Archivio Ottobre 2014

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Disse: “Ho trovato una città di mattoni e lascio una città di marmo” riferendosi, ovviamente, a Roma.
Era l’imperatore Gaio Giulio Cesare Ottaviano Augusto che il 19 agosto del 14.d.C, esattamente 2000 anni fa, moriva a Nola.
Forse qualcuno a Terracina si sarà accorto del bimillenario della morte perchè la sezione ArcheoClub di Terracina lo ha ricordato in tutte le locandine delle visite guidate proposte durante la passata stagione estiva.
Secondo lo storico Svetonio, il corteo funebre di Augusto partì da Nola e fece tappa a Boville prima di arrivare a Roma.
I decurioni dei municipi e delle colonie trasportarono il suo corpo durante la notte a causa del calore della stagione: di giorno lo si deponeva nella basilica di ciascuna città o nel suo più grande tempio. A Boville lo prese in consegna l’ordine dei cavalieri che lo portarono a Roma e lo sistemarono nel vestibolo della sua casa.
Ma cosa c’entra tutto questo con Terracina?
E’ semplice…Boville era l’ultima città che si incontrava sull’Appia prima di entrare a Roma.
Quindi il corteo funebre è passato per l’Appia e di conseguenza
anche per Terracina. Non abbiamo alcuna notizia in merito ma possiamo immaginare il poderoso corteo funebre dell’imperatore che la notte, accompagnato solo dalle luce delle torce e forse dalla luna, affronta la ripida salita che conduce a Piazza Palatina e quindi alla città.
Un lungo corteo funebre composto da decurioni, pretoriani, sacerdoti e ovviamente dalla sua amata moglie Livia Drusilla e dal figliastro Tiberio, suo successore.
Probabilmente il corpo, come cita Svetonio, è stato esposto anche nella nostra città al culto e al pianto dei Terracinesi di 2000 anni fa’.
A Terracina il ricordo di Augusto rimarrà per i seguenti due millenni grazie ad una lapide posta sul lato della Cattedrale che ricordava la titolazione di un tempio a Roma e Augusto. In seguito la moglie di Augusto, Livia Drusilla, nota anche per essere la madre di Druso maggiore, nonna di Germanico e Claudio, nonché bisnonna di Caligola e trisavola di Nerone morì 15 anni dopo il suo amato marito Augusto a 71 anni. Tiberio invece, durante il suo impero, ritornò numerose volte a Terracina per recarsi nelle sue ville di Sperlonga e Capri.


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Livia Drusilla, la moglie…

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Tiberio… figliastro e suo successore…

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Un fantasioso e simpatico fotomontaggio… non c’entra niente col post ma ci stava bene… :-)

Comments Nessun commento »

 

Venerdì 31 Ottobre

Latina

P.zza del Popolo
dalle ore 9.00
alle ore 13.00
e dalle ore 14.30
alle ore 17.30

L’Automobile Club Latina in collaborazione con il Comune di LatinaFiaAutoscuola Lt89 Ready2Go e il Rotary Club Latina, ha organizzato un importante progetto di educazione stradale rivolto ai bambini dai 6 ai 10 anni, denominato
Karting in Piazza

vai al dettaglio

Palazzo M
Corso della Repubblica, 234
ore 19.00

SEMINARIA A DIGITAL LIFE 2014
Performance 
SONUS LOCI e
CONCERTO AUDIOVISIVO N°1
Talk COMPORRE INSTALLAZIONI
SONORE-VISIVE

ingresso libero

Ristorante
“Sale e Pepe”
S.S. 156 dei Monti Lepini
ore 20.30

Venerdì Magico!
Singles e non solo
musica a 360 in uno dei più belli ristoranti pizzeria di latina…menu cena o menu pizza da 10 – 12 – 15 euro – dopo cena con consumazione obbligatoria euro 5
(compresi cocktail veramente speciali)
INGRESSO GRATUITO PER LE DONNE

info:
3886549149

La “Chiave d’Oro”
via Riserva Caccianova, 305
ore 18.30

CONCERTO
DUO DI MUSICA IRLANDESE

Valentina Ottaviani e Christy Leahy
accompagnati da
Renato Ciaralli 
alla chitarra

BIGLIETTO 10€ adulti
2€ bambini
info:
3286355192

Centro sociale
“Il Girasole” V.le Le Corbusier 393
ore 11.00

LEZIONI DI FITNESS POSTURALE
a cura di Valentino Mannocchio

Cisterna di Latina

Aula Consiliare
Comune di Cisterna
ore 10.00

CONVEGNO
“Disagio giovanile: il bullismo,
tra fragilità e solitudine.
Aspetti giuridici e psicologici”

ingresso libero

Cori

Museo della Città e del Territorio
ore 16.30 

INCONTRO DI STUDI
“Le pitture quattrocentesche della cappella dell’Annunziata a Cori:
biografia di una comunità”

ingresso libero

Doganella di Ninfa

rotonda Doganella di Ninfa,
ore 17.00

Bici in Rosa 
Ottobre mese rosa per la prevenzione del tumore al seno.
Passeggiata notturna in MTB da Doganella di Ninfa a Cori e ritorno. 

info:
3497715114
vai al sito

Pontinia

Teatro Fellini
P.zza Indipendenza
ore 18.00

Evento speciale ad ingresso gratuito
dedicato alla scrittrice
DACIA MARAINI

SALE
Strada della Striscia 7
dalle ore 19.00

CORSO DI CUCINA MONOTEMATICO
“VIVA LA ROMAGNA”
a cura dello chef Sara Gnoli

Domenica 2 Novembre

Latina

Info Point al Mercatino dell’Artigianato
P.zza del Popolo

STUDIARE ALL’ESTERO
CON BORSA DI STUDIO

compilare la domanda sul sito
entro il 10 novembre 2014

info:
vai al sito

Circolo Hemingway
P.zza Moro, 36
ore 20.30

SEMINARIO SUL VINILE
a cura del critico musicale
Mario Biserni

info:
3933364694

Lunedì 3 Novembre

Latina

Centro Comm. Latina Fiori,
Torre Gigli 5
Scala A,
6° Piano
dalle ore 15.00

INCONTRO
CON ITALIA SOLIDALE A LATINA
c/o Centro per i Servizi del Volontariato

info:
3337400299

Venerdì 7 Novembre

Latina

Ristorante
“Sale e Pepe”
S.S. 156 dei Monti Lepini
ore 20.30

Venerdì Magico!
Singles e non solo
musica a 360 in uno dei più belli ristoranti pizzeria di latina…menu cena o menu pizza da 10 – 12 – 15 euro – dopo cena con consumazione obbligatoria euro 5
(compresi cocktail veramente speciali)
INGRESSO GRATUITO PER LE DONNE

info:
3886549149

Circolo cittadino
ore 21.15

LATINA JAZZ CLUB 
Living Blues Band

info:
3460831295

Sabato 8 Novembre

Latina

Parrocchia Santa Rita
V.le Guido Rossa, 5
dalle ore 9.30

INCONTRO
GIOVANI E SCLEROSI MULTIPLA
Aspetti legali e servizi sul territorio

info:
3349059041

Comments Nessun commento »

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Una risposta davvero importante quella dei Terracinesi, e non solo, ai banchetti informativi del Meetup di Terracina del 18 e 19 ottobre scorso.

Oggetto dell’informazione: Acqualatina e l’addebito in bolletta di un “Deposito Cauzionale” non dovuto anche per le vecchie utenze.

Tanti i cittadini ignari di quanto stessero pagando in più rispetto ai reali consumi, molti gli intenzionati a far valere i propri diritti, indignata la totalità delle persone che abbiamo avuto l’onore di poter informare in merito.

Una informazione che necessita però di azioni oppositive e legali organizzate, in modo da coinvolgere la coralità delle comunità interessate.

Questo l’obiettivo dell’incontro che si terrà il 31 ottobre alle ore 21,00 presso Villa Tomassini, un Meetup provinciale in cui convergeranno le notizie sulle diverse iniziative in itinere e si ricercherà un percorso comune contro la gestione di Acqualatina.

Per concordare una strategia comune, appunto, che riesca finalmente a riportare l’acqua sotto il reale controllo dei cittadini.

Sarà possibile seguirne lo svolgimento anche in diretta streaming.

Tra gli altri, saranno presenti alcuni consulenti legali che da anni affiancano i Comitati nel contrasto alla Spa, Alberto de Monaco del Comitato di Aprilia, la parlamentare del Movimento 5 Stelle Federica Daga e la Consigliera Regionale Gaia Pernarella.

L’incontro è chiaramente aperto a quanti, cittadini e comitati, vorranno intervenire e collaborare in un’azione comune, convinti come siamo che l’ACQUA E’ E DEVE RESTARE UN BENE PUBBLICO!

Diffondi l’evento su Meetup, l’evento su Facebook

 

 

 

Comments Nessun commento »

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Questa mia foto è stata oggi scelta come finalista tra le oltre 21.000 presentate per il concorso fotografico di WiKIPEDIA denominato:
Wiki Loves Monuments 2014

Wiki Loves Monuments, promosso dall’associazione Wikimedia Italia, è il più grande concorso fotografico del mondo, come testimoniato dal Guinness Record Book; solo nell’ultima edizione nazionale, ha raccolto oltre ottomila foto di monumenti e la partecipazione di più di duecento tra enti e istituzioni.

Gli strumenti utilizzati per eseguire questa foto sono stati:

Smartphone HTC HD2 opportunamente modificato per far girare il sistema operativo android e il software PROCAPTURE per la ripresa panoramica

Saluti,

Paolo

 

Comments Nessun commento »

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

E’ stata una delle rivelazioni di “Stasera mi butto”, la trasmissione della Rai che verso l’inizio degli anni ’90 lanciò una nuova generazione di imitatori che ancora imperversano sugli schermi delle tv di tutta Italia. Lino Barbieri, che vanta anche diverse partecipazioni alle trasmissioni de “Il Bagaglino” di Pippo Franco e Oreste Lionello, è uno degli artisti più talentuosi del panorama nazionale. Comico monaloghista, trasformista, imitatore…. insomma tutto e di più! Tra i personaggi che lo hanno reso celebre sul grande schermo ricordiamo le parodie di Diego Armando Maradona, Riccardo Cocciante, Pino Daniele, Paolo Limiti ect. Insomma, un artista con la “A” maiuscola di quelli che in giro se ne vedono proprio pochi.

… tutte le facce di Lino. Esilaranti le imitazioni del comico partenopeo, su tutte quella di Alfonso Pecoraro Scanio. “Il friariello non è tutelato. Questo è un dato di fatto” è l’intercalare del presidente dei Verdi. Ma l’imitazione più riuscita è quella di Riccardo Cocciante, vero cavallo di battaglia di Lino, facilitato, in questo ‘compito’, anche da un’espressività non comune. E Sgarbi ? Anche il turbolento Sottosegretario non manca. “Sei un deficiente, sei un ignorante” sono le uniche parole proferite da quella che appare come un’imitazione ancora in fase di studio, ma già apprezzatissima. E poi c’è Paolo Limiti che irrompe nella casa dei due spettatori con il suo “Una cosa straordinaria, pensate un pò che bello!”. L’ironia, a volte feroce, caratterizza tutte le facce di Lino. Neanche i volti televisivi vengono risparmiati, dall’eccessivo narcisismo di… Giorgino, alle notizie lette ‘testualmente’ da Enrico Mentana.

Lino Barbieri Biografia

Anno 1990 RAI 2 STASERA MI BUTTO Anno 1990/91 RAI 2 RICOMINCIO DA DUE Anno 1991 RAI 2 T G X Anno 1991/92 RAI 2 CIAO WEEK END Anno 1992 RAI 2 STASERA MI BUTTO…E TRE Anno 1995 ITALIA 1 GIRO D’ITALIA Anno 1996/97 ITALIA 7 SEVEN SHOW Anno 1997 CANALE 5 VIVA L’ITALIA Anno 1997 CANALE 5 VIVA LE ITALIANE Anno 1998 CANALE 5 GRAN CAFFE’ Anno 1999 CANALE 5 IL RIBALDONE Anno 2000 CANALE 5 I BUFFONI Anno 2001 CANALE 5 MARAMAO Anno 2001 RAI 1 LA VITA IN DIRETTA Anno 2002 RAI 1 LA VITA IN DIRETTA Anno 2003 RAI 1 LA VITA IN DIRETTA (1 settimana in collegamento da SanRemo, + 25 puntate da studio) Anno 2005 RAI INTERN. CASA FOGLI Anno 2005/2006 CANALE 5 TORTE IN FACCIA OSPITE A… Trasmissione anno emittente PIACERE RAIUNO 1991 RAI 1 UNO MATTINA 1991 RAI 1 SERATA D’ONORE 1991 RAI 2 FANTASTICO 1991 RAI 1 UNO MATTINA 1992 RAI 1 MATTINA DUE 1992 RAI 2 DETTO TRA NOI 1992 RAI 2 DOMENICA IN… 1993 RAI 1 CAFFE’ ITALIANO 1993 RAI 1 TELETHON 1993 RAI 1 UNO PER TUTTI 1994 RAI 1 TOTOFESTIVAL 1994 RETE 4 UNO MATTINA 1994 RAI 1 SANSCEMO (vincitore) 1995 RAI 3 40’ CON RAFFAELLA 1996 RAI 1 TAPPETO VOLANTE 1997 TMC TAPPETO VOLANTE 1998 TMC DOMENICA IN… 1998/99 RAI 1 VITA IN DIRETTA 1999 RAI 2 TAPPETO VOLANTE 1999 TMC PREMIATA TELEDITTA 2000 CANALE 5 COMINCIAMO BENE 2004 RAI 3 E’ stata una delle rivelazioni di “Stasera mi butto”, la trasmissione della Rai che verso l’inizio degli anni ’90 lanciò una nuova generazione di imitatori che ancora imperversano sugli schermi delle tv di tutta Italia. Lino Barbieri, che vanta anche diverse partecipazioni alle trasmissioni de “Il Bagaglino” di Pippo Franco e Oreste Lionello, è uno degli artisti più talentuosi del panorama nazionale. Comico monaloghista, trasformista, imitatore…. insomma tutto e di più! Tra i personaggi che lo hanno reso celebre sul grande schermo ricordiamo le parodie di Diego Armando Maradona, Riccardo Cocciante, Pino Daniele, Paolo Limiti ect. Insomma, un artista con la “A” maiuscola di quelli che in giro se ne vedono proprio pochi.

Comments Nessun commento »

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Si è svolta oggi pomeriggio l’inaugurazione del bel Palazzo della Bonifica Pontina, un evento atteso da decenni.
Ho girato e montato al volo un piccolo video che illustra un po’ il tutto.
Questo a beneficio di chi non ha potuto partecipare e, soprattutto, per chi ci segue dall’estero.

Buon WeeKenD dal TerracinaBlog.com

Ecco il Video….

 

Video importato

vimeo Video

 

Comments Nessun commento »

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Bella serata ieri sera su Piazza Municipio con l’ottimo balletto russo “Divertisment”.
Purtroppo non vi era molto pubblico ad assistere a causa del freddo molto intenso e anche della scarsa pubblicizzazione.
Comunque sono riuscito a riprendere (stoicamente) per voi l’intero evento.
Avviso che il video è su youtube ma non visualizzabile in tutti i paesi del mondo a causa di alcune
avvisi di copyright su alcune musiche utilizzate come sottofondo del balletto stesso.

P.s. Se qualcuno è interessato al DVD o al video in FULLHD dell’evento faccia sapere prima che cancelli i files causa scarsità di spazio sui miei hard disk.

Info: TDR125@GMAIL.COM

 A voi il video….

Video importato

YouTube Video

 

Comments Nessun commento »

prima_bis

Lo staff del TerracinaBlog.com desidera segnalare lo stato di degrado
(e anche pericolosità) in cui versa uno dei più importanti monumenti
della Terracina di età imperiale.
Stiamo parlando del Ninfeo che si trova presso le terme alla marina
e di cui attualmente sono visibili i resti in cementizio posti esattamente
all’ingresso del giardino pubblico dell’area Chezzi-Savarese lato Via Due Pini.
Prima di tutto chiariamo cosa è un ninfeo.
Come ci erudisce Wikipedia esso è in origine un edificio sacro a una
ninfa (da qui il nome), in genere posto presso una fontana o una
sorgente d’acqua. In pratica, quindi, si tratta di una grossa fontana
monumentale. In questo caso, come cita il sito WEB comunale, il
grande ninfeo delle terme della marina di Terracina risale alla prima metà
del II sec.d.C. ed è fornito di due nicchioni in origine decorati da giochi d’acqua.
Oggi, passando per via due Pini non abbiamo potuto fare a meno di
notare il degrado costituito dalla catapecchia, oltretutto abbandonata,
che giace esattamente poggiata sui dui nicchioni citati sopra e da cui,
in antico, sgorgavano le acque di questa poderosa fontana.
Oltretutto facciamo notare che la baracca e stata costruita sopra la
vasca stessa del fontanile.
Affacciandosi nel recinto del giardino, oltre ad immondizia varia
poggiata al ninfeo, si notano parecchie lastre di Eternit poste proprio
lungo Via due Pini.
Per chi non sapesse cosa è l’eternit e non conoscesse la sua pericolosità
lo ricordiamo brevemente: l’Eternit, o più esattamente il fibrocemento, è
stato messo al bando ormai da quasi vent’anni, a causa della sua alta
pericolosità per la salute. Per questo motivo lo smaltimento dell’Eternit è
diventato una questione centrale sul territorio italiano.
La sua pericolosità è dovuta al fatto che i manufatti di questo materiale,
nel caso il loro stato di conservazione non sia buono (come in questo caso),
tendono a liberare nell’aria microfibre di amianto che vengono inalate con la respirazione.
La sua pericolosità è legata allo stato di conservazione, ovvero, quando
quando può disperdere le sue fibre nell’ambiente circostante per effetto di
qualsiasi tipo di sollecitazione meccanica, eolica, da stress termico,
dilatamento di acqua piovana.
Tutti i soggetti che sono a contatto con l’amianto hanno una maggiore
probabilità di contrarre le malattie da esse provocate che sono:

- placche pleuriche
– tumori polmonari
– tumori ad altri apparati e/o organi quali apparato gastrointestinale
– mesotelioma della pleura
– asbestosi

In attesa che chi di competenza si preoccupi di intervenire, salvaguardando
la salute pubblica, desideriamo proporvi di seguito le foto che abbiamo
scattato oggi e che illustrano questa grave situazione di degrado.
Vi includiamo anche la foto di un Ninfeo ben conservato in quel di Pompei
per darvi, così, una vaga idea di quale tipo di monumento vi sareste trovati davanti
passeggiando per “via duos pinus” un 2000 anni fa.

Un saluto dallo staff del TerracinaBlog.com

Per contatti TDR125@GMAIL.COM

due

tre

ninfeo-pompei

Comments Nessun commento »

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Venerdì 24 Ottobre

Latina

Ristorante
“Sale e Pepe”
S.S. 156 dei Monti Lepini
ore 20.30

Venerdì Magico!
Singles e non solo
musica a 360 in uno dei più belli ristoranti pizzeria di latina…menu cena o menu pizza da 10 – 12 – 15 euro – dopo cena con consumazione obbligatoria euro 5
(compresi cocktail veramente speciali)
INGRESSO GRATUITO PER LE DONNE

info:
3886549149

Curia Vescovile
via Sezze 8
ore 20.30

il M.E.I.C. di Latina presenta il corso di aggiornamento dal titolo
Educare alla Fede
tema
Le condizioni umane del discernimento
Padre Giuseppe Piva, S.J.

Circolo cittadino
ore 21.15

LATINA JAZZ CLUB 
Alberico Di Meo Swing Quartet

info:
3460831295

Aprilia

Auditorium
Ist. Carlo e Nello Rosselli
via Carroceto
ore 18.30

Concerto dal titolo
The Voice of Meucci
evento a cura del laboratorio multidisciplinare “Into The Music”
del liceo statale A. Meucci di Aprilia

ingresso libero

Norma

Centro Storico

46° Sagra della castagna

FINO AL 26 OTTOBRE
ingresso libero

Pontinia

SALE
Strada della Striscia 7 dalle ore 19.00

CORSO DI CUCINA MONOTEMATICO
“POLPETTANDO”
a cura dello chef Nicoletta Lanci

SALE
Strada della Striscia 7 dalle ore 20.00 

CORSO DI DEGUSTAZIONE
“SERATA CON GLI SPIRITI”
a cura di Roberto Tomei

SALE
Strada della Striscia 7 dalle ore 20.00 

CORSO DI DEGUSTAZIONE DI VINI
Cinque lezioni
a cura della sommelier Maria Alfonsi

Sabato 25 Ottobre

Latina

AUS+GALERIE
via Satrico 26, int. 3
ore 18.00

Inaugurazione della mostra
ACCORDI MATERICI
di
Giustina Prestento e Emilia Isabella

Centro di Documentazione Angiolo Mazzoni,
ore 16.00

Workshop Italia – Cina
Opportunità per le imprese e per il turismo dell’Agro Pontino.

ingresso libero

Officine del Sapere
via S. Carlo da Sezze 18
ore 15.00

L’Associazione Latina in Cucina 
presenta
LEZIONE DIMOSTRATIVA DI CAKE DESIGN
tenuta da Tiziana Orlandi

Rosa del Deserto
S.S. 156 dei Monti Lepini km. 51,600
ore 21.00

Concerto di
Jenny Sorrenti

Circolo Hemingway
P.zza A. Moro 36
ore 22.00

Reading Musicale di
Giancarlo Onorato

Norma

Centro Storico

46° Sagra della castagna

FINO AL 26 OTTOBRE
ingresso libero

Domenica 26 Ottobre

Latina

Parrocchia
Vergine del SS. Rosario
B.go Faiti
ore 18.00

Concerto di
Nando Bonini
per imparare da S. Francesco

Norma

Centro Storico

46° Sagra della castagna

FINO AL 26 OTTOBRE
ingresso libero

Lunedì 27 Ottobre

Latina

Libreria Feltrinelli,
Via A. Diaz, 10,
ore 18.00

Presentazione del libro di Jacques Lacan ( nuova Ed. Einaudi) – il seminario – Libro I
Gli scritti di Freud
(1953 – 1954)

A cura di Antonio Di Ciaccia.
Introduce Pro.ssa Maria Letizia Parisi.
Coordina Dott. Antonino Zaffiro

Giovedì 30 Ottobre

Aprilia

Agriturismo Campo del Fico
via Apriliana 4
ore 19.00

Conferenza dal tema
COMETE, VAGABONDE DEL CIELO
Relatore Domenico D’Amato Presidente dell’APA-lan
Dei telescopi  posizionati nel parco antistante l’ingresso  permetteranno agli intervenuti di osservare il cielo

Venerdì 31 Ottobre

Latina

Ristorante
“Sale e Pepe”
S.S. 156 dei Monti Lepini
ore 20.30

Venerdì Magico!
Singles e non solo
musica a 360 in uno dei più belli ristoranti pizzeria di latina…menu cena o menu pizza da 10 – 12 – 15 euro – dopo cena con consumazione obbligatoria euro 5
(compresi cocktail veramente speciali)
INGRESSO GRATUITO PER LE DONNE

info:
3886549149

La “Chiave d’Oro”
via Riserva Caccianova, 305
ore 18.30

CONCERTO
DUO DI MUSICA IRLANDESE

Valentina Ottaviani e Christy Leahy
accompagnati da
Renato Ciaralli 
alla chitarra

BIGLIETTO 10€ adulti
2€ bambini
info:
3286355192

Cori

Museo della Città e del Territorio
ore 16.30 

INCONTRO DI STUDI
“Le pitture quattrocentesche della cappella dell’Annunziata a Cori:
biografia di una comunità”

ingresso libero

Pontinia

SALE
Strada della Striscia 7
dalle ore 19.00

CORSO DI CUCINA MONOTEMATICO
“VIVA LA ROMAGNA”
a cura dello chef Sara Gnoli

1111 [10]

 

 

 

 

 

 

fdfd

Comments Nessun commento »

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

il Palazzo della Bonifica Pontina, un luogo importante per la città e per il suo territorio riapre le porte dell’Arte e alla Storia sabato 25 ottobre 2014 alle ore 16.30 e lo fa attraverso due mostre che sanciscono la natura polifunzionale del museo. Presso la Sala Mostre: Art For Peace, Artisti del Manifesto Azzurro del “World Moviment Artists for Peace” a cura di Federico Gismondi e Anna Ceci.
“ … La nostra di Terracina – scrive Federico Gismondi – crea un ponte ideale con Cophenagen e Bagdad, consapevole che la pace sociale e pace internazionale sono tra di loro interdipendenti e indissociabili, e per questo il Comune di Terracina con una delibera di Consiglio comunale ha aderito e sostiene attivamente la campagna internazionale per il riconoscimento del Diritto Umano alla Pace promossa dal Coordinamento Internazionale degli Enti Locali della Pace e i diritti Umani, dal Centro di Ateneo per i diritti umani, dalla Cattedra Unesco Diritti Umani, Democrazia e Pace dell’Università di Padova e dalla Rete della Perugia Assisi”
Nella Sala Archivi: Tracce, Raccolta di documenti d’archivio a cura del Comune di Terracina, assessorato Attività e Beni Culturali, organizzata da Alberto Leone.
Ogni archivio è un luogo magico, uno spazio nel quale le parole fermano il tempo, ricostruiscono percorsi, esplorazioni, conquiste, passaggi di umanità e di civiltà che tracciano il senso della storia.
Ogni documento racchiude in sé una volontà, è espressione di un pensiero, trattiene tracce che sono passaggi alle quali gli uomini contemporanei hanno il dovere di guardare per comprendere le ragioni dei mutamenti dei quali essi stessi sono attivi protagonisti.
Questo patrimonio di testimonianze non deve rimanere un buco nero inaccessibile, semmai una fonte alla quale ciascuno deve attingere in qualsiasi momento.
Da qui la ragione di concepire l’Archivio presente del Museo Archeologico e delle Bonificazioni Pontine, come luogo di condivisione e di ciò che deve considerarsi patrimonio della storia comune.
“Un’altra tappa del percorso di rinascita della città: riaprono ufficialmente i portoni del Palazzo della Bonifica Pontina per festeggiare la conclusione della prima parte dei lavori di restauro.
Lavori che consistono nell’apertura dell’archivio storico, della biblioteca e della sala mostre temporanee – dichiara il sindaco Nicola Procaccini.
Il progetto si divide quindi in due momenti, questo è il primo, il secondo momento riguarderà invece il piano “nobile”, in altre parole la parte centrale del museo ed è prevista la conclusione da qui a 7 mesi.
Nel frattempo, sono contento di poter invitare la popolazione a partecipare a questa inaugurazione e ringrazio la ditta che sta lavorando nel cantiere che offre alla città questa inaugurazione, che parla di arte e di speranza, con una mostra dedicata agli Artisti per la Pace a cura di Federico Gismondi e Anna Ceci”.
Sarà presente alla inaugurazione il Coordinatore della Marcia della Pace di Assisi, Flavio Lotti.
L’evento è promosso da A.T.I. Sistemalab (Costruzioni e restauri – Modugno) e Regione Lazio.

Comments Nessun commento »

img_20141022_133442_bis

…tranne noi.

A Terracina abbondano i tesori archeologici NON SEGNALATI in alcun modo e che, per avere l’opportunità di visionare, abbisogna ricadere in una delle seguenti condizioni:

1 – Essere un archeologo.

2 – Capitarci per caso.

3 – Essere appassionati di storia locale e comunque avere l’intuizione di ricordare che, dopo averlo letto da qualche parte, in un certo luogo potrebbe trovarsi qualcosa di veramente interessante.

Passando oggi casualmente per via Posterula io e un amico abbiamo notato il ristorante “Le Arcate” (bel locale, tra l’altro). Abbiamo avuto quindi la fortuna di ammirare e fotografare una delle porte più antiche della città la quale è ancora ben conservata anche se parzialmente nascosta.

Quelle che vi presentiamo oggi sono le immagini della porta di ingresso alla città bassa attualmente inglobata nel palazzo delle scalette le cui mura erano parte del sistema difensivo che i romani costruirono nel IV secolo dopo Cristo a protezione dell’Appia Traianea dato che i barbari erano alle porte. Per capirci… qui si entrava nella città dopo aver percorso il tratto di Appia scoperto vicino Eurospin e che, attualmente interrato sotto il parco oasi, arriva sino a questa porta. E’ da notare che la porta gemella si puo’ ammirare sul lato opposto, ovvero in via Roma, nel giardinetto del palazzo delle Poste.

Oggi come oggi possiamo solo immaginare gli innumerevoli invasori che, dopo la fine dell’impero, tentarono di sfondare il portone di queste mura per cercare di appropriarsi dei ricchi tesori dei terracinesi accumulati in quasi mille anni di presenza romana. Gli ori dei templi del foro romano, i denari dei ricchissimi commercianti che trafficavano le loro merci in tutto il mediterraneo e cosi via…

Ecco a voi qualche foto…

img_20141022_133256_bis

Su un blocco di pietra usato come componente dello stipite sinistro si puo’ notare il nome di un parsonaggio Romano. Probabilmente quando vennero costruite queste mura, per carenza di materiale, sono stati usati pezzi di tombe o monumenti. Si andava di fretta… bisognava salvare la pelle perchè il nemico era alle porte e quindi al diavolo i bei monumenti!

img_20141022_133318_bis

Una veduta dell’architrave della porta della città…

img_20141022_133553_bis

Una veduta del ristorante “Le Arcate” che ospita la porta della città (si nota in fondo)

img_20141022_133629_bis

Pietra lavorata inserita nelle mura della porta…forse anche questo materiale di riciclo.

img_20141022_133813_bis

Un particolare dell’arco con la scritta al contrario…

img_20141022_135117_bis

i contorni della porta attualmente sono nascosti all’esterno e difficilmente identificabili. Sono stati qui sottolineati con una riga rossa.

In saluto da Paolo Alberto Giannetti, WeBMaSTeR del TerracinaBlog.com

Comments 2 Commenti »

Comments Nessun commento »

img_20141018_104015_bis

Siamo abituati ai monumenti del centro storico alto  ma molti Terracinesi non sanno che, nella parte bassa della città, sorgeva la Terracina dell’età Romana Imperiale abbandonata poi al suo destino, per più di mille anni, dopo la fine dell’impero.  I resti visibili rimasti sono pochi… un paio di domus dietro BUM, le Terme e poco altro. Oggi mi è capitato di andare a mettere a posto il computer di una persona che abita sopra i resti di una Domus Romana che sorgeva sul Viale della Vittoria per cui ho chiesto gentilmente di visitare i sotterranei del palazzo.

Ho avuto quindi la possibilità di fotografarne i resti che, ad occhio e croce, sono posti un paio di metri sotto l’attuale piano stradale del Viale.

Certamente nulla di nuovo per gli archeologi e gli studiosi ma certamente una sorpresa per molti Terracinesi. Ho avuto modo di fotografare anche porzioni di un paio di scalinate ancora intatte. Non ne rimane molto ma possiamo comunque immaginare i piccoli terracinesi di 2000 anni fa che scendevano di corsa quei gradini per andare a giocare sul “Vialis ex Victoria” dell’epoca

Vi lascio con qualche foto del sito archeologico…

Buon Weekend da Paolo, il WeBMaSTeR del TerracinaBlog.com

img_20141018_104740_bis

 

img_20141018_104601_bis

img_20141018_104428_bis

img_20141018_104250_bis

 

img_20141018_104755_bis

 

img_20141018_104135_bis

img_20141018_103908_bis

img_20141018_103612_bis

img_20141018_103543_bis

Comments Nessun commento »

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Una foto d’epoca comparsa su facebook mi offre l’occasione per un confronto fotografico con la situazione attuale della “modernità” e suggerisce, a noi tutti Terracinesi,  uno spunto per riflettere sulla decisione che venne presa a suo tempo di tombinare il canale Pio VI. Decisione che ha cambiato (secondo me DISTRUTTO) per sempre il volto di Terracina. In sostanza…. il cambiamento è stato in meglio o in peggio? Era meglio una città con un canale navigabile che continuava a preservare la sua bellezza e naturale inclinazione, come lo è stato per millenni, oppure è preferibile la situazione attuale con un bel parcheggione per le auto utile al comune per raccimolare due spicci e a noi autisti per trovare degno spazio per il nostro veicolo? Decidete voi.

Qualche foto e video in tema per riflettere… a fine post, se volete, potete dire la vostra con un commento. Saluti da Paolo, il WeBMaSTeR del TerracinaBlog

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Video importato

YouTube Video

 

Comments Nessun commento »

 Giovedì 16 Ottobre

Latina

Area Mercato martedì,
Via Rossetti,
ore 21.00

16° International Circus Festival City of Latina

Libreria Feltrinelli
via A. Diaz 10
ore 18.30

Tra Cultura e Psicologia
“LA CHIAVE PER LA FIDUCIA
IN SE STESSI”

a cura di
Stela Taneva

Venerdì 17 Ottobre

Latina

Ristorante
“Sale e Pepe”
S.S. 156 dei Monti Lepini
ore 20.30

Venerdì Magico!
Singles e non solo
musica a 360 in uno dei più belli ristoranti pizzeria di latina…menu cena o menu pizza da 10 – 12 – 15 euro – dopo cena con consumazione obbligatoria euro 5
(compresi cocktail veramente speciali)
INGRESSO GRATUITO PER LE DONNE

info:
3886549149

Hotel Europa
via E. Filiberto 14
ore 20.00

Fondazione Italiana Sommeliers
presenta la
DEGUSTAZIONE DI VINI
da vigneti autoctoni italiani

P.zza del Popolo
dalle ore 10.00

I° EDIZIONE
di
LATINA COMICS

Pontinia

SALE
Strada della Striscia 7
dalle ore 19.00

CORSO DI CUCINA MONOTEMATICO
“UNA BUFALA DI MENU’”
a cura dello chef Nicoletta Lanci

Sabato 18 Ottobre

Latina

Backyard Club
via Adua 44
ore 22.30

Concerto della band
The Shaggers

P.zza del Popolo ?
dalle ore 10.00

I° EDIZIONE
di
LATINA COMICS

Info Point Libreria Feltrinelli
via A. Diaz 10
dalle ore 10.00 

STUDIARE ALL’ESTERO
CON BORSA DI STUDIO

compilare la domanda sul sito
entro il 10 novembre 2014

info:
vai al sito

Teatro Cafaro
V.le XXI Aprile
ore 20.30

NUOVO CONCERTO D’AUTUNNO
della
Giovane Orchestra Latina

INGRESSO 10€
info:
3478965908

Pontinia

Teatro Fellini
P.zza Indipendenza
dalle ore 21.00

INAUGURAZIONE 
Stagione Teatrale 2014/2015
con tanta buona musica
e degustazione di prodotti
dell’azienda vinicola
Casale del Giglio

ingresso gratuito
info:
0773841508

Domenica 19 Ottobre

Latina

Info Point Libreria Feltrinelli
via A. Diaz 10
dalle ore 10.00 

STUDIARE ALL’ESTERO
CON BORSA DI STUDIO

compilare la domanda sul sito
entro il 10 novembre 2014

info:
vai al sito

Rosa del Deserto
S.S. 156 dei monti lepini km. 51.600
ore 21.30

Chi Vuol Danzare Lieto Sia
serata medievale
Si partirà dalle danze curate da Antonella Palladino e Panetti Laura che saranno accompagnate da strumenti artigianali medievali creati dal musicista Silvano Sampaolesi . Il tutto sarà condito con dei cibi esclusivamente medievali. Vi faremo inoltre viaggiare nel medioevo presente sul nostro territorio pontino curato da Roberto Perticaroli

Martedì 21 Ottobre

Pontinia

SALE
Strada della Striscia 7
ore 18.00

CORSO DI CAKE DESIGN
Tre lezioni
a cura di Floriana Cipriani

Venerdì 24 Ottobre

Latina

Ristorante
“Sale e Pepe”
S.S. 156 dei Monti Lepini
ore 20.30

Venerdì Magico!
Singles e non solo
musica a 360 in uno dei più belli ristoranti pizzeria di latina…menu cena o menu pizza da 10 – 12 – 15 euro – dopo cena con consumazione obbligatoria euro 5
(compresi cocktail veramente speciali)
INGRESSO GRATUITO PER LE DONNE

info:
3886549149

Circolo cittadino
ore 21.15

LATINA JAZZ CLUB 
Alberico Di Meo Swing Quartet

info:
3460831295

Pontinia

SALE
Strada della Striscia 7 dalle ore 19.00

CORSO DI CUCINA MONOTEMATICO
“POLPETTANDO”
a cura dello chef Nicoletta Lanci

SALE
Strada della Striscia 7 dalle ore 20.00 

CORSO DI DEGUSTAZIONE
“SERATA CON GLI SPIRITI”
a cura di Roberto Tomei

SALE
Strada della Striscia 7 dalle ore 20.00 

CORSO DI DEGUSTAZIONE DI VINI
Cinque lezioni
a cura della sommelier Maria Alfonsi

Sabato 25 Ottobre

Latina

AUS+GALERIE
via Satrico 26, int. 3
ore 18.00

Inaugurazione della mostra
ACCORDI MATERICI
di
Giustina Prestento e Emilia Isabella

Domenica 26 Ottobre

Latina

Parrocchia
Vergine del SS. Rosario
B.go Faiti
ore 18.00

Concerto di
Nando Bonini
per imparare da S. Francesco

28_bis

Comments Nessun commento »

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

In occasione della festa patronale di Sant’Onorato, “Fondi – Città di Gusto” da Giovedì 9 a Domenica 12 Ottobre 2014

Il Sindaco di Fondi Salvatore De Meo e l’Assessore alle Attività Produttive Onorato De Santis informano che nell’ambito della Festa patronale di Sant’Onorato di Venerdì 10 Ottobre prossimo l’Amministrazione comunale organizza un articolato programma di eventi da Giovedì 9 a Domenica 12 Ottobre consentendo di far rivivere a migliaia di persone la consolidata tradizione religiosa e popolare.

Unitamente allo svolgimento in via del tutto eccezionale e straordinaria della tradizionale Fiera nel centro cittadino e nelle strade limitrofe e alle celebrazioni religiose – che prevedono anche l’uscita in processione, dopo molti anni, del busto argenteo di Sant’Onorato – il Comune ripropone l’evento “Fondi – Città di Gusto” imperniato sulla riscoperta delle tradizioni storiche e la valorizzazione delle bellezze architettoniche, dei prodotti tipici pontini, della cultura enogastronomica e dei prodotti agrumicoli della Piana di Fondi.

La manifestazione è promossa da Comune di Fondi – Assessorato alle Attività Produttive e si svolge in collaborazione con APS Cultura Locale con il patrocinio e il supporto di Regione Lazio, Provincia di Latina, Parco Naturale Regionale dei Monti Ausoni e Lago di Fondi, Camera di Commercio di Latina, Confcommercio di Latina, CAT – Confcommercio, CCN – Centro Commerciale Naturale “Corso Appio Claudio”, Banca Popolare di Fondi e Conad Superstore – Fondi.

Giovedì 9 e Domenica 12 sono previste visite guidate gratuite su prenotazione (cell. 347-1713980) alle chiese del centro storico, ai monumenti cittadini e al Monastero di San Magno.

Il “Ritrovo del Gusto” – che troverà spazio nel chiostro di San Domenico e nell’Auditorium comunale – ospiterà dalle ore 11.00 alle 23.00 di Venerdì 10 e Sabato 11 Ottobre un percorso di degustazione gratuito, con stand allestiti da numerosi aziende che presenteranno alcuni tra i migliori prodotti della piana di Fondi e della terra pontina. Sarà altresì proposto dalle ore 12.00 alle 15.00 e dalle ore 18.30 alle 23.00 un Menu enogastronomico a cura dello chef Diego Sigismondi con prelibatezze locali: pettola e fagioli, broccoli e salsiccia Fondana, bruschetta con datterino, frittura di calamari, bocconcino di mozzarella locale, macedonia di frutta, crema di tiramisù. Il ticket ha un costo di Euro 8 ed è gratuito per i bambini fino a 12 anni. L’Auditorium sarà anche sede di uno Show Cooking a cura di Dixe Tacabanda: abilissimi chef cucineranno dal vivo svelando ricette, trucchi e curiosità alla platea e le pietanze verranno subito dopo assaggiate.

Inoltre ogni 45 minuti è prevista una visita guidata dal chiostro di San Domenico all’antico Quartiere Ebraico condotta dalla dott.ssa Maria Eletta Carocci.

Per i bambini sarà allestito uno spazio animazione in Largo Sant’Antonio, con la Festa del cioccolato Conad e il Cake Design di Hollywood Party.

Nell’ambito della tradizionale Fiera il Centro Storico accoglierà mercatini dell’antiquariato e del modernariato e il pianterreno del Castello Caetani una esposizione di antichi mestieri: falegname, fabbro, arrotino, contadino, carbonaio, ciabattino, etc. con lavorazioni dal vivo.

«Considerato il notevole successo delle precedenti edizioni – affermano il Sindaco De Meo e l’Assessore De Santis – abbiamo voluto riproporre l’iniziativa “Fondi – Città di Gusto” arricchendola con intrattenimenti musicali in piazza De Gasperi e piazza Duomo dove si esibiranno band di giovani musicisti locali, animazioni con artisti di strada e con l’apertura notturna delle chiese e dei principali siti storici cittadini. Grazie ad una accurata sinergia nei giorni della manifestazione ristoranti e B&B cittadini proporranno speciali menu ed offerte turistiche e i negozi del Centro storico resteranno aperti fino alle ore 24.00».

Comments Nessun commento »

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

TRADIZIONE E INNOVAZIONE PER UNA FESTA AL GUSTO DI CIOCCOLATO
Cosa segnare in agenda per quest’autunno? Sicuramente il “Chocoday – La Festa del Cioccolato” che si svolgerà domenica 12 ottobre presso il Museo del Cioccolato “Antica Norba” a Norma (LT).
Torna anche quest’anno il tradizionale appuntamento per i golosi di tutte le età con il “Cibo degli Dei” declinato in ogni possibile combinazione.

Giunto ormai alla 7a edizione, il Chocoday si preannuncia come sempre un evento imperdibile sia per gli affezionati del settore, sia per i turisti per caso. Iniziando con i tradizionali gusti di cioccolato e passando per gli accostamenti più insoliti e innovativi, anche stavolta il ventaglio di prodotti da assaggiare fa davvero venire voglia di dire sempre sì a tutto ciò che sarà esposto.

La festa inizierà alle ore 9:00 con l’apertura dei vari stands presenti, per poi proseguire fino a tarda sera grazie alle molteplici iniziative e agli intrattenimenti che prenderanno vita nell’area della manifestazione.
La manifestazione prevende anche una visita guidata all’interno della fabbrica del cioccolato “Antica Norba”, dove sarà possibile assistere al processo produttivo e ad ogni visitatore sarà offerta una degustazione gratuita
Inoltre sarà possibile visitare gratuitamente anche il Museo del Cioccolato dove saranno illustrate le origini, la storia e la diffusione della pianta di cacao, verranno mostrati gli antichi strumenti che i Maya utilizzavano insieme ad alcune indicazioni sulle piantagioni di cacao. Presenti nel Museo anche confezioni e pubblicità del primo novecento e un’antica fabbrica di cioccolato completamente ricostruita con macchinari originali.
Nel Museo ad arricchire la curiosità dei visitatori e a soddisfare i loro occhi e palati c’è la “Fonte del Cioccolato”, quì il “Cibo degli Dei” sgorga caldo e profumato e a ogni visitatore sarà offerta una degustazione gratuita.
Saranno in mostra e in degustazione anche i nuovi prodotti dietetici senza glutine e quelli biologici, con i quali l’azienda pontina DOL.C.I.P.P. Srl (Antica Norba) ha partecipato al 1° Concorso Nazionale “Qualità gluten-free” – Ricerca e innovazione- Premio Gianni Tomassi riscuotendo un grande successo e ricevendo ben 9 premi su diverse categorie in concorso.
Inoltre, all’esterno dell’area della manifestazione, saranno allestiti stands gastronomici dove sarà possibile pranzare e cenare gustando prodotti tipici locali, accompagnati da ottimi vini.
Non mancano le iniziative rivolte ai più piccoli, dai giochi di animazione alla scuola di cioccolato in cui, ogni bambino, potrà produrre il proprio cioccolatino da portare via. La giornata sarà accompagnata musicalmente dall’esibizione della Banda di Santa Cecilia di Norma.
Per agevolare l’accesso alla manifestazione è previsto un servizio navetta che dal parcheggio nella welcome area alle porte del paese porterà gratuitamente i visitatori all’ingresso della fabbrica.
In occasione di questa manifestazione, in via del tutto eccezionale, i Giardini di Ninfa saranno aperti.
Per maggiorni informazioni sulla visita ai Giardini di Ninfa www.fondazionecaetani.org/visita_ninfa.php.

Non resta che partecipare a questa dolce iniziativa!

Per maggiori informazioni: www.museodelcioccolato.com, info@museodelcioccolato.com, tel. 0773354548.

Comments Nessun commento »

Comments Nessun commento »

Comments Nessun commento »


Fino all’11 Ottobre

Latina

Conservatorio di Musica
“O. Respighi”

Early Music Festival 2014

Fino al 12 Ottobre

Gaeta

Pinacoteca Comunale, ingresso via De Lieto, 2

Mostra di pittura
Burri
Unico e Multiplo

cura scientifica di Giorgio Agnisola

info:
vai al dettaglio

Fino al 18 Ottobre

Formia

Dalle ore 19.00

Formia Festival # 900
Le notti chiare erano tutte un’alba 100 anni fa nella Grande Guerra.

FINO AL 18 OTTOBRE
info:
0771772800
vai al programma

Giovedì 9 Ottobre

Latina

Libreria
La Feltrinelli
via A. Diaz 10
ore 18.30

Tra cultura e psicologia
Incontro – Dibattito
con
Stela Taneva
Psicologa – Psicoterapeuta
Tema dell’incontro
Come migliorare la propria Autostima

Irish Pub Doolin
via Adua 10 – 12
ore 22.00

Concerto della Beatles Tribute Band
The Walrus

Venerdì 10 Ottobre

Latina

Ristorante
Casale Rosa
via del Crocefisso
ore 20.00

Latina in Cucina presenta
Colcannon Night 2
cena iralndese e copncerto della irish folk band
Folk Road

Bottega
Zai Saman
via Saffi 44
ore 18.30

Presentazione del libro
L’ALLEANZA E L’INGANNO
relazioni che curano e guarigioni negate
di Antonio Ficarola
con la partecipazione della
Prof.ssa Rosalia Carturan

info:
07731533286

Ristorante
“Sale e Pepe”
S.S. 156 dei Monti Lepini
ore 20.30

Venerdì Magico!
Singles e non solo
musica a 360 in uno dei più belli ristoranti pizzeria di latina…menu cena o menu pizza da 10 – 12 – 15 euro – dopo cena con consumazione obbligatoria euro 5
(compresi cocktail veramente speciali)

info:
3886549149

Sabaudia

Borgo Vodice – Centro Eventi
dalle ore 18.00

2° Oktoberfest
birra e piatti tipici.
Ore 22.00: Club Mario Ligabue Tribute

Osteria del Nonno
via Litoranea 2419,
Bella Farnia,
dalle ore 19.00

Il Club dei Poeti,
in collaborazione con
l’Ass. culturale Nuova Immagine di Latina,
organizzano il primo
INCONTRO POETICO-CONVIVIALE

info:
360251899

Sermoneta

Cattedrale
ore 21.00

Concerto del
Coro A.N.A. Latina 
e del
Coro Orpharion di San Pietroburgo (Russia)

partecipazione libera
info:
?0773690600

Sabato 11 Ottobre

Latina

Piana delle Orme
via Migliara 43,5
B.go Faiti
ore 9.00
alle ore 19.00

La Radio, il Suono
mostra scambio

Teatro
“G. D’Annunzio”
ore 20.30

19° Rassegna Corale Internazionale “Canti della Montagna”
Con il Coro A.N.A. Latina, il Coro “Cima Tosa” di Trento, il Coro “La Cordata di Ascoli Piceno e il Coro “Orpharion” di San Pietroburgo (Russia)

info:
0773690600

Backyard Clud
via Adua
ore 22.00

Concerto della rock band
Corrente Alternata

info:
07731717109

Sabaudia

Borgo Vodice – Centro Eventi
dalle ore 18.00

2° Oktoberfest
birra e piatti tipici.
Ore 22.00: Easy Skankers

Domenica 12 Ottobre

Latina

Piana delle Orme
via Migliara 43,5
B.go Faiti
ore 9.00
alle ore 19.00

La Radio, il Suono
mostra scambio

Liceo Classico
“D. Alighieri”
V.le Mazzini
ore 18.00

L’I.C.I.T. di Latina presenta il
Concerto Inaugurale
con l’Italian Brass Band

Ristorante
“Sale e Pepe”
S.S. 156 dei Monti Lepini
ore 20.30

DOMENIKARAOKE
Singles e non solo!
si canta tutta la sera e ogni tanto… un ballo… Nello stesso tempo allarghi le tue amicizie..aperitivo con stuzzichini – spazio relax in giardino

info:
3886549149

Sottoscala9
via Isonzo 194
ore 22.00

Concerto della band
Surgical Beat Bros.

Norma

Museo del Cioccolato
via capo dell’Acqua 20
dalle ore 9.00

7° Chocoday
festa del cioccolato

Sabaudia

Borgo Vodice – Centro Eventi
dalle ore 13.00

2° Oktoberfest
birra e piatti tipici.
Ore 13.00: Scincios Blues Band
Ore 20.00: Frangettas

Lunedì 13 Ottobre

Latina

Park Hotel via Monti Lepini 25,
dalle ore 19.00

L‘Associazione Latina in Cucina
presenta
SUSHI SASHIMI FOOD FUSION
lezione dimostrativa con cena degustazione

terracina-lido-e-autom-fine-70_bis_b 

Comments Nessun commento »

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ancora un grande evento organizzato dalla pagina facebook “Sei di Terracina se…” con il patrocinio del Comune di Terracina.
il 12 Ottobre un appuntamento da non perdere con il Dr. Massimiliano Mancini autore del libro: “I Volsci e il loro territorio” il quale ci parlerà di questo misterioso popolo, soffermandosi in particolar modo sugli aspetti rilevanti per il nostro territorio. 

Verrà illustrata la storia e anche i misteri di uno dei popoli Italici che piu di ogni altro ha minacciato il destino di Roma. I Volsci, sconfitti militarmente e sottomessi culturalmente da Roma al termine di ben due secoli di lotte, sono sopravvissuti sino ai giorni nostri attraverso il mito di Coriolano e la vergine Camilla, ma hanno affascinato anche grandi artisti come William Shakespeare, Heinrich Joseph Von Collin, Ludwig Von Beethoven. Questo incontro ci svelerà non solo le vicende storiche, ma anche la geomorfologia del territorio, la sociologia e le istituzioni dei Volsci, cercando di offrirne una visione d’insieme.

Massimiliano Mancini, saggista e docente, di formazione giuridica e psicologica, è cultore della materia presso La Sapienza Università di Roma. Appassionato di storia e di scienze sociali in genere, ha scritto su testi universitari di psicologia giuridica: Gli Abusi in Il dado imperfetto. Fattori di rischio e manifestazioni di disagio nel ciclo vitale, Kappa 2010; Modelli di intervento sugli abusi in Il lessico della salute: metodologie e tecniche per la prevenzione del disagio, Kappa 2010. Inoltre ha pubblicato anche testi tecnici e manuali in formato textbook (Apple iBookStore) ed ebook. Ha iniziato la collana Historia dedicata alla storia dei popoli e degli eventi più misteriosi della storia Italiana, con il suo primo saggio I Volsci e il loro territorio (ISBN 9788898121069).

Ha al suo attivo numerose conferenze e corsi.

Appuntamento presso Villa Tomassini, alle ore 18 di domenica 12 ottobre.

 

Comments Nessun commento »

Video importato

YouTube Video

Comments Nessun commento »

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Domenica 05 Ottobre, in via del Rio, dalle ore 8.30 alle ore 13.30, si terrà il tradizionale “Mercato della Terra e del Mare di Terracina”, organizzato dalla Condotta Slow Food di Terracina.
La formula del Mercato della Terra è semplice: gli agricoltori, gli ortolani, i pescatori, i produttori provenienti da Terracina e dai paesi limitrofi, saranno presenti di persona per proporre i loro prodotti direttamente ai consumatori. Il Mercato diventa un luogo di incontro nel quale i produttori locali presentano i loro prodotti, illustrandone le caratteristiche, i processi di lavorazione e le peculiarità che li contraddistinguono rispetto a quelli della grande distribuzione, un “Mercato a chilometro zero”, quindi, nel quale i consumatori, i ristoratori, i cittadini di Terracina, potranno trovare, a due passi da casa, un’ampia varietà di frutta e verdura fresca, conserve, carni, pesce, pasta, pane, prodotti caseari, zafferano, miele, confetture, olio, vino, birra e ogni prodotto che appartiene alla cultura alimentare locale.
Questa edizione sarà caratterizzata dalle zucche, dai funghi e dai melograni, tutti prodotti che segnano la fine dell’estate e ci rimandano all’inizio dell’autunno. Tutti i Produttori vi faranno assaggiare le loro specialità e vi consiglieranno le migliori ricette ed i migliori abbinamenti, il Mercato diventa così un luogo dove si fa la spesa, ma anche un’occasione culturale di incontro e di educazione al gusto.

terracina-bambini-su-riva-in-zona-attuale-sirenella-anni-30_bis_b

 

Comments Nessun commento »