Archivio Novembre 2013

pretorian_bis

Ci siamo trovati a dover utilizzare per la prima volta il nuovo sito comunale per

delle ricerche sui nostri beni storici però abbiamo dovuto desistere in quanto

ci siamo trovati davanti a delle gravi lacune per quanto riguarda il reperimento

di questa tipologia di dati che, per una città la cui economia è basata sul turismo,

risulta fondamentale.

Di seguito il video dello screencast di questa, per noi, deludente esperienza.

Video importato

YouTube Video

Per visualizzarlo in alta risoluzione e in full screen andare su youtube.

 

Comments Nessun commento »

Il Papa ha nominato  vescovo di Latina-Terracina-Sezze-Priverno mons. Mariano Crociata, finora segretario generale della Cei. Mons. Crociata era stato nominato segretario generale della Conferenza episcopale italiana il 25 settembre 2008. Al momento mons. Crociata è anche presidente della Fondazione di Religione “Santi Francesco d’Assisi e Caterina da Siena” e membro della Presidenza del Comitato del 5° Convegno ecclesiale nazionale. La diocesi di Latina – riferisce l’agenzia Sir – è sede vescovile immediatamente soggetta alla Santa Sede. Fino alla nomina di oggi era retta da un amministratore apostolico, mons. Giuseppe Petrocchi. Mons. Mariano Crociata è nato a Castelvetrano, nella diocesi di Mazara del Vallo, il 16 marzo 1953. Ha studiato al Seminario di Mazara del Vallo, è stato alunno dell’Almo Collegio Capranica ed ha frequentato filosofia e teologia presso la Pontificia Università Gregoriana, ottenendo il Dottorato in teologia a pieni voti e pubblicando la tesi “Umanesimo e Teologia in Agostino Steuco”, per i tipi di Città Nuova, nel 1987. Ha scritto un manuale di Teologia fondamentale, “La Chiesa”, edito da Piemme, e ha dedicato numerosi articoli soprattutto ai rapporti tra il cristianesimo e le altre religioni. Dopo l’ordinazione, avvenuta il 29 giugno 1979, è stato tra l’altro direttore dell’Ufficio catechistico diocesano (1983-1986); parroco a Marinella di Selinunte (1985-1989); arciprete-parroco a Marsala (1989-2007). È stato anche: assistente diocesano di Azione Cattolica; membro della Commissione centrale nel Sinodo diocesano; vicario foraneo; membro del Direttivo del Consiglio presbiterale diocesano; membro del Collegio dei Consultori; ordinario di Teologia fondamentale e direttore del Dipartimento di teologia delle religioni alla Facoltà Teologica di Sicilia, in Palermo; docente di Teologia fondamentale e Cristologia all’Istituto di scienze religiose di Mazara del Vallo. Il 16 luglio 2007 è stato nominato vescovo di Noto ed ha ricevuto l’Ordinazione episcopale il 6 ottobre dello stesso anno. (R.P.)

A titolo di curiosità vi propongo la lista dei Vescovi di Terracina:

 

Sabino (313)
Martirio (492-504)
Peter (591-592)
Agnello I. (592-598)
Agnello II (680)
Giordano (853)
Leon (879)
Sabbatinus (963-964) [1]
Benedetto I (969)
John (986-994)
Adeodat (1015)
John (1028-1036)
Teobald (1042)
John (1052-1059)
Ambrogio (1064-1071)
Pietro (1088-1095)
Benedetto II (1098-1105)
Gregor (1107/11-1126)
Thomas (1159)
Berardo Berardi (1166)
Ugone (1168-1195)
Tedelgario (1195-1203)
Simeone (1203-1227)
Gregory (1227-1248)
Docibile (1248-1257)
Pietro (1257-1259)
Francesco Canis (1259-1295)
Teobald (1295-1296)
Albert (1296-1300)
John (1300-1319)
Andreas (1319-1321)
Sergio Peronti (1326-1348)
Pietro (1348-1352)
Giacomo da Perugia (1352-1362)
Giovanni Ferreri come Sora (1362-1372)
Stefano Armandi (1372-1396)
Ruggero (1396-1398)
Nicola da Segni (1400-1402)
Marino di S. Agata (1402-1404)
Antonio (1404-1411)
Antonio da Zagarolo (1411-1422)
Andrea Gacci (1422-1425)
Giovanni de Normannis (1425-1427)
Nicola de Aspera (1430-1445)
Alessandro Trani (1445-1448)
Alessandro Cajetanus (1448-1458)
Francesco de Benedictis (1455-1458)
Corrado de Marcellinis (1458-1490)
Francesco Rosa (1490-1493)
Gondesalvo (1493 – …)
Antonio Rosa (… -1500)
Giovanni de Galves (Juan Gálvez) (1500-1507)
Oliviero Caraffa (1507-1510) (amministratore apostolico, arcivescovo di Napoli)
Zaccaria de Moris (1510-1517)
Andrea Cybo (1517-1522)
Giovanni de COPIS (1522-1527)
Antonio Bonsius (1528-1533)
Cinzio Filonardi (1533-1534)
Cipriano de Caris (1534)
Alessandro Argoli (1534-1540)
Ottaviano Maria Sforza (1540-1545)
Ottaviano Raverta (1545-1562)
Felice Massimi (vescovo di Cittaducale) e Giacomo Peregrini (Vescovo di Fondi)
Francesco Beltramini (1564-1575)
Beltramino Beltramini (1575-1582)
Luca Cardino (1582-1594)
Fabrizio Perugini (1595-1608)
Pomponio de Magistris (1608-1614)
Cesare Ventimiglia (1615-1645)
Alessandro Tassi (1646-1647)
Francesco Maria Ghislieri (1649-1664)
Pompeo Angelotti (1664-1667)
Ercole Domenico Monnanni (1667-1710)
Bernardo Maria Conti (1710-1720)
Giovanni Battista Conventati (1720-1726) (Arcivescovo)
Maria Gioacchino Oldi (1726-1749)
Callisto Maria Palombella (1749-1758)
Francesco Alessandro Odoardi (1758-1775)
Benedetto Pucilli (1775-1786)
Angelo Antonio Anselmi (1786-1792)
Luigi Cerroni (1794-1800) (vicario apostolico)
Michele Argelati (1800-1805)
Francesco Antonio Mondelli (1805-1814) (anche il vescovo di Città di Castello)
Francesco Saverio (Franz Xavier) Pereira (1815-1818) (anche vescovo di Rieti)
Francesco Albertini (1819)
Carlo Manassi Cavalieri (1820-1826)
Luigi Frezza (1826-1828)
Luigi Grati (1826-1828) ( amministratore apostolico , anche Vescovo titolare di Callinico)
Bernardino Panzacchi (1834)
Guglielmo Aretini-Sillani (1835-1853)
Nicola Bedini (1853-1862)
Giovanni Montuoro (1861-1862) (Apostolico Vicario e Visitatore , Vescovo di Bovino)
Trionfetti Bernardino (1862-1880)
Flaviano Simoneschi (1880-1883)
Tommaso Mesmer (1883-1892)
Paolo Bergamaschi Emio (1893-1899) (anche vescovo di Troia)
Domenico Ambrosi (1899-1921)
Salvatore Baccarini, CR (1922-1930) (anche arcivescovo di Capua)
Pio Leonardo Navarra, OFM Conv. (1932-1951)
Emilio Pizzoni (1951-1966)
Arrigo Pintonello (1967-1971)
Luigi Maria Carli (1971-1972) ( amministratore apostolico , vescovo di Segni)
Enrico Romolo Compagnone, OCD (1972-1983)
Domenico Simone Pecile (1983-1998)
Giuseppe Petrocchi (1998 – 2013)
Mariano Crociata (2013 – ?)

 

Comments Nessun commento »

termeallamarina

“Centro della Cultura Popolare Terracinese”
Scelti due progetti e assegnati gli spazi all’interno della Casa degli Azzi Le
linee di politica culturale dell’amministrazione, volte a interagire e operare
in rapporto sinergico con Enti, Istituzioni e realtà associative del
territorio, rappresentano un percorso rilevante per le finalità pubbliche e
l’interesse collettivo. Su queste linee programmatiche la Giunta comunale
guidata dal sindaco Nicola Procaccini ha avviato nel tempo, tra l’altro,
azioni di valorizzazione dei propri siti monumentali, con operazioni di
recupero della memoria storica, che sono nello stesso tempo anche volano per
lo sviluppo economico e sociale del territorio. La Giunta comunale, nella sua
ultima riunione, richiamando un proprio atto deliberativo datato 28 marzo 2013
(n.117) ha dettato le linee guida per l’istituzione del “Centro della Cultura
Popolare Terracinese” all’interno della Casa Torre degli Azzi di via Santi
Quattro, recependo in toto la proposta formulata dal prof. Emilio Selvaggi.
Come si ricorderà l’amministrazione comunale approvò un disciplinare di
organizzazione e gestione degli spazi posti all’interno della Casa Torre degli
Azzi, con relativo schema di convenzione per il loro utilizzo e attraverso un
avviso pubblico sollecitò le associazioni a presentare proposte progettuali.
Rispetto alla divulgazione dell’avviso pubblico e alle diverse proposte giunte
per la loro valutazione, l’amministrazione comunale ha ritenuto di scegliere
la proposta dal “Piccolo Teatro Città di Terracina “G. Nofi” e della locale
Condotta dello Slow Food, riservandosi di attuare i progetti presentati anche
attraverso il supporto del Comitato Scientifico di nomina Sindacale, così come
previsto al punto 7 del disciplinare di organizzazione e gestione degli spazi
della Casa Torre degli Azzi. Alle associazioni individuate, per iniziare a
operare in uno degli edifici di pregio della Città, non rimane altro che
adempiere alla sottoscrizione della convenzione con il Comune di Terracina.
L’associazione “Piccolo Teatro Città di Terracina “G. Nofi” e Slow Food –
afferma il sindaco Nicola Procaccini - sono le prime due realtà ad essere
accolte all’interno della Casa della cultura popolare terracinese, poiché i
loro progetti rientrano nell’obiettivo di conservare il patrimonio delle
tradizioni terracinesi, sotto il profilo del dialetto e del teatro popolare ed
enogastronomico. Sono soltanto le prime due associazioni, altre arriveranno,
dopo che un comitato scientifico composto da persone che si sono sempre
distinte per la loro competenza e passione nella cultura, nelle arti e
tradizioni popolari, avranno selezionato altre realtà che ben sapranno
interpretare il sentimento della rivalutazione e conservazione della cultura
popolare terracinese”. 

terracina-coofee_bis

Nuovi master al ‘Fiorini’ di Terracina. Giuliani del Pd:”Una palestra post
universitaria” prof.stagnitti“Il Fiorini sempre più laboratorio e palestra per
la formazione universitaria post-base” dichiara Ivano Giuliani, Coordinatore
del circolo del PD di Terracina in riferimento alle selezioni in corso in
questi giorni per l’ammissione ai master di primo livello per le professioni
sanitarie organizzati e gestiti presso l’ospedale ‘Fiorini’ di Terracina.
“Al già collaudato Master in Infermieristica in “Area Critica” diretto dal
professore Franco Stagnitti in sinergia con il Dipartimento d’Emergenza del
Policlinico Umberto I di Roma, si aggiungono a partire da quest’anno un master
di I livello in “tecniche di sala operatoria” per la formazione di infermieri
strumentisti di camera operatoria, meglio conosciuti in passato come ferristi,
sempre diretto da Stagnitti, e un terzo master di I livello in “Tecniche
dialitiche, malattie renali e malattie croniche dell’apparato
cardiocircolatorio” diretto dal professore Raimondi Presidente del Corso di
Laurea in Infermieristica di Terracina”.
Una sorta di paradosso se si pensa ai problemi e alle carenze di organico che
affliggono l’ospedale.
“Proprio in virtù del suo rapporto stretto con la realtà universitaria della
Facoltà di Farmacia e Medicina della Sapienza di Roma-continua Giuliani-il
‘Fiorini’ si dimostra luogo permanente di formazione post-base rispondendo
alle moderne strategie del “Life-Long-Learning”, cioè l’apprendimento lungo
tutto l’arco della vita, offrendo opportunità di crescita e nuovi percorsi di
carriera ai giovani laureati nelle professioni sanitarie del territorio
pontino e terracinese. L’aver scelto la sinergia e la collaborazione con
l’università, sotto il profilo delle opportunità, si è dimostrato per il
nosocomio terracinese vincente, per cui nel prossimo futuro ritengo che il
nostro impegno come partito democratico debba essere orientato alla ulteriore
implementazione e sviluppo della realtà universitaria.
Va ribadito comunque che questo innesto debba essere fatto su di una realtà
ospedaliera forte, qualificata e radicata, come del resto avvenuto nel recente
passato e come sperimentato nel presente. Assistenza, cura, didattica e
formazione sono le parole chiave per assicurare al Fiorini inserito nel
contesto del P.O. Centro insieme al San Giovanni di Dio di Fondi, e all’intera
realtà sanitaria provinciale, un futuro ricco di occasioni, opportunità di
crescita e sviluppo culturale ed economico per il nostro territorio.
L’attenzione ai giovani, alle loro occasioni ed opportunità formative, alle
loro occasioni di inserimento nel mondo produttivo passano anche attraverso la
presenza della realtà universitaria a cui in modo miope in un recente passato
altri hanno chiuso le porte”.
“Education, education, education”, sosteneva Tony Blair come la vera strada
per combattere la crisi e promuovere lo sviluppo” termina il coordinatore del
Pd di Terracina. 
Rita Recchia 

bbbb [7]

Etty Hillesum – Un inno alla vita
Il 29 novembre va in scena nell’Aula magna dell’ITS “Bianchini” di Terracina
l’opera teatrale ispirata agli scritti della donna che è stata capace, con la
forza delle parole e dell’amore, di conservare la sua umanità sotto
l’oppressione nazista. 
"Sono già morta mille volte in mille campi di concentramento. So tutto quanto
e non mi preoccupo più per le notizie future […] so già tutto. Eppure trovo
questa vita bella e ricca di significato. Ogni minuto". [Diario]
Un inno alla vita nei giorni in cui il mondo subiva la violenza inaudita del
nazismo. Questo è stata Etty Hillesum, intellettuale olandese di origine
ebraica morta a 29 anni, il 30 novembre 1943, nel campo di concentramento di
Auschwitz dopo un’esistenza trascorsa a combattere un profondo travaglio
interiore che troverà soluzione proprio negli anni in cui l’umanità sentiva di
essere ormai spacciata. Una donna giovane, che ha trovato nella letteratura il
modo di capovolgere le prospettive, di trasformare l’assurdo di una catastrofe
nell’amore sconfinato per Dio e per l’uomo, e la cui testimonianza arriva a
noi solo attraverso un Diario e delle Lettere che ne tratteggiano sensibilità,
acume e una irriducibile dignità. 
La sua figura enigmatica e sensuale è diventata il soggetto di un’opera
teatrale che ripercorre, attraverso i suoi scritti, l’incredibile esistenza di
una ragazza fragile e forte a un tempo, intenta a combattere i fantasmi
interiori e insieme capace di affrontare le crudeltà indescrivibili della
persecuzione nazista con la forza delle parole e dell’amore per gli altri.
Etty Hillesum è l’opera del regista Gianfranco Loffarelli, direttore
artistico della storica e pluripremiata compagnia Le Colonne di Sezze. Un
viaggio nella vita dell’ebrea olandese che parte dai giorni felici di
Amsterdam fino alla deportazione nel campo di Auschwitz. Ad ospitare questa
suggestiva rappresentazione, il 29 novembre 2013, sarà l’Aula magna dell’ITS
Arturo Bianchini di Terracina. La serata sarà introdotta dal professore
Giorgio Pantanella, autore del libro “Etty Hillesum, la ragazza che ospitò
Dio”. L’evento vuole celebrare l’anniversario dei 70 anni dalla morte di
questa straordinaria figura di donna e offrire l’occasione di conoscerne la
storia e la complessa personalità. 
Dopo aver ottenuto il Premio “Calcante” della Società Italiana Autori
Drammatici nel marzo 2012, nonché la pubblicazione nella prestigiosa rivista
della stessa Società, “Ridotto”, il testo Etty Hillesum di Giancarlo
Loffarelli ha convinto anche il Premio Letterario Internazionale “Lago
Gerundo”, che lo ha premiato per la “scrittura scenica di qualità” e perché
“costruito con rigore ma anche con una forza che riesce ad emozionarci”.
La compagnia nasce nel 1979 opera ininterrottamente nel campo teatrale a
livello della regione Lazio e principalmente delle province di Latina e di
Roma. ha messo in scena più di quaranta spettacoli per più di 1. 000 repliche.
Fondere la qualità con la fruibilità dei prodotti, per cui il notevole
successo di pubblico è stato sempre accompagnato dal positivo giudizio della
critica. Frequente attività di docenza all'interno di laboratori teatrali
tenuti presso le scuole (di ogni ordine e grado) e rivolti a docenti o ad
alunni, nonché presso la Casa circondariale di Latina con detenuti e il DSM
con malati psichiatrici. Il regista nato nel 1961 ed è laureato in Filosofia
presso l'Università "La Sapienza" di Roma e, sempre presso la stessa
Università, in Lettere (presso il Dipartimento di Musica e Spettacolo). Ha
svolto attività di docenza di recitazione, regia e storia del teatro in
numerosi corsi di formazione per attori e per insegnanti. Ha curato la
traduzione in italiano di diverse opere. è uno dei fondatori del Centro
Nazionale di Drammaturgia Italiana Contemporanea.
29 novembre 2013
Ore 20.45
ITS Arturo Bianchini – Terracina (LT)
via Pantanelle (oppure Via Marandola snc)
Biglietto € 5,00

bbbb [6]

Primarie del Pd, il Comitato ‘Terracina per Matteo Renzi’ lancia la campagna
renzi“Non chiederti cosa il tuo Paese può fare per te chiediti cosa puoi fare
tu per il tuo Paese”. Questo è la frase con cui J. F. Kennedy chiamava gli
americani e tutti gli uomini liberi alla responsabilità e all’impegno verso il
proprio Paese ed il Mondo intero. Slogan con il quale il Comitato “Terracina
per Matteo Renzi” lancia la campagna per le primarie del PD dell’8 dicembre
prossimo.
L’incontro si svolgerà presso l’Aula Magna del Liceo Scientifico, Classico,
Pedagogico Leonardo da Vinci di Terracina, venerdì 29 novembre alle h. 18. 30.
L’evento consisterà nella proiezione di video e filmati dell’epoca che
ritraggono il Presidente Kennedy, intercalati dalla lettura di brevi brani dei
discorsi più importanti da lui pronunciati in varie occasioni e raccolti nella
pubblicazione “John Fitzgerald Kennedy: non chiederti cosa il tuo Paese può
fare per te chiediti cosa puoi fare tu per il tuo Paese”, edito da Garzanti.
Ci sarà inoltre la proiezione di video musicali di gruppi dell’epoca.

bbbb [5]

B2 femminile, vittoria sofferta per il Volley Terracina in casa del Palocco
Questa volta il Volley Terracina ha dovuto sudare parecchio prima di portare a
casa il risultato, vincendo di misura per 3 set a 2 contro le avversarie
romane del Palocco che occupano l’ultimo posto della classifica. Forse le
giocatrici terracinesi si erano rilassate godendosi la meritata vetta della
classifica dell’impegnativa B2, ma così non va perché ogni partita è diversa
dalle altre e non bisogna mai perdere la grinta necessaria in ogni occasione.
Quella grinta che domenica scorsa evidentemente è mancata al Volley Terracina
che addirittura ha dovuto recuperare ben due set prima di mettere al sicuro la
vittoria. Del resto la squadra arrivava da una settimana un po’ complicata,
soprattutto dal punto psicologico, dopo l’improvvisa perdita di Consuelo
Marchesini e Federica Madrullo, un opposto e una schiacciatrice. “In pratica
ci siamo dovuti reinventare la squadra nel corso della partita-commenta il
mister Carmine Pesce-Decisivo l’ingresso in campo durante il secondo set della
giovane Arianna Barboni, classe ’96, che ha fatto la differenza consentendoci
di raggiungere le avversarie e poi di vincere”. Affatto soddisfatto Peppe
Iannarilli:”Le ragazze non devono rilassarsi pensando di essere
irraggiungibili in vetta alla classifica. Per ogni partita devono concentrarsi
e dare il massimo perché ogni avversario è da temere”. La prossima partita
sarà contro la Nuova Serramanna. Intanto una bella soddisfazione arriva
dall’Under 16 che ha sconfitto per 3 a 2 il Kappa Kappa.
bbbb [4] 

Comments Nessun commento »

archiviostorico1a_bis

L’Archivio storico di Terracina.

Progetto di conoscenza e di valorizzazione.

Terracina Giovedì 28 Novembre 2013.

Presentazione: Sala Valadier I.P.S. “A. Filosi”

ORE 16,30

Vedere programma allegato. 

archiviostorico1_bis

Comments Nessun commento »

fidapa2

Comunicato Stampa

La FIDAPA-BPW Italy Sezione di Terracina, il  Centro Antiviolenza Essere Donna della cooperativa Le Ali della Fenice  di Terracina e il Comitato Soci Terracina di Unicoop Tirreno con il Patrocinio del Comune di Terracina-Assessorato alle Politiche Sociali celebrano la giornata Mondiale della violenza maschile sulle donne con due eventi.

 

 A Terracina lunedì 25 novembre dalle ore 9,30 alle ore 18,00 in  Piazza Garibaldi ci sarà un Presidio a cura del   Centro Antiviolenza Essere Donna, con la partecipazione della FIDAPA e del Comitato Soci Coop.

Alle ore 14,30  presso l’Aula Magna del Liceo Leonardo da Vinci a cura della FIDAPA e la partecipazione delle altre tre Associazioni verrà presentato il libro “Moderne Cantastorie-parole e riflessioni di donne”.

Il testo, composto di racconti, saggi, poesie, testimonianze e interviste, scritto da 32 donne impegnate in vari settori lavorativi, affronta il problema della violenza sulle donne  e vuole essere un contributo nel lungo cammino della prevenzione sia a livello culturale ed educativo sia come impegno di richieste e proposte alle Istituzioni.

Il volume è curato dall’editrice  Mara Iovene e da Francesca Vitelli, consulente per l’imprenditoria femminile. La Casa Editrice come gesto concreto devolve gli utili delle vendite di “Moderne Cantastorie” alle Associazioni di volontariato che si occupano di sostenere donne vittime di violenze.

Alla presentazione verranno letti brani del testo dall’attrice Gabriella Striani e si parlerà delle  iniziative e delle attività del Centro Antiviolenza di Terracina.

Terracina, 22-11-2013                                            

Marina Mobilio 

Presidente Sezione FIDAPA Terracinafidapa1

Comments Nessun commento »

terracina-strada-spiaggetta-con-auto-anni-60_bis

Castro dei Volsci

Eventi Sagre
Sagra Della Polenta E Salsiccia Castrese
Data/e:30/11/2013
Castro dei Volsci (FR)

Formia

Teatro Teatro
Teatro Remigio Paone
Data/e:da 12/10/2013 a 07/06/2014
Formia (LT)

Gaeta

Eventi Mostre
Personaggi Alvaro Siza / Linde Burkhardt
Data/e:da 26/10/2013 a 11/05/2014
Gaeta (LT)

Latina

Eventi Corsi
Corsi Di Fotografia E Photoshop
Data/e:da 05/02/2013 a 31/12/2013
Latina (LT)

* * *
Eventi Mostre
Personale Di Fabrizio Sanna (goa)
Data/e:da 16/11/2013 a 01/12/2013
Latina (LT)

* * *
Eventi Spettacolo
Che Spettacolo A Merenda
Data/e:09/11/2013 - 10/11/2013 - 16/11/2013 - 17/11/2013 - 23/11/2013 - 24/11/2013 - 30/11/2013 - 01/12/2013
Latina (LT)

* * *
Eventi Spettacolo
Non C’? Due Senza Te
Data/e:23/11/2013 - 24/11/2013
Latina (LT)

* * *
Teatro Teatro
Teatro Moderno Di Latina
Data/e:12/10/2013 - 13/10/2013 - 09/11/2013 - 10/11/2013 - 23/11/2013 - 24/11/2013 - 14/12/2013 - 15/12/2013 -18/01/2014 - 

19/01/2014 - 24/01/2014 - 25/01/2014 - 08/02/2014 - 09/02/2014 - 22/02/2014 - 23/02/2014 -08/03/2014 - 09/03/2014 - 

22/03/2014 - 05/04/2014 - 06/04/2014 - 26/04/2014 - 27/04/2014
Latina (LT)

Norma

Da Visitare Visite Guidate
Parco Archeologico Di Norba
Data/e:da 13/09/2013 a 31/12/2013
Norma (LT)

 


Sezze

Eventi Vari
C’era Una Volta…
Data/e:da 26/10/2013 a 31/05/2014
Sezze (LT)

bbbb [8]

Comments Nessun commento »

presepi_bis

Cliccare questo link per visionare la domanda di partecipazione e il regolamento!

Comments Nessun commento »

terracina-particolare-davanti-chiesa-salvatore-animata-primi-900_a

Giovedì 21 Novembre

Latina

Expo Latina
s.s. 156 dei Monti Lepini
km. 51,400

Gastronomica
salone agroalimentare pontino

la prima grande manifestazione enogastronomica della provincia di Latina dedicata ai vari aspetti della produzione e della trasformazione di prodotti agroalimentari

info:
3289391408
vai al dettaglio

Libreria
“Piermario & Co.”
via Armellini 26
ore 18.30

Tra cultura e psicologia
Incontro – Dibattito
con
Stela Taneva
Psicologa – Psicoterapeuta
Tema dell’incontro
Le dinamiche della vita di coppia

info:
0773488145
3479570908

El Paso Pub
via Sabotino
B.go Piave
ore 22.00

Concerto della Nirvana Tribute Band
Lithium

info:
0773666445

Venerdì 22 Novembre

Latina

Expo Latina
s.s. 156 dei Monti Lepini
km. 51,400

Gastronomica
salone agroalimentare pontino

la prima grande manifestazione enogastronomica della provincia di Latina dedicata ai vari aspetti della produzione e della trasformazione di prodotti agroalimentari

info:
3289391408
vai al dettaglio

Ristorante “Sale&Pepe”
S.S. 156 dei Monti Lepini
ore 20.30

Venerdì Magico!
musica a 360 gradi di Simone in uno dei più belli ristoranti pizzeria di latina…menu cena o menu pizza da 10 – 12 – 15 euro – dopo cena con consumazione obbligatoria euro 5 (compresi cocktail veramente speciali)

info:
3886549149

Concervatorio di Musica
via Ezio 32
ore 21.00

Early Music Festival
Concerto inaugurale
Ensemble vocale e strumentale del Dipartimento di Musica Antica
Giorgio Cerasoli clavicembalo e direzione
Coro di voci miste del Conservatorio, Nicolò Iucolano direttore
Musiche di C. Monteverdi, B. Marcello

info:
0773664173
vai al programma completo

Circolo Cittadino
P.zza del Popolo
ore 21.00

Classic Jazz Colors
concerto della
Classic Jazz Forum Orchestra

info:
3393441447

Johnny Fox
via Pontinia 80
ore 22.00

Concerto della Pink Floyd Tribute Band
Cosmic Crash

info:
3332480429

?3924723740

Sottoscala9
via Isonzo 194
ore 22.00

Concerto delle rock band
Spiritual Front
Whiteout

info:
3397145977

Circolo Hemingway
P.zza A. Moro 36
ore 22.00

Concerto della band
Controlled Disorder

info:
3933364694

Aprilia

Ex Mattatoio
via Cattaneo 2
ore 22.00

Concerto della rock band
Universi Paralleli

info:
0690288364

Cori

La Cantinaccia
via della Cantinaccia 12
loc. Giulianello
ore 22.00

Concerto della
Funky Bus Band

info:
0696005770
3382289965
vai al dettaglio

Sabato 23 Novembre

Latina

Expo Latina
s.s. 156 dei Monti Lepini
km. 51,400

Gastronomica
salone agroalimentare pontino

la prima grande manifestazione enogastronomica della provincia di Latina dedicata ai vari aspetti della produzione e della trasformazione di prodotti agroalimentari

info:
3289391408
vai al dettaglio

Concervatorio di Musica
via Ezio 32
dalle ore 15.00

Early Music Festival
Seminario
Il fortepiano o pianoforte storico
Antonella Conti
Giorgio Cerasoli
ore 21.00:
Phantasieren. Creatività e rigore nella famiglia Bach
Musiche di J.S.Bach, C.Ph.E. Bach
Giorgio Cerasoli Tastiere storiche

info:
0773664173
vai al programma completo

Teatro Moderno
via Sisto V
ore 16.30

Spettacolo per ragazzi dal titolo
Mary Poppins
liberamente ispirato all’opera di P.L.Travers
adattamento e regia di Simone Fioravanti
in scena la Compagnia Teatro del Beau

info:
0773471928

Teatro
“G. D’Annunzio”
ore 21.00

Spettacolo dal titolo
NON E’ VERO MA CI CREDO
di Peppino De Filippo
Regia di Michele Mirabella
Con Sebastiano Lo Monaco, Lelia Mangano De Filippo

info:
0773652642
vai al dettaglio

Teatro “A. Cafaro”
ore 21.00

Stagione F.I.T.A. 2013 – 2014
spettacolo dal titolo
Il Promesso Sposo
di Franco Pinelli
regia di Mario Arienzo

ingresso euro 10,00
info:
3335286125

Teatro Moderno
via Sisto V
ore 21.00

Spettacolo dal titolo

Non c’è due senza te
scritto e diretto da Toni Fornari
con Claudia Campagnola, Marco Morandi, Matteo Vacca, Carlotta Proietti

info:
0773471928

Teatro “Ponchielli”
ore 21.00

Spettacolo dal titolo
L’Onorevole Pulcinella

ingresso euro 12,00
info:
3389647981
vai al programma completo

Cori

La Cantinaccia
via della Cantinaccia 12
loc. Giulianello
ore 22.00

Concerto della Kiss Tribute Band
Dressed to Kiss

info:
0696005770
3382289965
vai al dettaglio

Priverno

Tacconibus
via S. Giovanni 7
ore 22.00

Concerto della band
MysteryTrainBlues

info:
3923677962

Domenica 24 Novembre

Latina

Expo Latina
s.s. 156 dei Monti Lepini
km. 51,400

Gastronomica
salone agroalimentare pontino

la prima grande manifestazione enogastronomica della provincia di Latina dedicata ai vari aspetti della produzione e della trasformazione di prodotti agroalimentari

info:
3289391408
vai al dettaglio

Teatro Moderno
via Sisto V
ore 16.00

Spettacolo per ragazzi dal titolo
Mary Poppins
liberamente ispirato all’opera di P.L.Travers
adattamento e regia di Simone Fioravanti
in scena la Compagnia Teatro del Beau

info:
0773471928

Teatro “A. Cafaro”
ore 17.30

Stagione F.I.T.A. 2013 – 2014
spettacolo dal titolo
Il Promesso Sposo
di Franco Pinelli
regia di Mario Arienzo

ingresso euro 10,00
info:
3335286125

Teatro Moderno
via Sisto V
ore 17.30

Spettacolo dal titolo

Non c’è due senza te
scritto e diretto da Toni Fornari
con Claudia Campagnola, Marco Morandi, Matteo Vacca, Carlotta Proietti

info:
0773471928

Teatro “Ponchielli”
ore 17.30

Spettacolo dal titolo
Un Matrimonio in Barca
tratto da Checov e P. De Filippo

ingresso euro 12,00
info:
3389647981
vai al programma completo

Auditorium Liceo classico “D. Alighieri”
ore 17.30

L’I.C.I.T. presenta lo spettacolo dal titolo
Push up
(Spintarelle)

di Roland Schimmelpfenning
eseguita dall’Ass.ne Cult.le Arethusa

ingresso libero

Teatro di Opera Prima,
Via dei Cappuccini 66,
ore 18.00

Spettacolo dal titolo
Voci del mare
di Gabriella Aiello e Giuseppe de Trizio

ingresso euro 10,00
info:
0773268727

Sermoneta

Sentro
Storico
dalle ore 8.00

Mercato / Scambio di Strumenti Musicali 
e Oggetti d’Arte Antica
L’iniziativa è aperta a tutti gli appassionati e professionisti (anche commercianti e collezionisti) di strumenti musicali e oggetti d’arte antica: strumenti, dischi, radio, registratori, grammofoni, spartiti, riviste, libri

info:
3476682394
3296284750

Lunedì 25 Novembre

Latina

Conservatorio di Musica
via Ezio 32
dalle ore 15.00

Early Music Festival
Seminario
Strumento di serie/strumento d’autore
Roberto Bianchi liutaio (in collaborazione con Gewa Music)
ore 21.00: A Ferro e Fuoco! Musica per consort nel XVII secolo
Ensemble Il Bizzarro Consort

info:
0773664173
vai al programma completo

Palazzo della cultura,ore 15.30

Meeting AgriCUltura,
Latina alla riscoperta della cultura dell’accoglienza.

richiedi info qui

Teatro G. D’Annunzio, ore 17.00

Convegno dal titolo:
80° in rosa: Città di Latina

info:
0773694124
07736553626

Martedì 26 Novembre

Latina

Conservatorio di Musica
via Ezio 32
dalle ore 15.00

Early Music Festival
Seminario
Excursus storico sulle origini del violino
Marco Ottone liutaio
ore 21.00Vaghezze amorose e follie nel Seicento Italiano
Ensemble vocale e strumentale del Dipartimento di Musica Antica
Giorgio Cerasoli clavicembalo e direzione

info:
0773664173
vai al programma completo

Ristorante Sale&Pepe
S.S. 156 dei Monti Lepini
ore 20.30

Martedì Mitico! 
Latino-Americano e Karaoke.. Singles e non solo…
aperitivo con stuzzichini – spazio relax in giardino – con la musica di Simone …latino-americano e karaoke da ballare

info:
3886549149

Gaeta

Teatro Ariston
ore 20.30

Biagio Izzo in
ESSEOESSE
di B. Tabacchini e B. Izzo con Francesco Procopio regia di Claudio Insegno

info:
0771463067
vai al dettaglio

Mercoledì 27 Novembre

Latina

Conservatorio di Musica
via Ezio 32
dalle ore 14.00

Early Music Festival
Seminario
Cenni storici e fasi di costruzione degli strumenti a pizzico
Tecnica e prassi esecutiva della chitarra !barocca
Marco Salerno liutaio
Rosario Cicero chitarra barocca
ore 21.00: Dowland’s Europe. Early 17th Century Music from England, France and Italy
Musiche di Ballard, Kapspergher, Dowland
Hopkinson Smith liuto

info:
0773664173
vai al programma completo

Giovedì 28 Novembre

Latina

Conservatorio di Musica
via Ezio 32
dalle ore 10.00

Early Music Festival
Giornata di studio
Nel suono de’ tasti. La ?sarmonica arnese della musica antica
Patrizia Angeloni
Ivano Paterno
ore 12.00:Concerto di ?sarmonica
Musiche di Frescobaldi, D. Scarlatti, J.S.Bach
Fabrizio Causio
Marcello Paolo Guarnacci
ore 21.00:My Little Sweet Darling. Consort songs & Music for Voice and Viols!
Consort di viole da gamba del Dipartimento di Musica Antica – Latina
Claudia Pasetto viola da gamba e direzione

info:
0773664173
vai al programma completo

Comments Nessun commento »

dedicazione-s-cesareo

24 NOVEMBRE 1074 – 24 NOVEMBRE 2013
939° ANNO DELLA DEDICAZIONE DELLA CATTEDRALE SAN CESAREO
ANTE MESSE ORE 9,30 – 12,00 – 17,30
DOPO S MESSA ORE 9,30 INAUGURAZIONE DELLA CAPPELLA DELL’ ADDOLORATA.

 

Comments Nessun commento »

Comitato Cittadino “Terracina nell’ UNESCO” - Terracina 12/11/2013
Al Sindaco di Terracina
Al Presidente del Consiglio Comunale
Oggetto: “Terracina nell’UNESCO”. Proposta di iscrizione del Centro Storico alto nella lista del
Patrimonio Mondiale dell’Umanità UNESCO.

Comunicato di aggiornamento sull’attività del Comitato Cittadino.
Con deliberazione del Consiglio Comunale di Terracina n. 155/XXVI del 21 dicembre 2012, è stato
approvato l’avvio della procedura di iscrizione del Centro Storico alto nella lista del Patrimonio
Mondiale dell’Umanità UNESCO, così come proposta dal Comitato Cittadino, a seguito della
consegna al Comune di Terracina di circa 9.000 firme di cittadini sottoscrittori raccolte nel corso del
2012.
Tre mesi dopo l’approvazione della detta deliberazione, nel marzo 2013, l’Amministrazione
Comunale ha incontrato il Comitato Cittadino a cui ha richiesto di collaborare per la redazione del
dossier necessario ad istruire la proposta di iscrizione da inviare alla Commissione Nazionale
UNESCO di Roma.
Nello stesso tempo, tra il Comune e il Comitato Cittadino è stata concordata la continuità dell’attività
di promozione dell’iniziativa intrapresa, sia attraverso un apposito calendario di visite culturali da
effettuarsi nei maggiori siti archeologici e nei complessi monumentali della città, sia per mezzo della
informazione e comunicazione sulle attività compiute.
Il Comitato Cittadino, pertanto, con riguardo al primo impegno ha affidato alla Sede di Terracina
dell’Archeoclub d’Italia l’elaborazione e la redazione del dossier sul Centro Storico alto, il cui
completamento è previsto entro la fine del 2013. Infatti, tutti i testi sono già stati compiuti (
presentazione, introduzione, capitoli, paragrafi, bibliografia, apparati, ecc. ), mentre si stanno
attualmente ordinando le immagini fotografiche, gli elaborati grafici e le tavole planimetriche e
cartografiche.
Il lavoro di redazione del dossier è stato organizzato sulla base delle Linee Guida predisposte
dall’UNESCO, con la finalità di dimostrare che il sito di cui si intende chiedere l’iscrizione nella lista
del Patrimonio dell’Umanità non soltanto rispetta almeno uno dei dieci criteri stabiliti dall’organismo
mondiale per riconoscerne il valore universale, ma che presenta anche uno stato di conservazione
adeguato alla sua identità storico- culturale e naturale e che sono garantite infine le modalità di tutela
dei suoi valori e di amministrazione del bene.
Il Comitato Cittadino, per quanto riguarda invece il secondo impegno, nei mesi di aprile e maggio ha
organizzato una serie di percorsi monumentali, realizzati a cura della Sede di Terracina
dell’Archeoclub d’Italia, a cui hanno partecipato circa 1.000 cittadini, ripetendo il successo ottenuto
con il calendario predisposto nella primavera del 2012. Nello stesso tempo, si è data massima
informazione sulle attività attraverso tutti i mezzi di comunicazione disponibili ( stampa, televisione,
internet, ecc.) .
Va infine ricordato che l’attività di promozione dell’iniziativa ha avuto una incessante continuità on
line. Infatti, sul sito internazionale Vimeo, dove è stato pubblicato il video “Terracina nell’UNESCO”,
si sono registrati i seguenti risultati: nel 2012 si sono avute circa 2.000 visualizzazioni distribuite in 18
paesi del mondo, mentre nel corso del 2013, fino all’inizio dell’attuale mese di novembre, si sono
avute 4.060 visualizzazioni distribuite in 38 paesi del mondo (con particolare concentrazione in Italia,
Stati Uniti, Russia, Regno Unito, Spagna, Norvegia, Canada), a cui occorre aggiungere circa 500
visualizzazioni del video pubblicato anche sul canale You Tube. Dunque una crescita di
visualizzazioni e di distribuzione internazionale del video più che raddoppiata nel corso degli ultimi 11
mesi.

Cordiali saluti.
Il Responsabile
del Comitato Cittadino
(Carla Promutico)

Comments Nessun commento »

terracina-particolare-davanti-chiesa-salvatore-animata-primi-900_b

 

(Nota del TerracinaBlog: da oggi, compatibilmente con le disponibilità temporali di chi la mette in opera,
riprende la rassegna stampa su questo Blog. 
Come avvenuto in passato sarà intervallata da foto d'epoca di Terracina. 
Ad inizio post sarà inserita una foto abbastanza inedita e, a seguire, altre di già postate a
delimitazione degli articoli. Buona Lettura)
il WeBMaSTeR del Terracinablog.com
Da oggi bollette dei rifiuti alle stelle per Terracina. Non è bastato il dissesto del 2011 che ha 
portato i tributi comunali ai massimi livelli, ora arriva anche la stangata Tares 2013. 
Ieri la maggioranza che sostiene il sindaco Nicola Procaccini, Fdi, Sciscioniani, Pri e Ude, ha 
votato compatta i 9,4 milioni di euro del costo di gestione dei rifiuti. Una cifra accumulata nel 
corso dell'ultimo anno e completamente fuori controllo. Il dato emerso in consiglio rilevato 
dall'opposizione e confermato dagli uffici comunali parlano di una suddivisione pesantissima 
del costo, 81% sulle famiglie e 19% sulle attività produttive. E ieri in Consiglio i membri della 
maggioranza hanno tentato una difesa d'ufficio che sulle cifre era francamente difficile. 
Ma il Pef o si approvava o si doveva tornare indietro, non riconoscendo alla società che ha 
gestito il servizio, la Servizi Industriali, una serie di costi che dovevano essere rivisti seppur 
mancanti nel sintetico piano economico, idem per la discarica. Una decisione che se da un 
lato salvava la città, dall'altro avrebbe aperto un contenzioso con le due aziende. 
Si è scelta la seconda via, non entrando mai nel merito delle singole cifre sulle quali forti 
dubbi erano stati sollevati in commissione congiunta Bilancio e Ambiente da parte delle 
opposizioni, e nella quale il Pef è stato bocciato. Rimanendo sul tema bollette, arriveranno 
nei prossimi giorni i conguagli, visto che in assenza di Pef e tariffe il Comune ha fatto pagare 
in via preventiva 1'80% del Pef 2010-2011. 
Articolo di Fabio Coccia

bbbb [10]

Convocazione riunione Commissione: "Politiche sociali e di tutela della salute". 
Venerdì 15 novembre 2013 ore 10,00 I" convocazione; ore 11,00 IIa convocazione. 
È convocata presso la sede della Presidenza del Consiglio, Palazzo Tescola, corso Anita 
Garibaldi, 62, la Commissione consiliare in oggetto citata, nella data e nell'ora sopra indicate, 
per discutere il seguente ordine dei lavori: 1. Linee di indirizzo per la programmazione del 
welfare a livello locale 2013-2014. Discussione - Parere 2. Linee di indirizzo per la realizzazione 
di appalti pubblici che facilitino gli inserimenti lavorativi delle persone in condizioni di svantaggio.
 Discussione - Parere

bbbb [8]

Il mercato del "giovedì", tra continui danneggiamenti e critiche pretestuose. Sin dal momento 
che l'amministrazione comunale guidata dal sindaco Nicola Procaccini ha comunicato agli 
aventi diritto lo spostamento del mercato settimanale del giovedì, dalla vecchia sede di viale 
Europa a quella attuale, sono iniziate le contestazioni, le puntualizzazioni, le proteste e 
finanche fatue questioni di principio da parte di una minoranza di commercianti, che tutto 
avrebbe voluto ma non una regolamentazione seria e uno spazio adeguato che il giovedì in 
oltre trenta anni non ha mai avuto, relegato come è stato in zone provvisorie e inadeguate 
ad un moderno commercio ambulante. A distanza di mesi dal suo effettivo trasferimento il 
mercato del giovedì continua forzatamente a far parlare la cronaca dei giornali locali, 
alimentata anche da improvvidi e spiacevoli svenimenti di persone e il giorno dopo da 
goliardici volantini sottoscritti da una sigla sindacale, che dipinge il mercato terracinese a 
tinte fosche. La realtà oggettiva è però un'altra: 1. I nuovi 6 servizi igienici, che costano 
alla comunità 16 mila euro, sono collegati sia all'acqua pubblica sia al sistema fognario. 
Questi in maniera scientifica sono da ignote mani divelti durante lo svolgimento del mercato 
e le aperture a terra otturate con sassi e rifiuti vari. C'è inoltre da rilevare come le stesse 
e ignote mani non risparmiano neanche i wc dei disabili, che per ben 3 volte consecutive 
sono stati nottetempo asportati. 2. Lo spazio tra i banchi è sufficiente, ogni concessione 
nella vecchia ubicazione era di 6/7 metri, oggi di 8/12 metri. Tutto ciò ha permesso di 
allungare di oltre 200 metri il mercato rispetto alla vecchia posizione. 3. Il problema delle 
cosiddette vie di fuga non esiste, perché la nuova sede del giovedì ha diverse strade di 
accesso e deflusso, oltre a enormi spazi di terreni liberi. 4. Le condizioni di sicurezza non 
sono evidentemente messe a rischio dalla pianificazione prodotta dai tecnici comunali, che 
hanno stilato il progetto del nuovo mercato settimanale, ma paradossalmente dagli operatori 
che pur avendo uno spazio assegnato di 5 metri di profondità, quando con il precedente
 mercato ne avevano 4 e tra un banco e l'altro c'è una distanza di oltre 3 metri, aprono oltre 
misura i tendaggi andando di fatto ad ingombrare il percorso riservato agli utenti, creando 
intralcio. 5. E' vero, in una zona del mercato quando c'è una forte pioggia, si possono 
formare pozze di acqua piovana, ma è altrettanto vero che nel giro di poco tempo il 
drenaggio del luogo riporta la zona interessata alla normalità. 6. I marciapiedi che calano
 sotto il peso dei mezzi è un problema che si verificava anche nella precedente area: i due
punti di criticità sono stati tutti rinforzati. 7. Nel periodo estivo i terreni dei privati e quelli 
posti in capo al comune sono stati tutti puliti dalle erbe, tanto e vero che fino ad oggi non 
si è registrato nessun incendio a danno del mercato. 8. Per quanto riguarda l'intervento 
sanitario, abbiamo avuto risconto dagli operatori del 118 che loro non si sognano neanche 
di entrare con l'ambulanza all'interno di un mercato, dove c'è la presenza di migliaia di persone. 
Rimane per loro più funzionale prestare il primo soccorso con l'ausilio della barella. 
Oggi da qualsiasi punto avvenga l'emergenza, i barellieri devono percorrere a piedi circa 50 
metri per raggiungere l'infortunato. Il problema si pone in caso d'incendio, a causa però dei 
noti tendaggi estesi oltre misura dagli operatori commerciali. Nella speranza di essere stati 
esaustivi nel rispondere alle richieste di una parte dei commercianti del giovedì, preme 
ricordare, questa volta a beneficio di tutti gli operatori, che l'amministrazione comunale, pur 
avendo fornito i contenitori dove depositare gli scarti prodotti dalla quotidiana attività, 
quintali di rifiuti continuano ad essere ignobilmente lasciati terra. Senza rispetto alcuno per la città. 
Una piccola ma positiva nota a margine c'è la offre la sig.ra Michela, che ha problemi importanti 
di deambulazione "Io mi trovo bene nel nuovo mercato – afferma – perché è più largo rispetto 
a quello posto in viale Europa. In questa nuova sede, invece, mi posso muovere con il mio 
scooter elettrico senza incontrare difficoltà insormontabili. Nel passato ho avuto spesso grossi 
problemi, oltre al bisogno costante di una persona che mi accompagnasse nelle compere". 
(dal sito comunale)

bbbb [7]

A TERRACINA PIZZAIOLI… SI DIVENTA. Nuovi corsi per aspiranti pizzaioli a cura 
dell’associazione Pizza Italiana presso la sede Incat di Terracina, in via Appia 120. 
Le lezioni cominceranno il prossimo 18 novembre e si articoleranno ano in corsi da 40 e 120 ore. 
Argomenti, ogni tipo di pizza: alla pala, tonda classica, pizza in teglia. Ai partecipanti, solo 
per questo corso, oltre ai benefit previsti sarà data la possibilità di adesione al Pizza World 
Master che si terrà tra gennaio e febbraio a cura dell’Associazione Pizza Italiana. 
Il Pizza World Master è una competizione interdisciplinare per pizzaioli che vede ogni iscritto 
misurarsi nelle tre specialità classiche della pizza: pizza tonda classica, pizza in teglia, pizza 
in pala. Il concorrente potrà condire con gli stessi condimenti le tre pizze o potrà condirle 
in maniera diversa. Per informazioni rivolgersi sempre alla segreteria del corso (0773 709872) 
oppure a Daniele (393 9446000) .
Articolo di Rita Recchia

bbbb [6]

CORSI DI PASTICCERIA E CUCINA AL ‘FILOSI’ DI TERRACINA Pasticceri e cuochi con il doppio 
corso di cucina organizzato presso l’istituto alberghiero “Filosi” di Terracina. 
Il corso di pasticceria si articolerà in 20 ore suddivise in 4 lezioni che si terranno nei giorni 
del 23 e 30 novembre e 7 e 14 dicembre dalle ore 8.30 alle 13. 30. I docenti sono tutti 
professionisti e Mastro Pasticceri accreditati. Il programma del corso è articolato per fornire 
tutte le conoscenze utili per la pasticceria professionale e in ogni lezione (teorico, pratico 
dimostrativa) verranno dettagliati i passaggi e le tecniche per l’elaborazione sia di dolci 
classici che moderni, ma anche biscotteria, cremeria e mignon di vario genere. 
Ogni classe conterà un numero massimo di 10 persone per permettere ai docenti di 
approfondire le materie trattate seguendo ciascun corsista con attenzione. 
Al termine del corso verrà rilasciato un certificato di partecipazione, spendibile anche nel 
mondo del lavoro. Il corso di “Primi passi in Cucina” è un percorso di formazione per un 
approccio al mondo della cucina professionale attraverso un modulo di 20 ore suddiviso in 
4 lezioni che si terranno nei giorni del 23 e 30 novembre e 7 e 14 dicembre dalle ore 8.30 
alle 13. 30 presso i laboratori di cucina del ‘Filosi’ di Terracina. Tutte le lezioni saranno 
teorico-pratico-dimostrative e i docenti professionisti accreditati di cui mi avvalgo nello 
svolgimento delle lezioni, vi sveleranno i segreti degli chef per la preparazione di primi, risotti, 
piatti a base di carne e di pesce e, aperitivi sfiziosi; un vero è proprio A B C del mondo della 
cucina professionale di… livello. Al termine verrà rilasciato un certificato di partecipazione. 
Il numero massimo per il corso e di 10 persone, proprio per permettere a ciascun corsista 
di essere seguito in maniera ottimale nell’esercitazione delle lezioni. Per tutte le informazioni 
è possibile contattare la mail: feroniasaperesapori@gmail.com Ai corsi potrà partecipare 
chiunque: studenti, casalinghe, imprenditori, tutti coloro che amano la buona cucina e vogliono 
conoscerne i segreti degli Chef! Organizzatrice dei corsi è la cooperativa Feronia, realtà 
appena sorta e che vuole dare più elementi possibili di formazione nell’ambito enogastronomico. 
Articolo di Rita Recchia

bbbb [5]



									

Comments Nessun commento »

reliquie1

Un detto tramandato di generazione in generazione nella città di Terracina è “San Cesareo vò bene ai forestieri” con il quale si intende che il Santo Patrono preferisce ai terracinesi chiunque venga da fuori.

Il detto è nato dalla leggenda della “Traslazione del corpo di S. Cesario”: il Santo diacono, seppellito in località Prebende, per tre notti consecutive andò in sogno ad una terracinese, le indicò il punto esatto dove era seppellito e la esortò a comunicarlo ai paesani affinché lo avessero traslato nella cattedrale a lui dedicata. La terracinese non fu creduta e fu addirittura costretta a subire la derisione di tutti, preti compresi.  S. Cesario si arrabbiò e  andò in sogno ad una gaetana che invece fu creduta dai suoi paesani, i quali organizzarono una spedizione e una notte lo disseppellirono.  Era l’alba quando i terracinesi se ne accorsero e si precipitarono a reclamarne la proprietà. Nella rissa che ne seguì accadde che contendendosi le spoglie del Santo, avendo gli abitanti di Terracina afferrato un braccio e quelli di Gaeta l’altro, tira di qua e tira di là, il braccio tenuto dai terracinesi si staccò e rimase loro, mentre i gaetani  portarono via tutto il resto del corpo.

reliquie2

I Terracinesi si pentirono amaramente per non aver dato ascolto al Santo e, per farsi perdonare, decisero di eleggere S. Cesario come  principale patrono della città.

La leggenda ha avuto origine dal fatto che durante la festa del Santo si esponeva e si portava in processione, in luogo della statua che è moderna, solo un braccio d’argento del Patrono.

Dal punto di vista storico, invece, gli avvenimenti sono molto diversi: nell’anno 375 avvenne la traslazione del corpo di S. Cesario diacono e  martire da Terracina a Roma e l’imperatore Valentianiano I lasciò alla città solo un intero braccio del Santo – secondo la tradizione locale era il giorno 7 febbraio.

Da questa reliquia, nel corso dei secoli, i vescovi di Terracina prelevarono diverse porzioni ossee per donarli: al Vescovo Giacomo di Nisibe (Turchia), a S. Pietro di Salerno- vescovo di Anagni dal 1062 al 1105 –  che le ripose nell’altare dei Martiri nella cripta del duomo anagnino con le reliquie di S. Sebastiano e di molti altri santi, alla cattedrale di Priverno (Latina), alla Chiesa Santa Maria a Fiume di Ceccano (Frosinone), alla Chiesa rupestre di S. Cesario a Civita Castellana (Viterbo), alla chiesa di S. Cesario a Cesa (Caserta).

Nella cattedrale di Terracina le ossa del braccio del Santo sono conservate in un reliquiario a forma di braccio e in un’urna di ottone.

Il  RELIQUIARIO A FORMA DI BRACCIO (XVII sec.) in lega metallica argentata e dorata, attribuito ad argentiere napoletano, poggia su una base cubica sostenuta da quattro leoni accovacciati. La teca con le reliquie si trova nella parte anteriore: sono incastonate due porzioni ossee dell’avambraccio del Santo.

Sul lato anteriore della base vi è raffigurato lo stemma del donatore Mons. Pomponio de Magistris, vescovo di Terracina dal 1608 al 1614: una spada in palo con la punta rivolta verso alto e due serpenti attorcigliati; ai lati sono presenti due ali. Sul lato posteriore invece c’è una targa che ricorda un episodio della ribellione della città dall’occupazione francese del 1798: un terracinese, Giuseppe Maria Cestro, salvò il prezioso reliquiario dalle razzie dei soldati.

Nel 1612 il cardinale Filippo Spinelli, vescovo di Aversa (Caserta), chiese ed ottenne dal Mons. Pomponio De Magistris, che in quel periodo stava curando la ricognizione e la sistemazione delle ossa del Santo nella cattedrale di Terracina, alcuni frammenti del braccio per la parrocchia della sua diocesi, dedicata al Santo, nel comune di Cesa. Questi frammenti furono incastonati nella teca della statua lignea, nel reliquiario argenteo a forma di braccio e nella teca posta alla base della statua argentea (capolavoro dell’argentiere Luca Baccaro, 1760) – opere d’arte che si possono ammirare nella parrocchia di Cesa durante i solenni festeggiamenti che si svolgono annualmente l’ultima domenica di luglio.

Nell’anno 1807 il Vescovo di Terracina, Francesco Antonio Mondelli, fece restituire le reliquie di S. Cesario, custodite con molta devozione nel sacello della Famiglia Assorati di Terracina, resistite al tempo ma sottratte al pubblico culto. Il reliquiario fu donato all’allora Pro Vicario Generale della diocesi di Terracina, l’arciprete don Gaetano Sanguigni. In quell’occasione fu murata un’epigrafe nella cattedrale per ricordare la nuova collocazione delle porzioni ossee.

Nella seconda metà dell’ottocento la cattedrale di S. Cesareo di Terracina conservava solo il reliquiario del Santo a forma di braccio mentre nella cappella privata della famiglia dei conti Antonelli di Terracina era esposta un’URNA IN OTTONE DORATO ( XIX sec.) con le pareti in vetro – dono del cardinale Giacomo Antonelli (1806- 1876) – nella quale erano conservate due ossa lunghe di S. Cesario Diacono e Martire (ulna e radio). Infatti ai lati dell’urna vi è raffigurato lo stemma del cardinale: una sirena che soffia nella buccina.  Il reliquiario è attribuito ad artigianato di ambito locale; il coperchio è decorato da una corona d’alloro e due putti sorreggono festoni di fiori.

Nel 1861 il conte Agostino Antonelli scrive il polimetro “Il martirio di S. Cesario protettore di Terracina” dedicandolo al cardinale Giacomo Antonelli.

Successivamente anche il reliquiario a urna, custodito dei conti Antonelli, fu restituito al duomo di Terracina. Oggi è possibile ammirare i due preziosi reliquiari in occasione della Festa Patronale che annualmente è celebrata la prima o la seconda domenica di novembre perché non deve coincidere il triduo di preparazione con la Solennità di tutti i Santi e la commemorazione dei Defunti. 

Video importato

YouTube Video

Comments Nessun commento »

terracina-tunisia-palace-con-seicento-anni-50_bis
Voce senza limiti
Stages di alta formazione vocale Da sabato 9 novembre prenderanno il via presso l’Ex Cinema Enal di Latina Scalo stages di alta formazione che affrontano diversi stili vocali, rivolti a professionisti e non della voce.  
Latina | 9 novembre 2013 | Laboratori
La Cattedrale
La Compagnia Teatrale Costellazione, reduce dai successi nazionali e internazionali in Marocco, Belgio e Francia, a chiusura di questo straordinario 2013 presenta in PRIMA NAZIONALE LA CATTEDRALE liberamente ispirato a Notre Dame de Paris di Victor Hugo e a L’Opera da …
Formia | 7 novembre 2013 – 9 novembre 2013 | Teatro
Fondi Sposi
E’ ora di prepararsi per la sesta edizione della Fiera della Sposa di Fondi. Fondi Sposi è ormai parte del costume e della tradizione fieristica pontina ed è ad oggi l’appuntamento di riferimento per il mercato del matrimonio tra Roma …
Fondi | 8 novembre 2013 – 10 novembre 2013 | Fiere
L'arte della truffa
di Augusto Fornari, Toni Fornari, Andrea Maia, Vincenzo Sinopoli regia di Augusto Fornari con Gianni Ferreri, Toni Fornari, Segio Solli e Barbara Pieruccetti con la partecipazione in video di Maurizio Mattioli e Sergio Fiorentini e con Desirèe Popper, Danilo Gannini e …
Latina | 9 novembre 2013 – 10 novembre 2013 | Teatro
Sabaudia in MTiB 2013 6^ Edizione Tra Parco, Mare e Laghi
Domenica 10 Novembre al Centro Visitatori del Parco Nazionale del Circeo, via Carlo Alberto 104 Sabaudia (LT), come le precedenti edizioni daremo a tutti la possibilita’ di divertirsi in mountain bike in base alle proprie capacita’. Tre sono i percorsi! Il primo …
Sabaudia | 10 novembre 2013 | Divertimento
Voce senza limiti
Stages di alta formazione vocale Da sabato 9 novembre prenderanno il via presso l’Ex Cinema Enal di Latina Scalo stages di alta formazione che affrontano diversi stili vocali, rivolti a professionisti e non della voce. I corsi, sotto la direzione …
Latina | 10 novembre 2013 | Laboratori
Voce senza limiti
Stages di alta formazione vocale Da sabato 9 novembre prenderanno il via presso l’Ex Cinema Enal di Latina Scalo stages di alta formazione che affrontano diversi stili vocali, rivolti a professionisti e non della voce. I corsi, sotto la direzione …
Latina | 15 novembre 2013 – 16 novembre 2013 | Laboratori
Raimon Pannikar: la vita ed il pensiero
Raimon Panikkar è uno dei principali interpreti del dialogo tra culture e religioni del nostro secolo, un secolo in cui tale incontro è divenuto una necessità impellente e inevitabile. Nato a Barcellona il 3 novembre 1918 da padre indiano e madre …
Formia | 16 novembre 2013 | Conferenze
Fiera Gusto e Sapori
La fiera si svolgerà dal 13 al 17 Novembre 2013 è patrocinata dalla Regione Lazio ad Aprilia nel Polo fieristico adiacente alla strada Provinciale S.S. 148 Pontina a 20 kilometri da Roma e 20 kilometri da Latina, ben raggiungibile da qualunque …
Aprilia | 13 novembre 2013 – 17 novembre 2013 | Fiere
Workshop Fotografico - Ritratto
Il circolo fotografico l’Altro Sguardo con la passione e la professionalità che in questi anni ha contraddistinto i suoi corsi, organizza un Workshop fotografico di una giornata sul ritratto, una sul panorama e ultima sul glamour, le stesse sono distinte e separate tra lor …
Gaeta | 17 novembre 2013 | Laboratori
  Tutte le città   Aprilia   Bassiano   Campodimele   Castelforte   Cisterna di Latina   Cori   Fondi   Formia   Gaeta   Itri   Latina   Lenola   Maenza   Minturno   Monte San Biagio   Norma   Pontinia   Ponza   Priverno   Prossedi   Rocca Massima   Roccagorga   Roccasecca dei Volsci   Sabaudia   San Felice Circeo   Santi Cosma e Damiano   Sermoneta   Sezze   Sonnino   Sperlonga   Spigno Saturnia   Terracina   Ventotene 

 

 

Ricordi in mostra
Puntuale come ogni terza domenica del mese, in piazza Roma ad Aprilia torna l’appuntamento con la rassegna “Ricordi in mostra”, il mercatino di piccolo antiquariato, collezionismo, mobili, modernariato, vintage, rigatteria, opere di creatività e ingegno pro …
Aprilia | 17 novembre 2013 | Mercatini
Fiera GUSTO E SAPORI fiera enogastronomica
Presentazione Fiera” GUSTO E  SAPORI ”   La fiera  si svolgerà dal 13 al 17 Novembre 2013 è patrocinata dalla Regione Lazio e si svolgerà ad  Aprilia nel polo fieristico adiacente alla  strada provinciale S.S. 148 pontina a 20 kilometri da Roma …
Aprilia | 14 novembre 2013 – 17 novembre 2013 | Fiere
ARS ET FIDES- mostra d'Arte Sacra
Nella splendida cornice del Parco Archeologico dell’ Antica Norba, ARS ET FIDES intende proporsi come un percorso iconografico di Opere pittoriche a carattere Sacro. Accolta nelle Sale del Museo Civico Archeologico, la mostra, avverte il desiderio di riportare alla luce que …
Norma | 16 novembre 2013 – 15 dicembre 2013 | Arte e Cultura
Personaggi
Il 26 ottobre alle ore 17,00 presso la l Pinacoteca Comunale di Arte Contemporanea Giovanni da Gaeta – Via de Lieto 2/4 – GAETA verrà inaugurata, in presenza dell’architetto Alvaro Siza e dell’artista Linde Burkhardt, la Mostra ” PERSONAGGI”  
Gaeta | 26 ottobre 2013 – 15 maggio 2014 | Mostre

Comments Nessun commento »

sancesario2

Come ogni anno ho realizzato un piccolo video della processione di S. Cesareo

Eccolo:

Video importato

vimeo Video

Se avete buona connettività potete visualizzarlo in Alta definizione presso il 

seguente link:

https://vimeo.com/78998170

 Buona Domenica dal TerracinaBlog

 

 

Comments Nessun commento »

filosera

Il FiloSera inizia oggi  8 novembre con “Quattro risate in padella”, commedia scritta e diretta da Fabio D’Avino.

Si inizia alle  20,30 con la degustazione di prodotti tipici preparati dagli studenti con

il supporto dei docenti. A seguire vi sarà lo spettacolo.

 

Comments Nessun commento »

terracina-porto-badino-1903_bis

Giovedì 7 Novembre

Latina

LibreriaPieermario& Co.
via Armellini26
ore 18.30

Tra cultura e psicologia
Incontro – Dibattito
con
Stela Taneva
Psicologa – Psicoterapeuta
Tema dell’incontro
“La comunicazione efficace
nel rapporto di coppia

partecipazione libera
info:
0773488145
3479570908

Sottoscala 9,
via Isonzo 194,
ore 22.00

Improvvisazione teatrale,
spettacolo a cura della Nuova Urbis.

info:
3397145977

Venerdì 8 Novembre

Latina

Via F.Corridoni 78
QuartiereNicolosi
ore 18.30

L’Ass.ne Passepartout
presenta
Ai Confini del Nero
un libro di Mario Michele Merlino
intervistato da Roberto Rossetti

partecipazione libera

Ristorante “Sale&Pepe”
S.S. 156 dei Monti Lepini
ore 20.30

Venerdì Magico!
musica a 360 gradi di Simone in uno dei più belli ristoranti pizzeria di latina…menu cena o menu pizza da 10 – 12 – 15 euro – dopo cena con consumazione obbligatoria euro 5 (compresi cocktail veramente speciali)

info:
38865449149

El Paso Pub
Via Sabotino
B.go Piave

ore 22.00

Concerto della Ligabue Tribute Band
010

info:
0773666445

Sottoscala9
via Isonzo 194
ore 22.00

Concerto delle band
The Lovecats
+
Trio?

info:
3397145977

Johnny Fox,
Via Pontinia70,
ore 22.00

Concerto di due cover band
Purple Six
+ Lt Guns

info:
3332480429

Circolo Hemingway
P.zza A. moro 36
ore 22.30

Concerto di
Riccardo Ascani

info:
3933364694

Cori

La Cantinaccia
via della Cantinaccia 12
loc.Giulianello
ore 22.00

Spettacolo di
Alberto Farina

info:
0696005770
3382289965
vai al dettaglio

Fondi

Area Espositiva MOF
V.le Piemonte

6^ ed. Fondi Sposi
wedding events and more

info:
0771513933
vai al sito

Sabato 9 Novembre

Latina

Teatro Moderno
via Sisto V
ore 16.00

Spettacolo per ragazzi dal titolo
Pinocchio
adattamento e regia di Simone Fioravanti
in scena la Compagnia Teatro del Beau

info:
0773471928

Teatro “A.Cafaro”
ore 21.00

Stagione F.I.T.A. 2013 – 2014
spettacolo dal titolo
Dove sta Zaza’
di E. Scarpetta
regia di Antionio Giorgino

ingresso euro 10,00
info:
3335286125

Teatro Moderno
via Sisto V
ore 21.00

Spettacolo dal titolo
L’Arte della Truffa
di Augusto Fornari, Toni Fornari, Andrea Maia, Vincenzo Sinopoli
regia di Augusto Fornari
con Gianni Ferreri, Toni Fornari, Segio Solli e Barbara Pieruccetti

info:
0773471928
vai al dettaglio

Teatro “Ponchielli”
viaPonchielli
ore 21.00

Spettacolo dal titolo
Io l’Erede
di E. De Filippo

ingresso euro 12,00
info:
3389647981
vai al programma completo

Rosa del Deserto
S.s. 156 dei Monti Lepini
km. 51,600
ore 21.30

Etnomusica
concerto del
Lavinia Mancusi Trio

info:
0773284012
3395880408

Fondi

Area Espositiva MOF
V.le Piemonte

6^ ed. Fondi Sposi
wedding events and more

info:
0771513933
vai al sito

Priverno

Tacconibus
via S. Giovanni 7
ore 22.00

Concerto del
Twin Picks Guitar Trio

info:
3923677962

Domenica 10 Novembre

Latina

Bar Miras
viaMontasanto15
dalle ore 10.00
alle ore 19.00

Torneo di Risiko

iscrizione euro 5,00
quota pranzo euro 15,00
info:
3283170011

Az. Agr. Ganci
via Isonzo km. 5,300
B.go Grappa
dalle ore 10.30

San Martino in Cantina
visita della cantina, degustazioni e pranzo

partecipazione euro 28,00
info:
0773208219
vai al dettaglio

Teatro Moderno
via Sisto V
ore 16.00

Spettacolo per ragazzi dal titolo
Pinocchio
adattamento e regia di Simone Fioravanti
in scena la Compagnia Teatro del Beau

info:
0773471928

Teatro
“G. D’Annunzio”
ore 17.30

Linda Campanella in
Lucia di Lammermoor
opera in 3 atti di S. Cammarano, musica  di G.Doninzetti
M° Co.c e Direttore d’Orchestra
Claudio Maria Micheli
regia di Gerardo Cerca

platea euro 45,00
galleria euro 35,00
info:
0773691391
3334783817

Teatro “A.Cafaro”
ore 17.30

Stagione F.I.T.A. 2013 – 2014
spettacolo dal titolo
Dove sta Zaza’
di E. Scarpetta
regia di Antionio Giorgino

ingresso euro 10,00
info:
3335286125

Teatro “Ponchielli”
ore 17.30

Spettacolo dal titolo
Io l’Erede
di E. De Filippo

Sottoscala9
via Isonzo 194
ore 22.30

Concerto di
Piter Piek

info:
3397145977

 

Comments Nessun commento »