lazio, Boville Etnica nel comune di Boville Ernica, Tarantelliri Castelliri, Terra di Passo Folk Festival a San Donato Val Comino e StraFolk Festival a Ferentino.

Da anni si dedica anche all’insegnamento dell’organetto con corsi permanenti e stage nelle scuole di musica e associazioni culturali del centro Italia, è stato nominato direttore artistico della Scuola di Musica Popolare di Frosinone nel progetto” Officine della Cultura – Casa d’Arte”, della Regione Lazio.

Sempre nel 2012 Pubblica il suo primo album da solista “Melodeonìa” raccogliendo ottime recensioni dai vari siti e riviste specializzate come il sito statunitense “worldmusiccentral.org “

Nel giugno 2014 vince il Premio Nazionale “L’Iguana” Omaggio ad Anna Maria Ortese nella sezione Musica, sotto l’Egida del Parlamento Europeo, con l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica, il Patrocinio della Presidente della Camera dei deputati.

Nel 2014 vince il concorso Umbria Mei Folk Festival, come migliore Band Folk Emergente.

Aprile 2015 presenta il secondo lavoro discografico “Madre – The hypnotic dance’s time”.

Ottobre 2015 vince il prestigioso premio Andrea Parodi, l’unico concorso Italiano dedicato esclusivamente alla World Music.

Novembre 2015 il disco “Madre” entra nella Classifica Europea della World Music.

Comments Nessun commento »

Comments Nessun commento »

Siamo felici di invitarvi al prossimo evento del Casale Rappini.

ore 20 Cena sociale
ore 21 Musica popolare con i Canusia e poesie di Elvio Ceci

Durante tutto l’evento ci sará una mostra Progetto fotografico-pittorico-poetico sulle zone umide del del Parco Nazionale del Circeo

e del Parco Naturale Regionale dei Monti Ausoni e lago di Fondi.

Vi aspettiamo!

Contributo in sostegno agli artisti e al progetto di restauro del Casale.

Per prenotare la cena, scrivete sulla pagina del’evento.

Cena + Numero di persone
(esempio; cena+2)

Info artisti;

Progetto Limitropha;
https://www.facebook.com/progettolimitropha/

Canusia;
https://www.facebook.com/canusia2006/?fref=ts

Comments Nessun commento »

E’ tutto pronto per la sesta edizione di “Fondi Notte Bianca”, che si svolgerà nella città della piana venerdì 12 agosto prossimo a partire dalle ore 20.30, per proseguire fino a notte fonda. L’iniziativa è organizzata dall’Associazione di Promozione Sociale “Laboratorio Autonomo FNB” in collaborazione con l’Associazione Culturale Giovanile ItalYoung, con il patrocinio della presidenza del Consiglio regionale del Lazio e del comune di Fondi e il supporto di oltre 130 attività commerciali.

L’evento si ripresenta con molte innovazioni mantenendo stabile il rapporto con le tradizioni e la storia locale, considerate sin dalla prima edizione il punto di forza della manifestazione, ed ha lo scopo di promuovere il territorio diffondendo la cultura della collaborazione tra le diverse componenti del tessuto sociale.

Il ricco programma comprende diversi spettacoli musicali, animazioni e spettacoli per bambini, che si svolgeranno nei vicoli del centro storico e nei locali che hanno messo a disposizione il proprio spazio all’aperto. Non mancheranno stand enogastronomici ed espositivi. Durante tutta la notte è previsto anche lo shopping time, con tante offerte da parte delle attività commerciali aderenti.

La manifestazione avrà inizio alle ore 20.30 in piazza Unità d’Italia e sarà presentata da Angelo Guglietta. A seguire il cantautore Virginio si esibirà in un mini-Live acustico, accompagnato dalla Quizás Acoustic Band.

Alle 21.30 prenderà il via lo spettacolo teatrale “L’unico regno” a cura di “Le Nuvole Teatro” e “Associazione Sogni & Spade” per la regia di Barbara Amodio e con Romano Talevi, che si concluderà con una suggestiva esibizione pirotecnica di simulazione di incendio del Castello Caetani e uno spettacolo di fuochi d’artificio. Tra gli altri appuntamenti della musica live, da segnalare le esibizioni dei The Vazzanikki, della folk-band Malerva presso l’Antipapa, della Rino Gerard Band presso il Planet Mars di via degli Osci e della rock’n’roll band The BluesBeers con opening del Dj Sciarra presso il Giurge’s pub in via Arnale Rosso. In programma, inoltre, a partire dalle ore 21.00 presso il Teatro all’aperto di piazza De Gasperi l’esibizione canora “In a Sentimental Mina” di Chiara Stroia, lo spettacolo comico di Alessandro Serra – tra i protagonisti del programma TV “Zelig” – e il cabaret “Forlenzo in live”. Il programma completo è consultabile sul sito www.fondinottebianca.it.

Comments Nessun commento »

L’origine di una cittadinanza attiva, La nascita degli ordini mendicanti e il consolidarsi delle confraternite sarà la tematica del primo giorno, con un convegno che vedrà impegnate diverse associazioni locali, oltre all’incontro tra alcune confraternite.

Nella seconda giornata, invece, sarà il corpo della donna (Il corpo nella storia tra Quaresima e Carnevale, tra Eva e Maria, tra femminismo e femminicidio) al centro del dibattito con un convegno sul tema che vedrà impegnati esperti del settore. Il Borgo sarà animato da spettacoli teatrali e artisti di strada come trampolieri e sputafuoco.

Nell’ultima giornata si affronterà il tema della mediazione interculturale con un focus sulla sesta crociata: Stupor Mundi e la sesta crociata, un esempio di mediazione di pace che viene da lontano, ma più vicino di noi alla società contemporanea transculturale. Il Corteo che attraverserà le strade del Borgo metterà in mostra abiti mediorientali, mentre la Compagnia dei folli presenterà lo spettacolo “Incanto”.

Nelle tre giornate sarà possibile visitare il Museo Medioevale e le bellezze architettoniche dell’Abbazia di Fossanova. Il costo del biglietto è di cinque euro e di due euro per il ridotto.

Comments Nessun commento »

Comments Nessun commento »

Comments Nessun commento »

Per approfondimenti in merito visitateci sulla nostra pagina WEB:

https://www.facebook.com/Anxur.Tarracina/

Iscrivetevi alla nostra pagina per i futuri aggiornamenti

Comments Nessun commento »

Comments Nessun commento »

LUNEDÌ 29 AGOSTO

ore 21:00

  Fiaccolata mariana d’inaugurazione 
 

 

Itinerario: Piazzale della Delibera, via Delibera, via Anxur, via di Porta Romana, piazza Quattro Lampioni, via La Neve, via Bocchi, via Delibera, Piazzale della Delibera
 

INIZIO DELLA NOVENA

dal 30 AGOSTO al  4 SETTEMBRE

ore 17:45

  Santo Rosario meditato guidato dai gruppi ecclesiali presenti nel Santuario e dalle Comunità Religiose di Terracina

ore 18:30

  S. Messa celebrata da un Parroco della città

GIOVEDÌ 1 SETTEMBRE

ore 17:45

  Santo Rosario meditato guidato dai postnovizi di Viterbo

ore 18:30

  S. Messa presieduta dal Ministro Provinciale della Provincia Romana dei Frati Minori Cappuccini fr. Gianfranco PALMISANIcon il rinnovo dei voti dei postnovizi di Viterbo

INIZIO DEL TRIDUO

 

LUNEDÌ  5 SETTEMBRE

ore 17:45

  Santo Rosario meditato

ore 18:30

  S. Messa presieduta dal predicatore fr. Antonio M. Tofanelli 
     

MARTEDÌ  6 SETTEMBRE

ore 16:00

  Omaggio floreale e affidamento dei bambini alla Madonna 

ore 16:30

 

Divertimento con “GLI ARTISTI DI STRADA” di VALENTINI LANFRANCO 

ore 17:45

  Santo Rosario meditato

ore 18:30

  S. Messa presieduta dal predicatore fr. Antonio M. Tofanelli 

ore 21:00

  Gruppo Musicale DOLCI NOTE band” di Bruno Caroccia 
 

MERCOLEDÌ 7 SETTEMBRE

ore 17:45

  Santo Rosario meditato

ore 18:30

  S. Messa presieduta dal predicatore fr. Antonio M. Tofanelli

ore 21:00

  Musica e spettacolo “ROMINA GRIMANI“ 
 
NATIVITÀ DI MARIA

GIOVEDÌ  8 SETTEMBRE

ore 07:00

  S. Messa

ore 09:00

  S. Messa

ore 10:00

  S. Messa

ore 11:30

  S. Messa “Solenne”   

ore 16:00

  S. Messa

ore 17:45

  Santo Rosario meditato guidato dall’Ordine Francescano Secolare

ore 18:30

  S. Messa presieduta dal Vescovo Diocesano S.Ecc.Mons. MARIANO CROCIATA 

ore 21:00

  Band in Tour “CIPRIANI CONCETTO

ore 24:00

  Spettacolo Pirotecnico
 

Nei giorni della Festa

Pesca di Beneficenza dell’Ordine Francescano

Articoli Sacri, Libri Religiosi del Santuario

Lavori Artigianali e Dolci del Gruppo Famiglia Emmaus

Oggetti del gruppo di preghiera di P.Pio

Festa di San Pio da Pietrelcina

 

 

VENERDÌ 9 SETTEMBRE

ore 17:45

  S.Rosario meditato guidato dal gruppo di preghiera di P.Pio 

ore 18:30

  Solenne Celebrazione presieduta da Don Marco Palmerani

ore 19:30

 

Processione con la Statua di S. Pio accompagnata dal corpo Bandistico Città di Terracina

ore 21:00

 

SL48 ballo con SANDRO MICHELI e le migliori musiche romagnole 

ore 23:45

  ESTRAZIONE DELLA LOTTERIA

Comments Nessun commento »