L’evento aprirà ogni sera sempre alle 19.00 e durerà fino alle 01.00 con musica Live tutte le sere, area bambini attrezzata e parco giochi per grandi e piccoli. Tutti gli avventori potranno trovare specialità bavaresi da accompagnare ai fiumi di birra che scorreranno in queste serate.

Comments Nessun commento »

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Puntata del Programma “Week End” del 2007 sul canale Marcopolo ( Sky) dedicata a Terracina condotto da Francesca Rasi.

 Il canale “Marco Polo” alla scoperta di una perla della Riviera d’ Ulsse: TERRACINA. Week End, il programma di turismo sul canale Marco Polo di Sky dedica una puntata della trasmissione a TERRACINA, grazie alla troupe di Sky guidata dalla conduttrice e regista FRANCESCA RASI . Terracina viene immortalata nelle sue bellezze, alla scoperta delle sue origini, del suo nome, e ammireremo un panorama mozzafiato dal Tempio di Giove. Francesca Rasi esalterà poi le bellezze storiche della città, chiacchierando anche in dialetto, passando poi a spiegare le bontà enogastronomiche, la tradizione del pesce, la Festa della Madonna del Carmine, protettrice dei pescatori. Un prezioso documentario per la promozione culturale e turistica della città.

Video importato

YouTube Video

 

Comments Nessun commento »

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Oggi alle ore 23.00 il locale Ready Steady Go
organizza in Piazza S. Domitilla l’esibizione del PoP-UP TRiO, dei ragazzi che ci porteranno a spasso tra swing, jazz e bossanova reinterpretando famosi brani in una formazione inedita che prevede voce e percussioni con Carla Corsi, basso tuba e trombone Rosario Liberti e chitarra e loops Marco Cataldi. Da non perdere.

 

Comments Nessun commento »

Comments Nessun commento »

Fino al 24 Agosto

Cisterna di Latina

Varie località

Cisterna Estate 2014

info:
vai al programma dettagliato

Dal 22 al 30 Agosto

Norma

Centro Storico

Chrysallidem Festival
teatro, cultura, letteratura, sport

info:
3666489970
vai al programma completo

Fino al 30 Agosto

Gaeta

Castello di Gaeta

Gaeta Jazz Festival 

info:
3331093341
3200380413
info@prolocogaeta.it

Fino al 31 Agosto

Roccamassima

Centro Storico

Estate Rocchigiana 2014 

info:
vai al
programma

Fino al 7 Settembre

Norma

Hotel
Villa del Cardinale
via dei Colli

Norma Musica Festival 2014

vai al dettaglio

Sabato 23 Agosto

Latina

Piana delle Orme,
dalle ore 16.00

Motoclub Anubi
Primo Pary 2014

Music – Beer – stand – food . B&B

info:
3280279518

Casal delle Rondini
via Bassianese 382
ore 20.00

laranarossaGALLERY presenta
Arte Ambiente e Territorio

·         Accoglienza con un apericena di benvenuto

·         Presentazione dei corsi di fotografia base e avanzata

·         A seguire la dott.ssa Carmela Anastasia, archeologa, esporrà i risultati di alcuni sondaggi eseguiti sul territorio che evidenziano il paesaggio e l’habitat pontino a partire dal secondo millennio a.C.

·         Segue un intervento dell’arch. Francesco Tetro, direttore del Museo del Paesaggio di Maenza

·         Si prosegue con le fotografie di Eugenio Lendaro

·         A concludere un viaggio-fotografico di Loretta Isotton: “Aspetti mutevoli e immutabili del territorio.. luoghi di memoria, vissuti e rivissuti” che illustra le bellezze della nostra terra, l’arte dell’amico Segio Ban e il Raku di Simonetta Massironi.

info e prenotazioni:
3386628358

P.zza S. Paolo Apostolo
B.go Faiti
ore 21.30

Musica Sotto le Stelle
le migliori colonne sonore della storia del cinema eseguite dalla
Savioli Movie Orchestra

ingresso libero
vai al dettaglio

Bassiano

Centro Storico

NORBENSIS Festival 
il folklore della pace dei popoli.

FINO AL 26 AGOSTO
Info:

vai al sito

Gaeta

P.zza Papa gelasio,
ore 21.30 

Gaeta Jazz festival
Fresh Fish

info:
vai al
programma

Maenza

P.zza della Portella,
ore 21.00

Rock sotto il Castello
12 gruppi del centro Italia si esibiranno e avranno modo di esprimere la loro arte e la loro creativita’. Tre gruppi riceveranno dei premi ma tutti gli altri avranno vinto assieme al folto gruppo di MRS per tre giorni di musica e arti integrate. Ci saranno cortometraggi, opere prime, scrapbook fotografici come ricordo della nostra terra , integrazioni e multimedialita’ tra immagini e musica

info:
3281398473
3208520399

vai al dettaglio

Prossedi

Centro Storico,
ore 18.30

Vicoli di notte
dal tramonto all’alba, m.usica e spettacoli.

info:
3478455977

San Felice Circeo

P.zza G. Mazzini,
ore 18.00

Exotique
il festival musicale alla corte di Circe
Jam Session al Convento

 FINO AL 24 AGOSTO
Info:
3927017749
vai al  programma completo

Piazzale Italo Germini,
ore 21.00

Buccaco sotto le stelle

Info:
0773547770

vai al sito

Giardini Vigna La Corte,
ore 22.00

Exotique
il festival musicale alla corte di Circe
Capital Strokes
La nuova band funk da Roma
Muiravale Freetown
Uno dei nomi del reggae contemporaneo da tenere d’occhio

 FINO AL 24 AGOSTO
ingresso € 7
Info:
3927017749
vai al  programma completo

Lungomare Europa,
Spiaggia “La Fratta”

Circeo Summer Jam

Info:
0773547770

vai al sito

Domenica 24 Agosto

Latina

Piana delle Orme

Motoclub Anubi
Primo Pary 2014

Music – Beer – stand – food . B&B

info:
3280279518

Bassiano

Centro Storico

NORBENSIS Festival 
il folklore della pace dei popoli.

FINO AL 26 AGOSTO
Info:

vai al sito

Sermoneta

Belvedere,
ore 21.00

Nell’ambito del cartellone Sermoneta estate 2014
andrà in scena lo commedia in due atti della compagnia teatrale Dritto e Rovescio
dal titolo
“Il dentista a casa mia…o è un ladro o una spia”
scritta e diretta da Eleonora Mugnai.

Ingresso libero

terracina-colonia-elioterapica-1924_bis

Comments Nessun commento »

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

il quattordicenne Wolfgang Amadeus Mozart nel lontano 1770 passò per Terracina per recarsi nel regno di Napoli. Il Genio Salisburghese era sempre ospite della nobiltà Roveretana a Nogaredo, Ala etc…ma caso ha voluto che un terracinese 258 anni dopo venisse invitato ad un grande evento mondiale, LA SETTIMANA MOZARTIANA, organizzata dall’AMI di Rovereto ( chiamata la Salisburgo d’Italia) ad interpretare il QUINTETTO K 581 per clarinetto e quartetto d’archi. È un grande onore per il Maestro Di Girolamo e credo per la città di Terracina.

Comments Nessun commento »

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Serata astronomica con il Direttore dell’Osservatorio Astronomico di Campo Catino, nonchè Presidente dell’Unione Astrofili Italiani, Avv. Mario di Sora.

Programma:

Ore 18 Arrivo ed allestimento campo (pratone di Santo Stefano)
Ore 20 Mega grigliata

Ore 21 Certepiccolevoci, set acustico (cover band ufficiale di Fiorella Mannoia. )

Ore 22 Seminario a tema, l’inquinamento luminoso
Ore 23 Osservazioni Astronomiche con strumenti

Portate le vostre chitarre, riempiremo la serata con intermezzi musicali, il tutto ad impatto zero.
Portate cena “al sacco” ed, eventualmente, cibo da grigliare.

http://www.campocatinobservatory.org/

Coordinate per navigatore Fonte di Santo Stefano:

Lat. 41.332685
Long. 13.283042

PER AGGIORNAMENTI, RICHIESE O MAGGIORI INFORMAZIONI CONSULTATE LA PAGINA FACEBOOK DELL’EVENTO ORGANIZZATO DA “SEI DI TERRACINA SE.”
https://www.facebook.com/events/679650555444397/?fref=ts

Comments Nessun commento »

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il Sirenella si trasforma per una sera in TEATRO!
Il gruppo teatrale “Babbelogna” ci incanterà con l’opera “La Bettina dell’oije”, scritta e diretta da Mimmo De Rosa, rigorosamente in dialetto Terracinese!
Ingresso € 7.00 comprensivo di consumazione.
E’ gradita la prenotazione al numero 3291669235

Comments Nessun commento »

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Domenica 24 agosto alle h. 20,30, nella cornice naturalistica del Parco della Rimembranza, in occasione del 22° anniversario della morte del medico missionario terracinese Alfredo Fiorini, l’associazione che porta il suo nome lo ricorda con l’ evento “Le stelle di Alfredo” nel corso del quale saranno ripercorse le tappe della sua breve ma intesa vita e saranno presentati i frutti che dal suo esempio sono nati.
Nel corso della serata che sarà scandita dalle note dei Muiravale Free Town, gruppo musicale terracinese molto apprezzato dai giovani, nato anch’esso dall’esperienza e dall’esempio di Alfredo, sarà presentato il libro “SLIDES”, raccolta di sonetti in lingua inglese con traduzione italiana in appendice, di Nisida Bortone Frainetti, membro dell’associazione Fiorini e docente di Letteratura inglese presso il locale Liceo scientifico “L. da Vinci”.
La raccolta, divisa in tre sezioni: passato, presente e futuro , prende spunto da brevi episodi di vita vissuta e quasi tutte le brevi composizioni si concludono con considerazioni sulla vita e sui rapporti interpersonali.
Il testo è illustrato dalla pittrice terracinese Annalinda Rossi.
L’associazione, nata nell’anno della morte di Alfredo Fiorini a opera dei compagni di liceo, tenendo fede ai suoi principi ispiratori, intende mantenerne viva la memoria nella sua città e soprattutto nei giovani, per i quali i suoi comportamenti possono rappresentare un esempio stimolante e positivo; l’obiettivo dell’Associazione Alfredo Fiorini è continuare il pensiero e l’opera di Alfredo e tra le varie iniziative quella sicuramente più importante è il supporto agli studi di giovani e meritevoli studenti, privi di mezzi economici, presso l’università di Beira in Mozambico, in ossequio al motto di Alfredo “salvare l’Africa con l’Africa”.
Al termine della manifestazione, alle h. 23,00 circa sarà offerta una degustazione di prodotti tipici curata dalla condotta “Slow Food” di Terracina.
L’ingresso è libero.

Comments Nessun commento »

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Bravissimo chitarrista e importante punto di riferimento musicale per tanti

giovani, e non solo, di Terracina.

Ci mancherai tantissimo…

Ciao Roberto, allieta gli angeli in cielo con la tua chitarra…

 

Video importato

YouTube Video

Comments 2 Commenti »

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ecco a voi il documento che avvia la PROCEDURA DI GARA AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE D’USO DI PALAZZO BRASCHI.
E’ PUBBLICATO L’AVVISO PUBBLICO RELATIVO ALLA PROCEDURA DI GARA PER L’AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE D’USO SESSENNALE DEL COMPENDIO IMMOBILIARE DI PALAZZO BRASCHI.
ALLA GARA POSSONO PARTECIPARE I SOGGETTI IN POSSESSO DEI REQUISITI PRESCRITTI DALLO STESSO AVVISO.
TERMINE DI PRESENTAZIONE DELLE ISTANZE DI PARTECIPAZIONE: ORE 12.00 DEL 1 SETTEMBRE 2014.

P.S.

ASSOCIAZIONI TERRACINESI DATEVI DA FARE. E’ BENE CHE I NOSTRI TESORI RIMANGANO IN MANO A NOI.

ECCO IL LINK DEL DOCUMENTO: http://issuu.com/tdr125/docs/det-2014-0830-0/0

 

Comments Nessun commento »

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Infatti era l’anno 1514 e Leonardo Da Vinci si trovava a Roma sotto la protezione del cardinale Giuliano de’ Medici, dove si dedicava a studi scientifici e collaborava alla bonifica delle Paludi Pontine ordinate da Leone X .

Qui Leonardo concepì una mappa delle dimensioni di 272 x 400 mm (conservata attualmente a Windsor), delle zone sulle quali intervenire con l’opera di bonifica. L’intervento ebbe come risultato lo scavo del canale Portatore, che prese anche il nome di canale Giuliano o Badino.

Nell’antichità, come si evince dalla romana Tabula Peutingeriana, l’unico fiume che riversava le acque delle paludi dell’Agro Pontino, nel tratto di costa fra Terracina e il Circeo, era il fiume che dai documenti medievali si chiamava Ligula (Codex Diplomaticus Cayetanus, a.1134). Esso raccoglieva le acque dell’Ufente e dell’Amaseno e di altri corsi d’acqua e dopo aver percorso tutta la costa raggiungeva il mare presso il Circeo nella località “Ad Turres” in località Rio Torto.

Col tempo la foce del Ligula si è spostata diverse volte a seguito degli impaludamenti (Pantano Marino), il fiume dovette aprirsi la strada più a sud presso la “vedetta” di quel luogo, di cui si parla in un documento del 1469, che poi diventerà Torre Olevola nel 1701.

Nella mappa geografica disegnata da Leonardo da Vinci, circa nel 1515, è possibile vedere sia l’antica vedetta che il corso del fiume Ligula che ha cambiato nome in Livoli. Con il passare dei secoli il nome del fiume cambierà ancora il Leula, Leola, Euola, Levola ed infine Olevola.

Le acque palustri furono fatte confluire da Leone X nel canale Portatore o di Badino, e il fiume Livula perse quindi lo sbocco principale verso il mare. Più tardi Sisto V riaprì l’antica foce di Olevola che col tempo, ancora una volta interratasi, si divide in due corsi d’acqua: il fiume delle Volte, da Sisto a Badino, e il piccolo canale di Olevola, utilizzato per uso agricolo. 

L’impresa di bonificare le paludi pontine, considerata impossibile, affascinò molto Leonardo da Vinci che studiò un sistema di canali e di macchine idrovore e il progetto, sebbene approvato da papa Leone X, non andò mai in porto a causa della morte del Papa.

Il sistema studiato da Leonardo risulta straordinariamente corretto e fu punto d’ispirazione per i successivi progetti di bonifica del periodo fascista.

Nella porzione della mappa di Leonardo visualizzata in questo post è raffigurata la Terracina del ’500 ed è evidente che, oltre alla incredibile maestria di Leonardo nel realizzare “quasi” una foto satellitare alla “Google Maps”, egli ci testimoni di aver girato in lungo e largo per la nostra città e, a dire il vero, sembrava conoscerla molto bene a giudicare dai dettagli grafici che ha realizzato. Nel suo disegno si riconosce bene il tempio di Giove, il Pisco, il Montuno e il fiumicello che attraversava a zig zag Terracina e sfociava non nel porto ma nella spiaggia di Levante (la spiaggetta) proprio come accadeva in epoca Romana. 

Purtroppo nel 1519 Leonardo da Vinci morì e pochi anni dopo anche Terracina subi una dura prova a causa di una grave infestazione malarica infatti, nel 1572, scomparve quasi la totalità della popolazione terracinese: in questa occasione, l’epidemia venne chiamata volgarmente “Castrone” e questo evento ha probabilmente inciso, in maniera decisiva, sulla storia della nostra città.

Buona Serata dal TerracinaBlog.com

Comments Nessun commento »

Comments Nessun commento »

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Oggi, sabato 16 agosto, presso la meravigliosa cornice del rinnovato Parco della Rimembranza di Terracina in via S. Francesco Nuova 42 bis ultimo appuntamento per la rassegna Ecosuoni giunta quest’anno alla IV edizione!
Il programma prevede alle ore 20.30 un seminario dal titolo Reati ambientali: agromafie, inquinamento, abusivismo…..per il quale sono stati chiamati come relatori esponenti delle forze dei carabinieri, del corpo forestale, della guardia di finanza, della polizia locale e della polizia di stato.

Alle ore 21.30 la serata prosegue con la parte musicale dal titolo Storie Popolari, l’apertura è affidata all’ ensemble Etnosonica al quale seguirà il concerto dei Malerva e propone musiche di tradizione folklorica, in particolare i componenti degli Etnosonica proporranno musiche provenienti dall’India,dall’Africa e dall’Europa, mentre i Malerva eseguiranno un repertorio di musiche del centro e sud Italia.
L’ensemble Etnosonica, coordinato e diretto da Caterina Bono, nasce nel 2007 all’interno del laboratorio musicale offerto dalla allora scuola media Monti-Mameli di Terracina ( Lt ) attuale Istituto Comprensivo Montessori, è costituito da giovani musicisti che si sono particolarmente distinti per la dedizione dimostrata nei confronti della disciplina musicale: Lara Ottocento e Francesco D’Andrea al flauto, Angela Alla, Gianmaria Del Monte, Giulia Dell’Aquila, M. Laura Coratti, Samuele Di Lello al violino, Andrea Farano all’ armonica, Younes Chatit, Francesco Mucciarelli alle percussioni.
L’impegno costante e la bravura dei componenti , uniti all’originalità timbriche e di repertorio proposte hanno portato l’ensemble ad esibirsi in numerose rassegne e manifestazioni , tra le più significative segnaliamo la partecipazione alla trasmissione Sereno Variabile condotta da Osvaldo Bevilacqua andata in onda il 20 luglio scorso.

Dal 2005 i Malerva: Tammorre eTamburelli: Fulvio Sciucca, Bouzouki e Voce: Ivan Franzini, Percussioni: Vito Cardellicchio, Chitarra e Voce: Emilio Cuoco
si impegnano in una personale riproposizione di un repertorio di musica popolare. L’originalità del gruppo è legata principalmente all’approfondimento e alla ricerca “sul campo” del repertorio tradizionale, quasi completamente inedito, delle zone del mondragonese e della provincia di Caserta, repertorio ampio e vivace, fatto di storie curiose, tammurriate “romantiche” e tarantelle indiavolate, che ricalcano in definitiva i caratteri distintivi del gruppo. Tutto ciò si aggiunge al repertorio canonico del Sud Italia: dalle trascinanti pizziche salentine alle coinvolgenti tammurriate dell’area Vesuviana”, a brani inediti di “produzione propria”. Il gruppo ha al suo attivo importanti iniziative live di piazza affiancati a gruppi quali Officina Zoè e Alla Bua e esperienze musicali all’estero come quelle del Marzo 2009 che hanno visto la band impegnata in un tour belga presso l’ambiente accademico di Antwerpeen ed in uno spettacolo teatrale dell’attore fiammingo di fama internazionale Jurgen Delnaet.

Alle 23.00 una degustazione enogastronomica a cura di Slow Food sarà offerta a tutti i presenti.

I visitatori potranno ammirare una pittura postastrattista su tela che misura 10 metri per 1,20 ispirata ai colori del Parco della Rimembranza e alla musica come concetto ad opera
del gruppo artistico Umbrella Cowboy: Mikael Lettestad e Emanuel Hamn Pompili.

Per l’ingresso alla serata è richiesto un contributo alle spese di euro 6 per gli adulti e
ridotto (dai 13 ai 17 anni) di euro 3. Parte del ricavato andrà al Parco della Rimembranza.

6) Saturday 16 August Parco della Rimembranza
20.30 seminar: “Reati ambientali: agromafie, inquinamento, abusivismo…..”
Relators: members of the various armed forces: forze dei carabinieri, corpo forestale, guardia di finanza, polizia locale and polizia di stato.

21.30 concert: “Storie Popolari”
Etnosonica and Malerva in concert

The Etnosonica ensemble from Terracina will propose a repertoire of both classical and ethnical music.
It will be an occasion to listen to and enjoy the music from local musicians who have studied at the musical laboratory “G di Spigno” in the Monti Mameli middle school of Terracina, and who have grown artistically through numerous musical experiences in which they have performed all over the Lazio region.

Ensemble Etnosonica
Flutes: Lara Ottocento, Francesco D’Andrea
Violins: Angela Alla, Gianmaria Del Monte, Giulia Dell’Aquila, M. Laura Coratti, Samuele Di Lello
Harmonica: Andrea Farano
Piano: Lavinia Ceci
Percussion: Younes Chatit, Francesco Mucciarelli
Conductor: M° Caterina Bono

Malerva have followed their personal representation of popular cultural music since 2005. Their originality is born from their “in the field “ approach towards traditional music, focussing on the Mondragone area and the Caserta region. A vivid and wide repertoire, made up of curious stories, romantic ‘tammurriate’ and devil filled ‘tarantelle’, which amply distinguish and consecrate the group. Combined with their ‘southern Italian’ repertoire, covering the whole area, they have taken part in performances with Officina Zoè and Alla Bua, as well as perfromances abroad, such as that in 2009 on a Belgian tour in collaboration with the Antwerp accademy, and together with the internationally famous Jurgen Delnaet., in a theatre performance.
Malerva
Tammorre and Tamburelli: Fulvio Sciucca
Bouzouki and Voice: Ivan Franzini
Percussion: Vito Cardellicchio
Guiitar and Voice: Emilio Cuoco

23.00 food and wine tasting, presented by Slow Food, Terracina.

Comments Nessun commento »

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

il centro storico di Terracina il 20 agosto 2014 dalle ore 21:00 farà da cornice a musicisti, disegnatori ed esposizioni fotografiche per una serata artistica.

Comments Nessun commento »

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Lunedi 18 agosto alle 21.00 piazza Municipio una serata tutta da ridere con Martufello.

Fabrzio Maturani, così si chiama all’anagrafe, nasce a Sezze, in provincia di Latina, il 21 dicembre 1951, inizia la sua carriera come comico e cabarettista esibendosi in feste paesane e nei locali dell’area pontina. Scoperto da Pier Francesco Pingitore, Martufello all’inizio degli anni ’80 inizia lavorare al Bagaglino con Pippo Franco, Oreste Lionello e Bombolo. Dopo avere interpretato piccole parti in due film di Pier Francesco Pingitore (CIAO MARZIANO e IL CASINISTA, entrambi del 1980), Martuffelo nel 1981 inizia a lavorare in Rai conducendo COCCO, un programma per ragazzi, quindi è la volta di STASERA MI BUTTO per RaiDue. Dopo avere interpretato altri quattro film (BONNIE E CLYDE ALL’ITALIANA, BIANCANEVE & CO, W LA FOCA!” e IL TIFOSO, L’ARBITRO E IL CALCIATORE tutti del 1982), Martufello passa alla Fininvest conducendo BIM BUM BAM, programma per bambini della fascia mattutina che gli darà notorietà e che condurrà per otto anni. Nel 1983 interpreta altri due film: F.F.S.S. CIOE’ CHE MI HAI PORTATO A FARE SOPRA POSILLIPO SE NON MI VUOI PIU’ BENE e SFRATTATO CERCA CASA EQUO CANONE, Martufello conduce, sempre per la Finiinvest, varietà e programmi di vario genere: SEI UN FENOMENO, BELLI FRESCHI e OCCHIO ALLO SPECCHIO realizzando alcuni servizi sulla notte degli Oscar. Nel 1994 Martufello rientra in Rai come conduttore di BEATO FRA LE DONNE, fino al 1998 sarà nel cast di questo programma interpretando il cameriere “romanaccio” ignorante. Nel 1999 il rientro sulle emittenti private a Mediaset con BEATO FRA LE DONNE. Martufello è stato nel cast di molti show del sabato sera su Canale5 e di RaiUno: BIBERON (RaiUno, dal 1987 al 1990), CREME CARAMEL (RaiUno, 1991), SALUTI E BACI (Raiuno, 1993), BUCCE DI BANANA (RaiUno, 1994), CHAMPAGNE (Canale5, 1995), ROSE ROSSE (Canale5, 1996), VIVA L’ITALIA (Canale5, 1997), GRAN CAFFE’ (Canale5, 1998); LA CANZONE DEL SECOLO (Canale5, 1999), BUFFONI (Canale5, 2000), SALOON (Canale5, 2001). Con Maurizio Mattioli (Marcantonio Liorni, caricatura di Marco Liorni traghettatore de IL GRANDE FRATELLO), Manlio Dovì, Mario Zamma, Oreste Lionello, Martufello imita gi inquilini della casa de IL GRANDE FRATELLO: Pietro Tarricone, Marina La Rosa, Salvo Veneziano e Rocco Casalino. Nel nuovo millennio Martufello lavora a BUFFONI (2000), SALOON (2001), MARAMEO (2002), MICONTESENTA (2003) dove racconta barzellette ed imita Antonio Di Pietro, Francesco Totti, Rocco Buttiglione, Pino Daniele e Monica Lewinski; poi, sempre su Canale5, è la volta di BARBECUE (2004); MARAMEO (2005) e di TELE-FAIDATE (2005), TORTE IN FACCIA (2006), E IO PAGO (2007). Nel 2007 è stato anche mattatore a TeleUniverso con ZONA MARTUFELLO RIDERE FA BENE. Nel 2008 Martufello è nel cast di GABBIA DI MATTI su Canale5.

Comments Nessun commento »

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

“La vita dei Terracinesi durante il XII ed il XIII secolo non deve essere stata comoda. Soggetti alla triplice giurisdizione della Chiesa, dei signori feudali e del comune incipiente … essi erano vessati dagli uni e dagli altri” così scrive Arturo Bianchini, storico della graziosa cittadina laziale affacciata sul Tirreno. Nel XIV secolo, si può aggiungere, la vita deve essere stata ancora più scomoda. Prima la cattività avignonese e poi lo Scisma d’Occidente inasprirono le lotte fra le grandi casate feudali sulle quali primeggiava quella dei Caetani. Costoro, approfittando dell’incapacità del potere centrale dopo il trasferimento dei papi ad Avignone, tentarono di impadronirsi di Terracina, la quale si vide costretta a chiedere la protezione del re di Napoli, Roberto d’Angiò.
Ma le angherie non cessarono. Nel 1341, durante una scorreria, il potente barone Nicolò Caetani catturò venticinque cittadini terracinesi ed un grosso quantitativo di bestiame. Soltanto due anni dopo, grazie ai buoni uffici del vescovo di Terracina, Sergio Perunti e della contessa di Fondi, Giovanna Orsini, si riuscì a stipulare una pace alquanto precaria. La guerra, in realtà, continuava ed al Comune, oppresso dai debiti e minato dalle discordie interne, qualcuno consigliò perfino di offrire al papa Clemente VI il pieno potere sugli uffici cittadini con i redditi di tutte le gabelle ed i proventi giudiziari. Ma la proposta rimase lettera morta. Intanto Nicolò Caetani occupava il monastero e le fortezze che dal monte S. Angelo sovrastavano la città. La situazione era veramente disperata. Il Comune poteva contrastare il nemico soltanto con duecento balestrieri, che costituivano l’esercito cittadino permanente ed in caso di necessità avrebbe potuto far ricorso alla “Cavallata”, corpo straordinario di cinquanta cavalieri. DI fronte al pericolo imminente, però, sarebbero stati costretti ad intervenire tutti gli uomini atti alle armi.Era il maggio del 1346. Proprio in quei giorni approdavano al porto di Terracina 32 galee genovesi al comando di Dominicus de Garibaldo. Era una squadra che faceva parte della flotta agli ordini dell’ammiraglio Simone Vignoso. Secondo il Bianchini questo Garibaldo quasi certamente sarebbe stato un antenato dell’eroe dei due mondi; egli nota, tra l’altro, che il padre di Giuseppe Garibaldi si chiamava anche lui Domenico. La flotta ligure, comunque, era stata armata da privati cittadini di Genova per occupare l’isola di Chio, come in effetti, accadde: fu poi governata fino al 1566 dalla “Maona”, società gestita in forma privata da alcuni armatori di Genova con la protezione della loro Repubblica.
I Terracinesi, approfittando dell’insperata fortuna, si affrettarono a chiedere l’aiuto dei Genovesi che avevano fatto scalo nel loro porto.

L’accordo fu presto concluso: in platea fori, nella piazza del foro, venne firmato da entrambe le parti l’instrumentum compositionis, il contratto per cui i militari liguri per la somma di 3000 fiorini d’oro si obbligavano a liberare la comunità terracinese dalla devoratione tyrannidis Nicolai Comitis Fundorum. In men che non si dica tennero fede al loro impegno, costringendo alla resa le fortezze occupate dalle truppe del Caetani e liberando il territorio terracinese dalla ingiusta occupazione del signore di Fondi. A questo punto sul Comune incombeva l’obbligo di versare agli armatori la somma pattuita per il loro intervento. Ma le casse della comunità erano esauste ed i Terracinesi non erano in grado di far fronte immediatamente al pesante onere finanziario. Per garantirsi il pagamento fino all’estinzione del debito gli armatori si rivolsero allora alla Repubblica genovese, la quale impose la sua protezione al Comune di Terracina. Da quel momento i Genovesi inviarono un loro podestà e divennero per i cittadini di Terracina domini et benefactores speciales, ossia signori e benefattori particolari. La signoria genovese si protrasse, salvo qualche interruzione, fino all’epoca della restaurazione statale da parte dell’Albornoz, l’energico cardinale che attuò il riordinamento legislativo dello Stato pontificio. Tutto sommato, per Terracina si trattò di un periodo di relativa tranquillità, mentre a sua volta Genova si assicurava un importante scalo marittimo sul Tirreno.
Nel 1347 i Terracinesi si rivolsero direttamente al Doge ed al Consiglio della Repubblica genovese per chiedere la definitiva conclusione delle ostilità con il Caetani. Ciò avrebbe consentito, tra l’altro, al Comune di risparmiare il soldo dovuto ai militari della Cavallata, ai quali erano destinati i cespiti rivenienti dalla dogana del sale finché ufficialmente perdurava lo stato di guerra. L’atto di pace venne effettivamente concluso nel 1347 e l’anno successivo il Caetani morì.
Tuttavia le ambasce dei Terracinesi non cessarono subito. I contrasti e le scaramucce con Fondi perduravano, le lotte intestine portarono all’esilio molti cittadini e lo stesso podestà, mentre la famosa “peste nera” del 1350 fece il resto. Soltanto dopo quell’anno, con il ritorno dei podestà genovesi, il Comune iniziò ad assolvere regolarmente il debito ricorrendo al denaro ricavato dalla vendita dell’attività esattiva delle gabelle e dalla dogana del sale. Nel 1366 il legato pontificio Gil de Albornoz manifestò la sua intenzione di togliere Terracina ai Genovesi per annetterla allo Stato della Chiesa; di fatto, dopo il 1367 non vengono più nominati podestà genovesi a Terracina. Probabilmente il debito era stato interamente pagato ed il periodo della signoria genovese si era così concluso.La sovranità comunale fieramente ed a lungo difesa tra mille pericoli doveva però cedere di fronte al nuovo assetto sociale che vedeva la Chiesa inquadrare i territori comunali nel più vasto ambito dello Stato ecclesiastico. Già dal 1357 le Costituzioni Egiziane avevano imposto ai Comuni di rassegnare i privilegi sui quali avevano fondato la loro autonomia ed avevano revocato i diritti acquisiti per lunga consuetudine. Di fronte alle pretese del rettore pontificio Daniele del Carretto, che in nome del papa occupava le fortezze di Terracina, simbolo della libertà comunale, i Terracinesi, usi da sempre a contrastare la prepotenza dei baroni, insorsero. Ma fu un episodio isolato. Ben presto furono costretti a tornare all’obbedienza della Chiesa, ricevettero l’assoluzione dal cardinale Francesco di Santa Sabina ed ottennero “per grazia speciale” e “sino a beneplacito del papa” la concessione della loro dogana, a condizione di pagare gli stipendi dei pubblici ufficiali nominati dalle autorità ecclesiastiche
Cessava così per sempre quella libertà comunale la cui difesa aveva comportato tanti sacrifici ed in nome della quale Terracina aveva accettato venti anni di signoria genovese, estremo quanto vano tentativo di tenere in vita una realtà che la storia stava superando.

BIBLIOGRAFIA
Arturo Bianchini, Storia di Terracina, Terracina 1997
Marie-René de la Blanchère, Terracine. Essai d’histoire locale, Paris 1884. Trad. Giovanni Rocci, Terracina 1983
Domenico Antonio Contatore, De Historia Terracinensi Libri V, Roma 1706
Giorgio Falco, I Comuni della Campagna e della Marittima nel Medio Evo, in “Studi sulla Storia del Lazio nel Medioevo”, Roma 1988.

terracina-bella-inedita-700_bis

Comments Nessun commento »

Comments Nessun commento »

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

E’ cominciata con questa esortazione di un addetto del furgone portavalori al suo
collega la vicenda accaduta ieri, nel primo pomeriggio, davanti la Banca Popolare di
Terracina.
Lo staff del TerracinaBlog è stato tra i primi ad intervenire sul luogo per
documentare quanto accadeva e appena giunti abbiamo notato subito una lunga e sottile
striscia di fuoco che avanzava sotto il marciapiede.
Chiaro segno che aveva preso fuoco un qualche liquido che poi ha propagato l’incendio al mezzo.
Curiosamente sembrerebbe che le fiamme si siano sviluppate in maniera del tutto
autonoma e a motore praticamente fermo.
Capita sempre più spesso di leggere cronache che narrano di questo fenomeno: le
auto che prendono fuoco da sole. Non è infatti per nulla raro che la auto siano
divorate dalle fiamme in tale modo che appare, ai più, misterioso e inspiegabile.
Ma in realtà le cause possono essere molteplici, ma a monte, il più delle volte,
c’è sempre una non efficace manutenzione del veicolo.
La concentrazione di parti infiammabili in pochi spazi diventa spesso fonte di
pericolo proprio a causa di una cattiva manutenzione della vettura.
La causa del principio di incendio può essere ad esempio un impianto elettrico
obsoleto: fili che iniziano a spelarsi e, con le alte temperature generate
durante il viaggio, provocano delle scintille che se vicine a perdite di
liquidi ne causano l’incendio.
Oppure delle perdite di liquidi infiammabili, non solo di benzina ma anche di
olio e altri lubrificanti, che, a causa appunto delle elevate temperature
nel vano motore, si possono infiammare.
Per evitare problemi il più delle volte basta una puntuale e accurata
manutenzione del mezzo.
Ma queste sono le nostre supposizioni. Spetterà ai periti la valutazione
delle cause effettive.

Buona giornata dal TerracinaBlog.com

Ecco il filmato del TerracinaBlog:

Video importato

YouTube Video

Comments 2 Commenti »

Giovedì 14 Agosto

Latina

Sottoscala9
via Isonzo 194
ore 22.00

Concerto di
Kebby Horror & The Freak Show

info:
3397145977

Aprilia

Parco dei Mille,
ore 21.00

Cinema sotto le stelle
proiezioni Sotto una buona stella

ingresso libero

Roccagorga

Centro Storico

Festa madonna dell’Assunta

ingresso libero

Zona artigianale, Lo. Prati

Associazione Miseria & Nobiltà
presenta la
Sagra minestra di pane

ingresso libero

San Felice Circeo

Lungomare  Spiaggia “La Fratta”

Ferragosto Deeperfect
Stefano Noferini – Jon Rundell Hollen – Umberto Pagliaroli Nathi & Dothen

FINO AL 14 AGOSTO
info:

0773547770
vai al sito

Piazzale crisci,
Rio Torto,
ore 21.30

Festa di San Rocco
Musica Sudamericana
Nel Centro Storico in Piazza Vittorio Veneto Rondò veneziano

FINO AL 14 AGOSTO
info:

0773547770
vai al sito

Venerdì 15 Agosto

Latina

Ristorante “Sale&Pepe”
s.s. 156 dei Monti Lepini
ore 20.30

Venerdì Magico!
Singles e non solo
musica a 360 in uno dei più belli ristoranti pizzeria di latina…menu cena o menu pizza da 10 – 12 – 15 euro – dopo cena con consumazione obbligatoria euro 5
(compresi cocktail veramente speciali)

info:
3886549149

Cisterna

Dalle ore 19

Santa Messa presieduta dal vescovo diocesano
Ore 19.00: solenne processione per le vie cittadine in onore dell’assunta in cielo, del S.S. Salvatore e del patrono san Rocco accompagnata dalla Banda musicale “Città di Cisterna”.
Ore 18.00: Area Filetto Corsa dell’anello a cura dell’Associazione Cavalcanti Cisternesi “Mariano Molinari”.
Ore 21.30: Piazza XIX Marzo Serata di Cabaret

info:
vai al sito

Roccasecca dei Volsci

Parco Comunale
A.Caradonna

FESTA DELL’ARRIVEDERCI 2014
FIOCCHI D’AVENA
Cartoon Band

info:
vai al programma

Sabato 16 Agosto

Latina

P.zza del Popolo
ore 20.30

L’Ass.ne Latina in Bicicletta organizza
Bici Stars
apericena con lezione di astronomia a cura dell’A.P.A.

partecipazione euro 7,00

Aprilia

Parco dei Mille,
ore 21.00

Cinema sotto le stelle
proiezione del film Disconnect 

ingresso libero

Gaeta

P.zza Mazzoccolo,
ore 21.30

Gaeta Jazz Festival
Walter Ricci 4ET

info:
vai al programma

Roccasecca dei Volsci

Parco Comunale
A.Caradonna

FESTA DELL’ARRIVEDERCI 2014
EASY SKANKERS
Ska & Rock steady

info:
vai al programma

Sperlonga

P.zza Fontana,
dalle ore 21.00 

EMOZIONI
Gianmarco Carroccia
Mogol
in omaggio a Lucio Battisti

info:
0771557801

Domenica 17 Agosto

Latina

Ristorante “Sale&Pepe”
s.s. 156 dei Monti Lepini
ore 20.30

DOMENIKARAOKE
Singles e non solo!
si canta tutta la sera e ogni tanto… un ballo… Nello stesso tempo allarghi le tue amicizie..aperitivo con stuzzichini – spazio relax in giardino

info:
3886549149

Formia

Maranola
P.zza A. Ricca,
ore 20.30 

TRA ORIENTE E OCCIDENTE
La notte dei tamburi
Tammurriata di Scafati
Ospite: Valentina Ferraiuolo
Ore 23.00: La Grande Pizzicata, 60 minuti No Stop di tarantella

info:
3386263549
vai al programma completo

Roccasecca dei Volsci

Parco Comunale
A.Caradonna

SAGRA DELLA CAPRA
I MOVIDA
Ballo Liscio

info:
vai al programma

San Felice Circeo

Piazzale Cresci,
Rio Torto,
ore 21.30 

Festa di San Rocco
intrattenimento musicale

info:
0773547770
vai al sito

terracina-campo-batteria-da-75-46-anni-40-cannoni-anni-40_bis

Comments Nessun commento »

Comments Nessun commento »

href=”http://paologiannetti.blog.tiscali.it/files/2014/08/mado3.jpg”>

<a

Comments Nessun commento »

Comments Nessun commento »

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Pizza, spaghetti, mandolino e rock’n roll, semplicemente… “Mikely Family Band”.
Il progetto Mikely propone un tuffo nell’Italia degli anni ’50 e ’60, quell’Italia che faceva sognare il mondo sulle note di “Volare”, che faceva ballare con il twist e che faceva piangere di malinconia i nostri compaesani emigrati in America in cerca di fortuna.
Ma anche l’Italia di Carosone, di Mina e di Battisti e l’Italia di chi “voleva fa l’americano senza i soldi pe camèl”.
La band propone tutti i generi musicali del periodo rivisitati in chiave Mikely Family: dallo swing al twist, dal bitpop al rock’n roll.
La band nasce nel lontano ormai 2009 con una formazione di: 2 voci, chitarra, basso & contrabbasso,sax, batteria & DJ.
La formazione é ovviamente variabile in base al tipo di occasione,che può essere un trio,quartetto fino ad arrivare alla Mikely Family Band Orchestra comprensiva di sessione fiati.
Tutto gira intorno al puro concetto del divertimento con il riarrangiamento di decine e decine di brani passando attraverso il Rock&Roll anni 50/60 italiano ed internazionale, rockabilly, surf, swing, blues, jazz e chi più ne ha più ne metta.
La chiave di volta è la stretta interazione con il pubblico che riesce a generare sempre la giusta atmosfera.
La band si compone di musicisti con esperienza decennale; tutti i ragazzi hanno solcato numerosissimi palchi di grandissima rilevanza; comprendendo festival nazionali, internazionali, concerti in teatro e numerosi clubs.

Oggi alle ore 23,00 presso locale ReadySteadyGo prospicente Piazza S. Domitilla, Terracina

Comments Nessun commento »

Comments Nessun commento »

Comments Nessun commento »

 

 

 

 

 

Nota del WeBMaSTeR:
Chiedo scusa se il volantino è poco leggibile ma siamo riusciti a reperire solo questa grafica in bassa risoluzione.

Comments Nessun commento »

Comments Nessun commento »

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Mi è stato richiesto il programma di questa festa poichè molti nostri concittadini sono interessati e quindi eccolo qui.

Comments Nessun commento »

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Quante automobili sono andate “misteriosamente” a fuoco in questi anni a Terracina? Tantissime ovviamente ma, che io sappia, non si è mai riusciti a catturare in video ne i piromani ne “le tecniche” usate da questi personaggi. Il 9 Agosto è andata a fuoco l’ennesima auto in un area privata condominiale nei pressi del Lido di Terracina. Il proprietario dell’auto era pero’ dotato di un sistema di video sorveglianza che ha ripreso tutta la scena. Il video è stato portato alle forze dell’ordine per allegarlo alla relativa denuncia del fatto pero’… risultava illegibile. Mi è stato quindi sottoposto per tentare “di rimetterlo in piedi” e, in effetti, dopo circa 10 ore di encoding il video è tornato fruibile in un formato video standard. Cosa si vede nel video? Si vede un azione che dura in tutto una decina di secondi. Entrano in scena due ragazzoni, il primo accende qualcosa (presumo una pasticca di Diavolina) e la mette sul copertone anteriore sinistro della vettura mentre l’altro fa la stessa cosa sulla ruota posteriore destra. In pochi secondi la vettura prende fuoco ma poco dopo la fiamma sulla ruota posteriore si spegne mentre invece le fiamme divampano sulla parte anteriore. Ecco il perchè di questa azione sinergica nel dare fuoco a due ruote in contemporanea  (non per niente si parla di crimine organizzato e in questo caso i due si dimostrano molto professionali ed efficaci prevedendo anche un eventuale cilecca della combustione). Vi propongo quindi, in esclusiva, il video del misfatto ovviamente con in permesso di chi me lo ha fornito. Un video che è di testimonianza delle tecniche, della perizia e soprattutto di quale genere di personaggi bazzicano questa città. Sicuramente persone che sanno quello che fanno. Eccovi il video:

Video importato

YouTube Video

 

 

Per visualizzarle il filmato al meglio andare su Youtube e selezionale la modalità ad alta defininizione (720p HD).

Mi occupo di Sistemistica informatica e in modo particolare di “sicurezza informatica” e ho deciso di sperimentare qualche tecnica per cercare di mettere in chiaro i volti dei piromani. Ci ho lavorato un po’ su con il famoso software “Amped Five”, un programma di analisi forense di immagini e filmati utilizzato dai reparti di polizia scientifica di mezzo mondo per rimettere a posto video di questo genere non di buona qualità. Purtroppo i risultati sono stati deludenti. La cattiva qualità della webcam usata, il notturno, la distanza dai soggetti non ha portato ad alcun risultato ma forse vi è qualche altra videocamera di sorveglianza nelle vicinanze che è riuscita a coglierli in volto.  Per gli apparati di Videosorveglianza notturna vi sono delle caratteristiche importanti da valutare. Bisogna considerare bene la qualità della telecamera inclusa nel Kit di videosorveglianza e la quantità di luce disponibile nell’ambiente, esempio: supponiamo di dover installare una telecamera all’esterno di una villetta, e abbiamo l’illuminazione stradale che di notte illumina anche leggermente l’ambiente oppure dei lampioni esterni sempre accesi, in questo caso sarebbe bene installare un kit videosorveglianza con telecamere sensup 0,00001 Lux , questo tipo di telecamera offre il massimo in condizione di scarsissima luminosità, e lavora senza infrarossi portando alcuni vantaggi, le telecamere non sono visibili al buio, e le riprese sono ottime senza alcuni riflessi fastidiosi degli infrarossi che a volte non permettono nemmeno il riconoscimento delle persone o oggetti, mentre, se invece l’ambiente è totalmente buio, allora si ha la necessita di installare un kit videosorveglianza ad infrarossi e, in questo caso, è da tenere bene presente per prima la portata degli infrarossi, e considerare sempre un almeno un 20-30% in meno per evere una buona visione, ma la caratteristica fondamentale per una buona visione notturna sono sempre i lux  ed è consigliata almeno una telecamera ccd con 0,1 lux.  Un’altra caratteristica fondamentale del Kit di videosorveglianza oltre la risoluzione delle telecamere è soprattutto la risoluzione di registrazione del dvr di videosorveglianza, le telecamere partono con una risoluzione da 380 line tv a 700 line tv (per i sistemi analogici), mentre i dvr hano risoluzione alta D1(704*576) ; media HD1(704*288) ; bassa CIF (352*288), e il valore di frame, il massimo è di 25 frame al sec.per canale, i FPS (fotogrammi per secondo), permettono di rivedere le registrazioni in tempo reale 25 fps o registrazione a scatti valore inferiore ai 18 fps, in sostanza i dvr più economici che si trovano in commercio a prezzi molto bassi hanno bassa risoluzione CIF (352*288), in questo caso è inutile utilizzare una telecamera di videosorveglianza ad alta risoluzione se poi si registra a bassa risoluzione, mentre se si vogliono utilizzare delle telecamere in alta risoluzione e registrare in alta risoluzione D1 (704×576) allora conviene acquistare per esempio un Kit videosorveglianza alta risoluzione. E’ tutto…

Comments Nessun commento »

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Con oltre 3.099.680 visitatori il TerracinaBlog dimostra di essere tra le fonti di informazioni più consultate A LIVELLO MONDIALE per quanto riguarda Terracina.  

Se volete segnalare un vostro evento potete inviare un comunicato stampa al seguento indirizzo E-mail: tdr125@gmail.com.

Questo vale per gli eventi NON A SCOPO DI LUCRO o A SCOPO DI LUCRO MA DI TIPO CULTURALE.
Per l’inserimento di eventi con FINALITA’ COMMERCIALI  o COMUNQUE CON EVIDENTI SCOPI DI LUCRO concordare eventuali tariffe sempre scrivendo all’indirizzo di cui sopra.

*P.s. Sono disponibili piccoli spazi pubblicitari su questo sito i cui proventi servono per il parziale mantenimento dello stesso.

Buona Giornata da Paolo Alberto Giannetti

WeBMaSTeR del TerracinaBlog.com

terracina-antica-stampa-terracina-e-ravenna-1845_bis

Comments Nessun commento »

Comments Nessun commento »

Programma dei Festeggiamenti  Maria SS. della Delibera  2014

VENERDÌ 29 AGOSTO

ore 21:00

 

Fiaccolata mariana

i

Itinerario: Piazzale della Delibera, via Delibera, via Anxur, via di Porta Romana, piazza Quattro Lampioni, via La Neve, via Bocchi, via Delibera, Piazzale della Delibera
 

INIZIO DELLA NOVENA

dal 30 AGOSTO al  4 SETTEMBRE

ore 17:45

  Santo Rosario meditato guidato dai gruppi ecclesiali presenti nel Santuario e dalle Comunità Religiose di Terracina

ore 18:30

  S. Messa presieduta da un parroco della città con la sua comunità
  

INIZIO DEL TRIDUO

 

VENERDÌ 5 SETTEMBRE

ore 17:45

  Santo Rosario meditato

ore 18:30

  S. Messa presieduta dal predicatore

ore 21:00

  Concorso canoro per bambini PICCOLE STELLE CANTANO” unicef

SABATO 6 SETTEMBRE

ore 16:00

  Affidamento dei bambini alla Madonna e omaggio floreale dei bambinii

ore 16:30

 

Divertimento con “GLI ARTISTI DI STRADA” di

VALENTINI LANFRANCO

ore 17:45

  Santo Rosario meditato

ore 18:30

  S. Messa presieduta dal predicatore

ore 21:00

 

Orchestra “MOVIDA”

 

DOMENICA 7 SETTEMBRE

ore 17:45

  Santo Rosario meditato

ore 18:30

  S. Messa presieduta dal predicatore

ore 21:00

 

Orchestra “ALESSANDRO BAND” 

 

NATIVITÀ DI MARIA

 

LUNEDÌ 8 SETTEMBRE

ore 07:00

  S. Messa

ore 09:00

  S. Messa

ore 10:00

  S. Messa

ore 11:30

  S. Messa “Solenne”   

ore 16:00

  S. Messa

ore 17:45

  Santo Rosario meditato

ore 18:30

  Solenne Concelebrazione all’aperto presieduta dal Vescovo Diocesano S.Ecc.Mons. MARIANO CROCIATA

ore 21:00

 

Orchestra “SOGNO MEDITERRANEO”

 

ore 24:00

Spettacolo Pirotecnico
 

Nei giorni della Festa

Pesca di Beneficenza dell’Ordine Francescano

Oggetti Sacri, Libri Religiosi

Lavori Artigianali e Dolci

 

Festa di San Pio da Pietrelcina

MARTEDÌ 9 SETTEMBRE

ore 17:45

  S.Rosario meditato 

ore 18:30

  Solenne Concelebrazione all’aperto

ore 19:30

 

Processione con la Statua di S. Pio accompagnata dal corpo Bandistico Città di Terracina

ore 21:00

 

SL48 ballo con SANDRO MICHELI e le migliori musiche romagnole

ore 23:30

ESTRAZIONE DELLA LOTTERIA

Comments Nessun commento »

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

8 V
“ECOSUONI 2014″ MUSICA PAROLE IMMAGINI – RASSEGNA 2014 CAMPOSORIANO 20,30 PAGAM
MERCATINO TURISTICO P.LE LIDO
FESTA DELLA BIRRA E OSPITALITA’ TURISTICA BORGO HERMADA
FESTA DEMOCRATICA DEL PD LA PINETA/ VIA C. COLOMBO 21:30
FESTA DELL’ASSUNTA – GIOCHI IN PIAZZA P.ZZA MUNICIPIO 21:00 GRATUITO
9 S
FESTA D’AGOSTO CITTA’ DI TERRACINA V.LE EUROPA (ZONA MERCATO SETTIMANALE) GRATUITO
MERCATINO TURISTICO P.LE LIDO
FESTA DELLA BIRRA E OSPITALITA’ TURISTICA BORGO HERMADA
FESTA DEMOCRATICA DEL PD LA PINETA/ VIA C. COLOMBO 21:30
FESTA DELL’ASSUNTA – LIVE MUSIC CON SETTIMIO SAVIOLI P.ZZA MUNICIPIO 21:00 GRATUITO
10 D
FESTA D’AGOSTO CITTA’ DI TERRACINA V.LE EUROPA (ZONA MERCATO SETTIMANALE) GRATUITO
MERCATINO TURISTICO P.LE LIDO
FESTA DELLA BIRRA E OSPITALITA’ TURISTICA BORGO HERMADA
CONCERTO EMME 4 P.ZZA MAZZINI 21:00 GRATUITO
FESTA DEMOCRATICA DEL PD LA PINETA/ VIA C. COLOMBO 21:30
11 L
FESTA DELLA BIRRA E OSPITALITA’ TURISTICA BORGO HERMADA
12 M
FESTEGG. MADONNA ASSUNTA
GRAN CONCERTO DI VITTORIO PALMACCI BIG BAND
P.ZZA MUNICIPIO 21,30 GRATUITO
FESTA DELLA BIRRA E OSPITALITA’ TURISTICA BORGO HERMADA
13 M
TREKKING URBANO CENTRO STORICO ALTO
Punto di ritrovo: Piazza Municipio – durata: ore 2 – difficoltà: facile
CENTRO STORICO ALTO 21:00 PAGAM
FESTA DELL’ASSUNTA – MELON TREE IN CONCERT P.ZZA MUNICIPIO 21:00 GRATUITO
15 V
FESTA MADONNA DELL’ASSUNTA P.ZZA MUNICIPIO
MERCATINO TURISTICO P.LE LIDO
FESTA DELL’ASSUNTA – ORCHESTRA LE NOTE BLU P.ZZA MUNICIPIO 21:00 GRATUITO
16 s
“ECOSUONI 2014″ MUSICA PAROLE IMMAGINI – RASSEGNA 2014 PARCO RIMEMBRANZA 20,30 PAGAM
2^ EDIZ. BURRACO A TERRACINA SOTTO LE STELLE P.ZZA MUNICIPIO 18,00
MERCATINO TURISTICO P.LE LIDO
SELEZIONI MISS TEMPIO DI GIOVE 2014 P.ZZA garibaldi 22,00 GRATUITO
17 d
MERCATINO TURISTICO P.LE LIDO
18 L
MARTUFELLO IN “ONE MAN SHOW” P.ZZA MUNICIPIO 21,00 GRATUITO
TAPPA REGIONALE CAMPIONATO ITALIANO IN GABBIA 3CONTRO3 P.ZZA GARIBALDI
19 M
TAPPA REGIONALE CAMPIONATO ITALIANO IN GABBIA 3CONTRO3 P.ZZA GARIBALDI
CONCERTO DI MEZZAGOSTO P.ZZA MUNICIPIO 21:30 GRATUITO
CONCERTO DELL’ACCADEMIA MANDOLINISTICA P.ZZA MAZZINI GRATUITO
20 M
TAPPA REGIONALE CAMPIONATO ITALIANO IN GABBIA 3CONTRO3 P.ZZA GARIBALDI
“QUATTRO NOTE IN PUNTA DI MATITA” P.ZZA MUNICIPIO – P.ZZA DOMITILLA P.ZZA PORTA NUOVA – C.SO A. GARIBALDI 20:00 GRATUITO
21 G
TAPPA REGIONALE CAMPIONATO ITALIANO IN GABBIA 3CONTRO3 P.ZZA GARIBALDI
22 V MERCATINO TURISTICO P.LE LIDO
TAPPA REGIONALE CAMPIONATO ITALIANO IN GABBIA 3CONTRO3 P.ZZA GARIBALDI
23 s
MERCATINO TURISTICO P.LE LIDO
TAPPA REGIONALE CAMPIONATO ITALIANO IN GABBIA 3CONTRO3 P.ZZA GARIBALDI
BELLEZZA ITALIANA – MISS BORGO HERMADA P.ZZA 24 MAGGIO/BORGO HERMADA 21,00
24 d
MERCATINO TURISTICO P.LE LIDO
LE STELLE DI ALFREDO lettura di poesie, presentazione libro “slides-diapositive” della Prof.ssa N. Bortone Frainetti accompagnata dal vivo di chitarra classica, esibizione gruppo Muiravale Free Town P.CO RIMEMBRANZA 21,00
TAPPA REGIONALE CAMPIONATO ITALIANO IN GABBIA 3CONTRO3 P.ZZA GARIBALDI
25 L
MOSTRA DI PITTURA “NONSENSE” fino al 31 agosto SALAA. MONTI GRATUITA
26 M
CONCERTO II° MEMORIAL LUIGI MARIGLIANI P.ZZA GARIBALDI 21,00 GRATUITA
28 G
TREKKING URBANO CENTRO STORICO ALTO
Punto di ritrovo: Piazza Municipio – durata: ore 2 – difficoltà: facile
CENTRO STORICO ALTO 21:00 PAGAM
29 V
MERCATINO TURISTICO P.LE LIDO
30 S
MERCATINO TURISTICO P.LE LIDO
31 D
MERCATINO TURISTICO P.LE LIDO
LA PEDALATA 2014 8.30/
13.00
SERATA DANZANTE P.LE BLANCA/VIA
LA NEVE
21:00
SETTEMBRE
1 L
SETTIMANA GASTRONOMICA
campionati regionali della pizza
IL MOLO
2 M
SETTIMANA GASTRONOMICA
campionati regionali della pizza
IL MOLO
3 M
SETTIMANA GASTRONOMICA
campionati regionali della pizza
IL MOLO
4 G
SETTIMANA GASTRONOMICA
campionati regionali della pizza
IL MOLO
INTERNAZIONALI DI BEACH TENNIS STAB. RIVE DI TRAIANO
5 V
SETTIMANA GASTRONOMICA
campionati regionali della pizza
IL MOLO
INTERNAZIONALI DI BEACH TENNIS STAB. RIVE DI TRAIANO
6 S
SETTIMANA GASTRONOMICA
campionati regionali della pizza
IL MOLO
INTERNAZIONALI DI BEACH TENNIS STAB. RIVE DI TRAIANO
7 D
INTERNAZIONALI DI BEACH TENNIS STAB. RIVE DI TRAIANO
12 V
V^ EDIZ. TERRACINA BOOK FESTIVAL P.ZZA MUNICIPIO 15.30/
20.30
13 S
V^ EDIZ. TERRACINA BOOK FESTIVAL P.ZZA MUNICIPIO 15.30/
20.30
14 D
V^ EDIZ. TERRACINA BOOK FESTIVAL P.ZZA MUNICIPIO 15.30/
20.30
21
“FESTA DELL’UVA MOSCATO DI TERRACINA, UNA TRADIZIONE RITROVATA” P.ZZA GARIBALDI GRATUITO
FESTIVAL DELLE EMOZIONI incontri, rassegne, esercitazioni emotive ecc. sulle emozioni

 

47000 [6]

 

Comments Nessun commento »

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Si tiene domani, sabato 9 agosto, la presentazione del libro “Assenti ingiustificati” (Edilet, 2013) di Simone di Biasio, vincitore del XXX Premio A. Gatto per l’Opera prima. Ma non si tratterà di una classica presentazione, bensì di un incontro incentrato sulla lettura dei testi in spiaggia ideato dall’associazione culturale “Il frangipane”.

Sì, perchè il luogo prescelto per l’evento è “Le Rive di Traiano”, teatro estivo di importanti manifestazioni sportive e musicali, motivo per cui l’appuntamento porta il nome di “Beach poetry”, giocando in qualche modo con tutto ciò che si può fare in spiaggia, persino leggere e diffondere poesia.

Il reading è previsto a partire dalle ore 18.30 e prevede l’accompagnamento musicale del dj Alessandro Sciarra. L’evento è sostenuto da “Cerveloni Pet Garden” e dal b&b “Dimora di Traiano”, mentre alcune copie del libro sono già disponibili presso la libreria Book Art di via Roma a Terracina.

Comments Nessun commento »

 













31000 [4]



indiani donano alberi a Terracina
La comunità dona alla città 140 lecci Un gesto da prendere come esempio quello del 
gruppo di volontariato indiano "Shah Satnan Ji green s ' welfare force”, discepoli del 
maestro spirituale Saint Gurmeet Ram Ra-him Siagli Ji Insau, nell’intento di migliorare
la vita del pianeta e per festeggiare al meglio il giorno della nascita del Maestro Saint 
Gurmeet. I 140 lecci verranno piantati domenica 10 agosto, una parte a Borgo Hermada 
e l’altra all’interno degli Lìnìzìntim nell’ambito dei festeggiamenti per la nascita del ‘maestro 
’Saint Gurmeet spazi verdi di Terracina. ‘
‘E’ una nobile iniziativa - commenta l’assessore Pier Paolo Marcuzzi - che abbiamo 
sposato con entusiasmo, perché avvicina in maniera positiva questo numeroso gruppo 
dì indiani stanziati a Borgo Hermada alla popolazione locale, ma anche perché il 
rimboschimento delle aree verdi del territorio comunale, considerata anche la sua 
enorme estensione, è questione importante per la qualità stessa della vita dei cittadini. 
L’associazione che fa riferimento al Maestro Saint Gurmeet, non è la prima volta che pone 
in campo simile iniziativa, che è del tutto gratuita per l’Ente locale. Il Comune porrà a 
disposizione alcuni suoi operai, mentre è prevista la collaborazione della ditta Verde Idea”.
17000 [2]
Domani sera messa e pic-nic a Terracina
Madonna della Neve, festa a Santo Stefano
Serata di preghiera e di festa domani sulìa collina di Santo Stefano, dove si
celebra il 63esimo anniversario della Madonna della Neve. In mezzo al parco dei
Monti Ausoni, L'instancabile Renato lannarilli e gli altri volontari invitano
tutti a partecipare alla messa che si terrà alle 19.00 alla fonte di Santo
Stefano, celebrata dal parroco dell ’ospedale Fiorini, e poi al pic-nic
tradizionale, occasione per condividere momenti di socialità al fresco e al
verde delle colline-insieme ai volontari ci sarà anche il centro operativo
«Circe», che con i suoi operatori garantirà la tranquillità della serata di
festa.

terracina-bagnanti-vari-anni-20_bis

C'era una volta un terreno, un sequestro e un affidamento di custodia
giudiziaria. E una bonifica mai arrivata. Sono esasperati e preoccupati i
residenti del residence che sorge al chilometro 150 della provinciale per San
Felice Circeo, che vivono vicino a un terreno incolto sequestrato ormai un anno
fa dalla polizia provinciale, e che in un anno si è trasformato in una vera e
propria discarica a cielo aperto. Erbacce alte e folte, scarti edili e chissà
cos’altro, a pochi passi dal mare. Nel residence vivono circa 170 famiglie,
alcune di queste si dicono preoccupate ^ per il rischio di incendi. «E stato
nominato un custode giudiziario che dovrebbe occuparsi di bonificare il terreno
ma ad oggi nulla si muove. Per noi la situazio- ne, oltre che per il degrado e
l'igiene, rappresenta un pericolo. Nel caso scoppiasse un incendio non sapremmo
cosa fare».

31000 [5]

Dimenticatevi la cacofonia dei centro urbano e preparatevi ad immergervi in
un’atmosfera impalpabile da sembrare irreale dove a sorprendervi saranno piccoli
particolari come il gorgoglio dell’acqua che esce dalle fontane in ghisa, le
piazzette nascoste ira vicoli e scalette, il rumore delle suole delle scarpe sui
sampietrini, l'odore dei dolci appena sfornati, i laboratori di pittura, di
restauro e la bottega del calzolaio, il vociare delle donne del ‘popolo’ che
rimbomba da un palazzo all’altro. Ma soprattutto preparatevi a sentire in ogni
angolo rodere delia storia perché qui i secoli non sono soltanto passati, si
sono addirittura fermati per essere imprigionati in quel museo a cielo aperto
che è il centro storico alto di Terracina. Benvenuti in un microcosmo di
ricchezze storiche, culturali ed architettoniche che aspira ad rientrare nel
Patrimonio dell'Unesco grazie all’impegno di un Comitato ad hoc che sta
portando avanti questa battaglia. Sarà per questo che negli ultimi anni tanti
stranieri del nord Europa sono venuti la prima volta da turisti e poi sono
ritornati da padroni di casa, dopo essersi innamorati di questa zona di Terracina
al punto da decidere di comprare un appartamento per tornarci tutte le
volte che vogliono. Terracina alta vista con gli occhi di un turista è
meravigliosa « Lo è anche per il terracinese, che, però, la guarda in maniera un
po’ meno disincantata e vede anche ciò che non va, per esempio L'isola pedonale 
che ogni estate parte con ritardi e problemi; i cantieri a cielo aperto
troppo spesso interminabili; il patrimonio archeologico di valore inestimabile
che meriterebbe un occhio di riguardo in più. Comunque c’è da dire che rispetto
agli anni passati, la situazione attuale è senza dubbio migliorata, grazie a
quegli imprenditori storici che non hanno mollato; a quelli più recenti,
soprattutto donne, che hanno avviato nuove attività commerciali; alle
associazioni che si spendono per organizzare eventi culturali che stiano sulle
stesse corde del centro storico. Una lunga e rilassante passeggiata in piazza
Municipio, sul lastricato Romano della via Àppia, ai piedi della meravigliosa
Cattedrale, circondati su un lato dai resti di un teatro romano o dall’altro
dalla Torre dei Rosa di epoca medievale, è un’esperienza che davvero non capita
tutti Ì giorni.
Di Rita Recchia

30000 [7]

"LE PAROLE non bastano più" è lo slogan con cui parte la campagna "Stop Violence"
a Rive di Traiano di Terracina (LT), promossa da TLive per contrastare la
violenza contro le donne. I fondi finanzieranno il progetto "SOSostegno Donna"
dell'onlus Intervita, organizzazione no profit che dal 1999 è impegnata nella
tutela dell'infanzia, delle donne e delle comunità locali in Italia e nel mondo.
Una donna uccisa ogni tre giorni. Il problema è noto, riguarda il milione di
donne vittime di violenza e i 14 milioni di atti di violenza ogni anno in
Italia. Nel 2013, i casi di "femminicidio" sono stati ben 128, cioè una donna
uccisa dal partner ogni tre giorni. È una strage silenziosa: secondo l'Istat in
Italia sono 6 milioni e 743mila le donne tra i 16 e i 70 anni che sono state
vittime di abusi fisici o sessuali, un milione ha subito stupri o tentati
stupri, il 14,3% delle italiane è stata vittima di violenza da parte del
partner, ma solo il 7% lo ha denunciato.
Sportelli specifici nei pronto soccorso. Queste violenze, che spesso avvengono
tra le mura domestiche, hanno delle specificità per il legame con gli uomini di
casa, mariti, compagni, fidanzati e padri. Per questo, Intervita ha pensato che
il modo più efficace per sostenere le vittime fosse quello di creare uno
sportello di accoglienza nei pronto soccorso degli ospedali. Il progetto pilota
prevede che i primi sportelli saranno attivati da settembre a Roma, Genova e
Trieste, ma dovrebbero poi essere estesi al territorio nazionale. Un servizio di
accoglienza h24, attivo 7 giorni su 7, in grado di riconoscere e affrontare
efficacemente il problema, attraverso la presa in carico in emergenza e il
rinvio ai servizi del territorio.
Chi non può essere a Terracina ma volesse sostenere il progetto, può farlo sul
sito di Intervista (alla pagina 'Sostegno') oppure chiamando il numero 848-
883388
Nella direzione della Convenzione di Istanbul. Il progetto segue la strada
indicata dalla Convenzione del Consiglio d'Europa sulla prevenzione e la lotta
contro la violenza nei confronti delle donne e la violenza domestica (il
documento in pdf), entrata in vigore il primo agosto di quest'anno. Adottata a
Istanbul nel 2011 e ratificata da 14 paesi, compresa - nel giugno 2013 -
l'Italia, costituisce il primo strumento internazionale vincolante sul tema. Tre
sono i pilastri del testo: prevenzione, protezione e punizione. Proprio in
occasione dell'entrata in vigore, Amnesty International ha chiesto alle
istituzioni italiane di garantire il finanziamento e l'aumento dei centri
d'accoglienza per le vittime di violenza e un adeguato coordinamento tra la
magistratura, la polizia e gli operatori sociosanitari.
Arti maschili in campo le donne. La violenza contro le donne nasce spesso da un
problema culturale. Per questo, durante la serata di "Stop Violence" a Rive di
Traiano, saranno annunciati i vincitori di "Professione 10 e lode", anche questa
un'iniziativa di TLive. L'idea è la seguente: il calciatore, la professione del
cuore del mese di giugno, gli chef, la professione di agosto, sono arti e
mestieri per convenzione "maschili" che scendono in campo a sostegno delle
donne.
L'indifferenza dei giovani. Si mira in particolare al pubblico giovanile, come
spiega Paola Carnevale, l'organizzatrice dell'evento: "Questo problema ormai è
inserito nel nostro tessuto culturale fin dall'adolescenza e i dati ci dicono
che i più indifferenti sul tema sono proprio i giovani. Spesso sono sviati da
informazioni che parlano di delitti passionali, di follia coniugale, eludendo in
questo modo il problema di tipo culturale della violenza di genere quando invece
ci troviamo di fronte a femminicidi, stupri e casi di stalking". Per questo,
TLive vorrebbe dare seguito alla campagna con iniziative per sensibilizzare i
ragazzi degli istituti superiori della provincia di Latina.
timemachine 

Comments Nessun commento »

Comments Nessun commento »

Venerdì 8 Agosto

Aprilia

Parco dei Mille,
ore 21.00

Cinema sotto le stelle
Cortometraggi al cinema
a cura di Nicola Fabrizio.

ingresso libero

Terracina

Monumento Naturale
di Camposoriano
ore 20.30

Ecosuoni 2014
Presentazione del libro
Cibo e Libertà 
di Carlo Petrini a cura di Stefano Asaro presidente regionale di Slow Food.
Ore 21.00 Intervento del  dott. Pino Casale fisico e ricercatore universitario che con l’ausilio di telescopi porporrà un osservazione del cielo
Ore 22.00 Concerto a cura del  Quint’etto, quintetto d’archi dell’Accademia S.Cecilia di Roma dal titolo La leggerezza della “classica” e il peso della “leggera”

ingresso
euro 6,00
ridotto
(13 - 17 anni)

euro 3,00
info:
3393885338

Sabato 9 Agosto

Latina

Az. Agr. Ganci
via Isonzo km. 5,300
B.go Grappa
dalle ore 20.00

Calici di Stelle 2014
serata dedicata alle stelle cadenti

cena + osservazione euro 25,00
consumazione + ossrrvazione euro 8,00
info:
0773208219
vai al dettaglio

The Rockin
via Maira 5
ore 21.30

Rock to Meet You
concerto della rock band
Alteria
opening
Mondo Topless
Oriion’s Right Proportion
Second Place

ingresso
euro 5,00
info:
0773480809

Cisterna di Latina

Corso della repubblica,
ore 18.30

Marcia della Transumanza.
Ore 21.30 piazza XIX MarzoCisterna’s got talent.

info:
vai al sito

Sermoneta

Belvedere
ore 21.00

Sermoneta Sotto le Stelle
sfilata della scuola Le Tres Chic di Latina
Le aspiranti stiliste, modelliste e modellisti che frequentano i corsi di moda saranno i protagonisti di questa manifestazione che abbinerà moda, musica e show

ingresso
libero

Domenica 10 Agosto

Latina

Ristorante “Sale&Pepe”
s.s. 156 dei Monti Lepini
ore 20.30

DOMENIKARAOKE
Singles e non solo!
si canta tutta la sera e ogni tanto… un ballo… Nello stesso tempo allarghi le tue amicizie..aperitivo con stuzzichini – spazio relax in giardino

info:
3886549149

Aprilia

Parco dei Mille,
ore 21.00

Cinema sotto le stelle
proiezione del film Stai Lontana da me

ingresso libero

Cisterna

Piazza caetani,
ore 21.30

10° edizione Modamore

info:
vai al sito

Minturno

Loc. Tremensuoli
ore 22.00

Concerto di
Dodi Battaglia
chitarrista dei Pooh

info:
3475912752

Lunedì 11 Agosto

Latina

P.zza Moro,
dalle ore 18.00

SANTA CHIARA
in Festa

info:
3482469446

Cisterna

Cortile Palazzo
Caetani,
ore 21.30

3° Edizione rock polis

info:
vai al sito

Priverno

Borgo di Fossanova,
dalle ore 19.00

FESTA NOVA 2014
Festa medievale di Fossanova

info:
vai al programma

San Felice Circeo

Centro Storico,
Vigna La Corte,
ore 21.30

Nicola Piovani
in concerto

info:
0773547770
vai al sito

Martedì 12 Agosto

Aprilia

Parco dei Mille,
ore 21.00

Cinema sotto le stelle
proiezione del film Allacciate le cinture

ingresso libero

Itri

Borgo e castello medioevale
dalle ore 20.00

XIX° Edizione
della
Festa della Tarita
Ore 22.00: Concerto di musica popolaredel gruppo “Canusia”.
Degustazione di prodotti tipici itrani, mercatini dell’antiguariato e artigianato.

info:
34788904143
3282242994

Priverno

Borgo di Fossanova,
dalle ore 19.00

FESTA NOVA 2014
Festa medievale di Fossanova

info:
vai al programma

Mercoledì 13 Agosto

Gaeta

P.zza XIX Maggio,
Arena Virgilio,
ore 21.30

Gaeta Jazz Festival
Alfredo Paixao
Special Guest Nadia Cancila
Mediterranean Bossa
feat. Domenico Sanna, Daniele Tittarelli, Francesco Lento, Fabio Sasso

info:
vai al programma

Itri

Borgo e castello medioevale
dalle ore 20.00

XIX° Edizione della
Festa della Tarita
Ore 21.30: Concerto di musica popolare del gruppo “La Controra”
Degustazione di prodotti tipici itrani, mercatini dell’antiguariato e artigianato.

info:
34788904143
3282242994

Pontinia

Giardino del Comune
ore 21.30

5° Edizione
Musica in Giardino
Fabrizio De Andrè
Parole, Musica ed Emozioni

info:
3807222231

Priverno

Borgo di Fossanova,
dalle ore 19.00

FESTA NOVA 2014
Festa medievale di Fossanova

info:
vai al programma

San Felice Circeo

Piazzale Cresci
Rio Torto

Festa di San Rocco
Musica anni ’80/’90

FINO AL 14 AGOSTO
info:

0773547770
vai al sito

29000 [13]

Comments Nessun commento »

Comments Nessun commento »

SERVIZIO DI GUARDIA MEDICA TURISTICA

c/o Palasport “CARUCCI”

Viale Europa,

 

nei giorni di:

 

lunedì, mercoledì, venerdì mattina dalle ore 9,00 alle ore 13,00

 

martedì e giovedì pomeriggio dalle ore 17,00 alle ore 20,00 

 

sabato e domenica mattina dalle ore 9,00 alle ore 13,00 e pomeriggio dalle ore 17,00 alle ore 20,00

 

 

Comments Nessun commento »

Continua la rassegna Ecosuoni 2014.

Il quinto appuntamento si terrà Venerdì 8 agosto presso il Monumento Naturale di Camposoriano, a ridosso del pinnacolo chiamato “La cattedrale”.

Il programma della serata  è ricco e prevede più appuntamenti:

alle ore 20.30  presentazione del libro Cibo e Libertà di Carlo Petrini a cura di Stefano Asaro presidente regionale di Slow Food.

Alle 21.00 la serata prosegue con l’l’intervento del  dott. Pino Casale fisico e ricercatore universitario che con l’ausilio di telescopi ci porporrà un osservazione del cielo!

Alle ore 22.00 concerto a cura del quintetto d’archi dell’Accademia S.Cecilia di Roma dal titolo La leggerezza della “classica” e il peso della “leggera”

 Formato da professori dell’ Accademia Nazionale di Santa Cecilia, Rosario Genovese e Ruggiero Sfregola ai violini, Gianni Leonetti alla viola,  Francesco Di Donna al violoncello e Andrea Pighi al  contrabbasso il Quintetto  trova le sue origini nello studio del repertorio classico unito alle esperienze personali dei cinque musicisti che, pur essendo di formazione “classica”, hanno avuto singolarmente vaste esperienze in altri generi musicali, apportando ognuno, nella “fusione” con gli altri, il proprio “etto” di cultura…

Il Quint’etto ha così deciso di “aprire” i propri “orizzonti musicali” a nuovi lidi finora quasi inesplorati per un complesso di soli strumenti ad arco.

La formazione ha dapprima sperimentato e poi fatto proprio un repertorio
che va dai rock sfrenati di Elvis Presley alle rielaborazioni di musiche
di W.A. Mozart, passando per la musica popolare brasiliana, swing,
blues, e tango argentini, tra i più famosi e belli mai scritti nel ’900.

Oggi il Quint’etto suona regolarmente per le più prestigiose associazioni
concertistiche ottenendo successo di pubblico e critica ad ogni sua performance.

La serata si concluderà alle 23.00 con una degustazione enogastronomica a cura della  condotta  Slow Food  di Terracina.

Un servizio di bus navetta gratuito sarà messo disposizione dal Cotri, l’azienda dei trasporti di Terracina, per gli eventi presso l’area di Camposoriano con partenza presso piazza 25 aprile alle ore 20.00, fermata alle 20.05 alla stazione e ritorno dall’area di Camposoriano per le ore 24.00.

Per l’ingresso alla serata è richiesto un contributo alle spese di euro 6 per gli adulti e

ridotto dai 13 ai 17 anni  di euro 3.

La manifestazione è stata realizzata grazie alle sinergie di più associazioni: le associazioni promotrici: Ass. Canto di Eea e WWF Litorale Pontino hanno avuto  la collaborazione del  Consorzio  turistico Terracina Damare e  la condotta Slow Food di Terracina.

L’organizzazione dei concerti a Camposoriano è a cura del Comitato Cittadino Camposoriano.

Da sottolineare anche l’impegno dei componenti dell’ensemble Etnosonica nella parte pratica dell’organizzazione!

Un ringraziamento speciale va anche ai numerosi esercenti che, riconoscendo la validità della proposta hanno sostenuto la rassegna.

L’importanza della manifestazione è sottolineata dal patrocinio del comune di Terracina, della provincia di Latina, del Parco nazionale del Circeo e del Parco Regionale dei Monti Ausoni e del lago di Fondi.

Distinti Saluti

 Il presidente  Caterina Bono

 WWF Litorale pontino  Domenico Carafa

 

 

Comments Nessun commento »

 

Tony Tammaronome d’arte di Vincenzo Sarnelli (Napoli7 gennaio 1961), è un cantautore italiano. Da molti anni compone canzoni satiriche il cui soggetto è la “tamarraggine“, ossia tutto ciò che è ostentatamente imitativo di stili di vita di alta classe da parte di individui del volgo.

Ecco il video della divertente esibizione a Terracina …

Video importato

YouTube Video

Comments Nessun commento »

Comments Nessun commento »

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Cambia tutto per la raccolta dei rifiuti anche in pieno centro. Spariranno
tra oggi e domani tutti i cassonetti stradali. La tabella di marcia, seppure a
rilento, ha pollato la Servizi Industriali ad aggiungere quest’altro tassello
che va verso il regime di raccolta differenziata. Già ieri sera gli operai
hanno iniziato a prelevare i cassonetti su vìa Roma, partendo dal semaforo del
ponte del. Salvatore fino a porta Napoleta, e su viale della Vittoria, a
partire da piazzale Lido fino alla fine di via Dema. I cassonetti stradali
vecchio stampo saranno sostituiti dalia raccolta differenziata con il sistema
«I genio», che consiste nel posizionamento di cassoni mobili divisi in 5
scompartimenti (organico, plastica e metalli, carta e cartone, indifferenziato
e vetro), che sosteranno ad ore prestabilite in piazzole contrassegnate più
volte al giorno. C’è però da tenere conto di una differenza tra utenze non
domestiche (le attività commerciali) e quelle domestiche. Se queste ultime
utilizzeranno il sistema «Igenio» e dovranno munirsi di chiavette magnetiche
corrispondenti al nucleo famigliare per aprire ì contenitori, le imprese
dovrebbero già aver ricevuto degli opuscoli che dividono la categoria
commerciale e stabilisce tempi e orari, con inizio già da questo giovedì. Dalla
prossima settimana, infine, la Servizi Industriali dovrebbe partire con il
ritiro dei cassonetti anche in alcune altre zone «Igenio», come la zona
delle Capanne, via Petrarca, via Bottasso.
di Diego Roma

49000 [18]

Ambulanti abusivi, attività improvvisate, bancarelle sui marciapiedi. Non ci
sta Romano D’Auria, storico commerciante di Terracina, a vedere svilito così il
commercio locale. In una lettera definisce l’estate «da incubo», con gii eventi
culturali e associativi per turisti «diventati un’esplosione di eventi
commerciali a danno di imprese che 12 mesi l’anno cercano di tenere attiva una
città con poche risorse, portando avanti le aziende nella difficile economia
locale». Tre mesi, tanto basta a quelli che D’Auria chiama «Pseudo commercianti
improvvisati» per racimolare soldi. «Invadono la città, le spiagge, i
marciapiedi, prendono quanto basta per il prossimo inverno e senza pagare alcun
tributo e staccare scontrino, scappano aspettando il prossimo evento o festa
che sia». Il presidente onorario dell’Ascom si dice preoccupato anche per i
numerosi furti registrati all’interno dei negozi del centro, cui si aggiunge -
volendo fare un’analisi più ad ampio raggio – «la crisi del turismo russo, il
tempo impietoso e piovoso» che «hanno contribuito a svuotare ì primi mesi
dell’estate e regalarci una villeggiatura da fine settimana, che porta quasi
ovunque comitive di paninari». Può sembrare una normale lamentela ma D’Auria
chiede che venga ascoltato il grido d’allarme: «Molti operatori commerciali -
conclude – non riescono ad avere neppure la forza di reagire».

terracina-bella-via-roma-anni-60_bis_b

Sono iniziate nella mattinata di martedì, intorno alle 10, le operazioni di
recupero dei quattro ordigni bellici inesplosi rinvenuti agli inizi di maggio
dalle guardie Vigiles-Fipsas a Terracina.
Le bombe, probabili residuati del secondo conflitto mondiale, due delle quali
sprovviste di innesco ma comunque cariche, erano all’interno di una cavità di
Pisco Montano, nei pressi di Porta Napoletana.
Intervento a Pisco Montano *Il primo intervento a maggio Per spostarle
dall’antro del lungo ‘sonno’, sono giunti gli specialisti del 21esimo Reggimento
Genio Guastatori di Caserta, supportati dagli agenti del Commissariato locale,
che hanno interdetto l’intera area, e da un mezzo della Croce Rossa di Fondi.
Le delicate operazioni di bonifica condotte dagli artificieri si sono risolte
per il meglio, per poi concludersi alle 14 all’interno di una cava situata nel
Comune di Sonnino, dove gli ordigni sono stati fatti brillare.
da h24 notizie

13000 [3]

Comments Nessun commento »

Comments Nessun commento »

Comments Nessun commento »

Comments Nessun commento »

Comments Nessun commento »

 Sabato 2 Agosto

Latina

Villa fogliano

20° edizione
Festival delle arti

FINO AL 3 AGOSTO
info:
vai al programma completo

Piazza del Popolo, Giardini del Palazzo Comunale,
ore 21.00

I salotti musicali
Duet Sheridans
Taisiya Tsarkova 
(violino elettronico)
Svetlana Starostina (violino elettronico)
Prevendite in Piazza del Popolo presso la IAT di Latina

Biglietti: interi euro 15,00 – ridotti euro 10,00
scarica il programma

Centro sportivo
“G. Morgagni”, B.go Grappa, dalle ore 18.00 

IV Edizione 
del
Festival della Mozzarella di Bufala pontina
con all’interno manifestazioni sportive.

info:
vai al programma

Bassiano

ore 21.00 

Bassiano In Rosa 
Allegroamaro
Storie e Canti, spettacolo di musica e teatro

ingresso libero

Gaeta

P.zza
Papa Gelasio,
ore 21.30

Gaeta Jazz Festival
Irio De Paula
“Samba Jazz” Trio

info:
vai al programma

Maenza

Campo sportivo
M. Cacciotti,
dalle ore 21.00 

FESTA DEL CACCIATORE
intrattenimento con
LE STELLE DEL LISCIO

info:
vai al programma

Pontinia

Oasi San Valentino- Gricilli
via dei Gricilli snc
ore 19.00

Sottoscala9 presenta
Concerto delle band
Uochi Toki
+
Senzabenza

info:
3397145977

Ponza

La Caletta,
ore 22.00

Ponza D’Autore 2014
rassegna culturale

info:
vai al programma

Priverno

In varie zone
della città,
dalle ore 21.00

Notte Bianca 2014

info:
vai al programma

Sabaudia

Corte Comunale

Rassegna InGiardino 2014
2° Edizione del  concorso nazionale per monologhi teatrali.

FINO AL 2 AGOSTO

San Felice Circeo 

Centro storico,
Vigna la Corte,
ore 21.00

Concerto “Canti del Mare”

info:
0773547770
vai al sito

Sermoneta

Castello Caetani
ore 21.00

50° Festival Pontino di Musica
concerto Jazz
ArDuo
Antonello Salis – pianoforte e fisarmonica
Stefano Cocco Cantini – sax tenore e soprano

info:
0773605551
077330250
vai al programma completo

Sperlonga

Torre Truglia,
dalle ore 19.30

Tirrenologica
Rassegna e degustazione
dei vini delle coste tirreniche

info:
vai al sito

Terracina

P.zza S. Domitilla,
ore 22.30

Mike Cooper – “Spirit Songs”

info:
vai al programma completo

L’Onda Tennis Club
via Pontina km.  103.700
ore 22.30

Concerto della band
Corrente Alternata

info:
3932918884

 Domenica 3 Agosto

Latina

Villa fogliano

20° edizione
Festival delle arti

FINO AL 3 AGOSTO
info:
vai al programma completo

Antiquarium
Civico Procoio,
B.go Sabotino,
ore 20.00 

Odissea Contemporanea
Finissage
Teatro LE TRACCE
“Il condominio di Strimberg”
Regia di Enzo Provenzano

info:
vai al sito

Maenza

Campo sportivo
M. Cacciotti,
dalle ore 21.00 

FESTA DEL CACCIATORE
intrattenimento con
la MOZZATO BAND

info:
vai al programma

P.zza della Portella,
ore 21.00 

Concerto
SETTIMIO SALVIOLI
BIG BAND

FUNKY- MODERN JAZZ- MOVIE

info:
vai al programma

Ponza

Grand Hotel
Santa Domitilla,
ore 22.00

Ponza D’Autore 2014
rassegna culturale

info:
vai al programma

Priverno

Infermeria

Abbazia di
Fossanova
ore 19.30

50° Festival Pontino di Musica
Trio Magritte
Yulia Berinskaya violino – Relja Lukic violoncello – Emanuela Piemonti pianoforte

info:
0773605551
077330250
vai al programma completo

Roccagorga

Piazza VI Gennaio

L’Associazione metropolis presenta lo
spettacolo teatrale
Rifolta 

info:
0773959450

San Felice Circeo

Centro Storico,
Vigna la Corte
ore 21.30

Classic Jazz

info:
0773547770
vai al sito

Sperlonga

Torre Truglia,
dalle ore 19.30

Tirrenologica
Rassegna e degustazione
dei vini delle coste tirreniche

info:
vai al sito

Ventotene

P.zza Castello,
ore 22.00

Caroso Festival 2014
Stefan Grasse

info:
vai al programma

Lunedì 4 Agosto

Latina

P.zza del Popolo
ore 21.30

Concerto di
Ciro Carravano
pianista e fondatore del gruppo musicale ” NERI x CASO ” accompagnato da: Virgina Sorrentino voce Marco de Tilla contrabasso Gino del Prete batteria

ingresso libero

Gaeta

Quartiere Medioevale,
via Annunziata,
ore 21.00

LIBRI SULLA CRESTA DELL’ONDA
Marino Sinibaldi
Gian Antonio Stella

info:
vai al programma

Martedì 5 Agosto

Ponza

Chiesa Santa Maria,
ore 21.30

Caroso Festival 2014
Jorge Jewsbury

info:
vai al programma

Mercoledì 6 Agosto

Gaeta

Castello
Aragonese,
ore 21.30

Gaeta Jazz
al Castello 2014

Funk Off

info:
vai al programma

Sermoneta

Chiesa San Michele Arcangelo,
ore 21.15

Caroso Festival 2014
Pedro Rodrigues

info:
vai al programma

Giovedì 7 Agosto

Gaeta

Castello
Aragonese,
ore 21.30

Gaeta Jazz
al Castello 2014
Roberto Gatto

“Tribute to Miles Davis 5ET
64-68″

info:
vai al programma

San Felice Circeo

Centro Storico
Vigna la Corte
ore 21.30

Simone Alessandrini e Natalino Marchetti
Presentazione Disco Indijazzto

ingresso libero

Sabato 9 Agosto

Latina

The Rockin
via Maira 5
ore 21.30

Rock to Meet You
concerto della rock band
Alteria
opening
Mondo Topless
Oriion’s Right Proportion
Second Place

ingresso
euro 5,00
info:
0773480809

Comments Nessun commento »

Comments Nessun commento »

  • Circolo Scacchistico di Terracina

  • Amazon

    Amazon